Tagliatelle con zucca: un tuffo nelle antiche tradizioni

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    1 Ora 28 Minuti
  • Tempo di Cottura
    5 Minuti
  • Tempo Totale
    1 Ora 35 Minuti
Tagliatelle con la zucca

Tagliatelle di zucca

Le tagliatelle con zucca che andiamo a presentare oggi prevedono l’uso di ingredienti tipici della gastronomia italiana, facili da reperire tutto l’anno, a cominciare dalla zucca, regina dell’autunno, simbolo della stagione in cui la natura si preparare al letargo regalando colori caldi mozzafiato. Vi consigliamo di realizzare le tagliatelle direttamente a casa, facendo tesoro dei nostri preziosi consigli.

In particolare in questa stagione, nell’orto, abbondano le zucche. Se ne raccolgono tantissime, tutte buone, in tutte le loro varietà. Per la preparazione di questo nostro nutriente primo piatto abbiamo pensato proprio alla zucca, che, con la sua polpa ad alta concentrazione di acqua (94%) è indicata per le diete ipocaloriche. La zucca contiene tante fibre ed ha una bassissima percentuale di zuccheri semplici.

Perché la zucca è regina in cucina…

Secondo il parere dei nutrizionisti di tutto il mondo la zucca è uno degli alimenti più sani che esista in natura: è particolarmente ricca di vitamina A, C e betacarotene, di sali minerali quali il potassio, il calcio e il fosforo. Contrariamente a quanto si possa credere, quindi, le nostre tagliatelle con zucca, dolci e gustose ben si conciliano con le diete ipocaloriche.

La sua polpa cremosa è ideale per l’uso in cucina, in particolare viene destinata alla preparazione di gnocchi, tagliatelle, risotti, tortelli o ravioli, e, ancora, zuppe, minestre, creme o vellutate. Ottima lessata o fritta è utilizzata anche come ingrediente base della preparazione di alcuni tipi di dolci, torte, confetture o mostarde. La sua particolarità è che si può consumare anche cruda, grattugiata.

Prepariamole in casa le tagliatelle con zucca!

Stanchi della solita cucina precotta, preconfezionata? Allora alziamoci le maniche e con pochi ingredienti e senza troppa fatica realizziamo da soli le nostre morbide tagliatelle! Allo scopo ci occorrono solo farina e uova. Nient’altro! Certo, nessuno potrà negarlo: comprarla già pronta significa risparmiare tempo, ma il sapore di quelle fresche nessuna comodità potrà eguagliarlo.

L’immagine della donna che impasta con un matterello su una spianatoia contrasta un po’ con quello della donna di oggi, che adopera soltanto la pasta…ma vogliamo, per una volta, attingere alle abitudini del passato?  Le tagliatelle con zucca è un must per chi ama le sfoglie di pasta tirate, come si faceva una volta, con il matterello, accessorio da cucina questo che tutti noi abbiamo nelle nostre dispense, ma che abbiamo perso l’uso di utilizzare.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr farina setacciata
  • 200 gr zucca varietà Lakota sbucciata
  • 3 uova intere
  • 1 pizzico sale fino

Procedimento

  1. Tagliate a grossi pezzi la zucca,sbucciata e senza semi, mettetela sulla leccarda del forno ricoperta con l'apposita carta e cuocete in forno già caldo a 180° finché non risulta ben cotta ( ci vorranno circa 20 minuti)
  2. Una volta cotta la zucca frullatela nel mixer per ridurla in purea e fatela raffreddare.
  3. Sulla spianatoia versate a fontana la farina passata al setaccio, nel centro della fontana rompete le uova sbattute, la purea di zucca e un pizzico di sale.
    Impastate con forza per almeno una decina di minuti, fino ad ottenere un impasto liscio e consistente, poi avvolgete la pasta in un panno inumidito e fatela riposare per mezz'ora.
  4. Con il mattarello o con la macchina per la pasta tirate una sfoglia sottile, lasciatela asciugare alcuni minuti, poi avvolgetela su se stessa e con il coltello tagliate le tagliatelle. Allargate le tagliatelle sulla spianatoia aiutandovi con della farina, distanziatele tra di loro e fatele asciugare.

La polpa di zucca rende l’impasto molto molto umido,  quindi se rimane  troppo morbido aggiungete della farina.

Sempre a causa dell’umidità è assolutamente necessario far asciugare un po’ la sfoglia tirata prima di tagliarla, asciugandosi faciliterà la buona riuscita del taglio delle tagliatelle.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *