Insalata di aringhe e patate, un’abbinamento che arriva dall’est

Voglia di un piatto diverso dal solito? Perché non provate l’insalata di aringa e patate? è un ottimo abbinamento se vi piace il pesce e ricco di sostanze nutritive. Diamo un’occhiata ai benefici degli ingredienti principali e poi alla ricetta per preparare questo contorno.

Benefici dell’aringa

Con il suo sapore delicato e il basso contenuto di mercurio, è un pesce piacevole da mangiare. 2 chili circa contengono 332 calorie, molto utile se seguite uno stile di vita attivo, e l’aringa fornisce grassi, proteine, minerali e vitamine. L’aringa mantiene in salute i globuli rossi grazie alla vitamina B12 e al ferro che contiene, oltre alle proteine. È poi importante per le ossa perché ha calcio, magnesio e fosforo. Aiuta il sistema nervoso con gli acidi grassi omega 3 e il potassio che contiene.

Il primo beneficio delle patate è che abbassano la pressione sanguigna per via del potassio che contengono. Sono un’ottima fonte di vitamina B6, utile per la salute neurologica: aiuta contro stress, depressione e in caso di disturbi legati all’attenzione. Un’altra vitamina, la vitamina C, previene di tutto: dallo scorbuto al comune raffreddore, e le patate sono piene di questa sostanza nutritiva. Alcuni studi dimostrano che le patate, insieme alle melanzane, ai pomodori e ai peperoni, riducono i sintomi dell’artrite. Ma il più grande vantaggio è che aiutano a regolare la digestione per l’alto contenuto di fibre, mentre i carboidrati le rendono più facili da digerire. Le fibre poi eliminano il colesterolo dai vasi sanguigni, le vitamine B6 e C riducono i radicali liberi e i carotenoidi mantengono stabili le funzioni cardiache. Se siete atleti, consumare patate contribuisce a farvi recuperare il sodio e il potassio che perdete quando sudate, evitando di avere crampi. Ultimo ma non meno importante fra i benefici è che la vitamina C, la B6, il potassio, il magnesio, lo zinco e il fosforo rendono la pelle liscia e chiara.

Vediamo cosa vi serve per preparare questo piatto che ha tanti ingredienti diversi. Magari possono sembrare strani insieme ma il risultato è assicurato!

Ingredienti (per 4 persone):

  • 300 g di filetti di aringa
  • 2 bicchieri di latte di riso
  • 4 patate
  • 1 cipolla rossa
  • 200 ml di yogurt greco
  • 1 mela verde
  • Il succo di 1 limone
  • olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di timo tritato
  • sale e pepe

Preparazione

Lavate l’aringa e tagliatela a pezzetti, poi mettetela in una terrina con il latte e lasciate marinare in frigo per una notte. Affettate la cipolla e fatela bollire per qualche minuto, poi lavatela e asciugatela. Tagliate a pezzettini la mela togliendo torsolo e buccia. Lessate invece le patate con la buccia, una volta cotte toglietela e tagliatele a fette. Scolate l’aringa e asciugatela con carta da cucina, poi mettetela in una terrina con lo yogurt, il timo, l’olio, il limone, il sale e il pepe nero. Mischiate il tutto per fare una salsa. Mettete le patate, le cipolle, la mela, la salsa appena fatta e l’aringa in un’insalatiera, coprite con la pellicola, fate riposare l’insalata in frigo per qualche ora e poi servitela.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *