La presentazione del libro Lattosio.L’intolleranza? La cuciniamo! è stata un vero successo

Quella del 13 novembre scorso, è stata la sera della presentazione ufficiale del mio nuovo libro “Lattosio. L’intolleranza? La cuciniamo!” , una sera in cui erano presenti la mia famiglia, le persone a me care, gli chef, di cui alcuni stellati,  che hanno collaborato con le loro ricette alla stesura del libro, e tante altre persone che sono venute fino a li, nonostante i disastri del maltempo, per dimostrarmi tutta la loro stima e il loro affetto.

Si è svolta all’Hotel de la Ville di Monza, ed è  stata una serata fantastica, presentata da Barbara Sala di RTL,  che rimarrà per sempre  nel mio cuore.

Aspettavamo una sessantina di persone, eravamo in 130 e tanti altri mi hanno scritto o telefonato, scusandosi perché non hanno potuto essere presenti. La bellissima sala congressi de l’Hotel de la Ville era gremita, io emozionata e soddisfatta.

Questo secondo libro ha fatto seguito al volume “Nichel – L’intolleranza ? La cuciniamo !” della collana di libri di cucina dedicata, da Silvana Editoriale, alle intolleranze alimentari.

E’ un libro in cui sono presentate 99 ricette, suddivise in antipasti, primi, secondi, contorni e dessert,  alcune delle quali suggerite da chef di fama internazionale, adatte agli intolleranti al lattosio, ovvero a tutti coloro che non hanno gli enzimi utili a digerire questo zucchero presente nel latte e nei suoi derivati, ma come le ricette scritte nel libro precedente, sono adatte a  tutti coloro che voglio seguire una alimentazione salutistica.

Nel libro ci sono anche molti consigli utili e  le informazioni necessarie per affrontare i disagi connessi a questo disturbo, che colpisce il 70% della popolazione dell’Europa meridionale.

Sono molto orgogliosa e fiera di tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione del libro con le loro ricette e li ringrazio di cuore e lo faccio menzionandoli tutti: Luca Mauri, Alessandra Barbone, Antonella Rossi, Enrico Bartolini, Andrea Bevilacqua, Claudia Livia Biondini, Massimo Cairati, Antonino Cannavacciuolo, Michele Cannistrano, Giuseppe Capano, Fabio Silva, Isa Mazzocchi, Laura Ghezzi, Massimo Livan, Federico Mattavelli, Matteo Scibilia, Aurora Mazzucchelli, Antonino Messina, Micol Pisa, Milly Callegari, Carlo e Loris Molon, Giancarlo Morelli, Luca Mozzanica, Nunzia Bellomo, Davide Oldani, Armando Palmieri, Roberto Maurizio, Sandro Romano, Almerindo Santucci, Sara Preceruti, Marco Scaglione, Gaetano Simonato, Daniele Zennaro, Robbie Pezzuol.

Un grazie al Prof. Giuseppe Di Fede, Direttore Sanitario dell’Istituto di Medicina Biologica di Milano, alla Dr.ssa Jessica Barbieri, nutrizionista biologa di IMBIO, e alla Dr.ssa Paola Carassai, Responsabile di Alcat Test Italia, che hanno seguito con passione questo progetto e che durante la serata con il loro intervento hanno dato risposte esaustive a chi aveva dei dubbi.

Un abbraccio a Sonia Re,  Direttore Generale di APCI Associazione Professionale Cuochi Italiani , che a sorpresa , e commuovendomi, mi ha conferito  una targa di merito a ringraziamento dell’impegno messo nella sensibilizzazione degli chef nei confronti della problematica delle intolleranze alimentari, sensibilizzazione che ha portato alla collaborazione di molti di loro nella stesura di questo libro.

E poi loro: i fratelli   Arcangelo “Tani” e Luigi Nardi, proprietari de l’Hotel de la Ville che hanno gentilmente ospitato questa presentazione,  lo chef di casa Fabio Silva  che ha offerto ai presenti un ricco e raffinato buffet, gli sponsor: il Parmigiano Reggiano Malandrone 1477,il Salumificio Marco D’Oggiono rappresentato dalla Sig.ra Agnese Spreafico,  i vini Re.Born.

Ringrazio Ambrogina dell’omonimo atelier per lo splendido abito creato appositamente su misura per me!!!

E poi ancora: tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita   di questa splendida serata… da Alessia, a Daniela, Barbara e Alejandro.

Grazie di cuore a tutti!!

 

 

 

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *