Una ricetta dei Passatelli diversa: con le vongole!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle 1 voti, media: 4,00 su 5
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Preparazione
    1 Ora
  • Tempo di Cottura
    15 Minuti
  • Tempo Totale
    1 Ora 15 Minuti
ricette dei passatelli

Cercate una ricetta dei passatelli diversa? Eccola qui e… Buon appetito!

Ammettiamolo, ci sono primi e primi. E’ vero che una buona pasta e lenticchie fa certamente bene alla salute, ma in presenza di un piatto di pasta fatta in casa, condita con un saporitissimo sughetto alle vongole veraci fresche, beh, è tutta un’altra cosa.

Quello che meraviglierà molti è poi la portata in termini nutrizionali di cui questo piatto si fa carico: buono e sano, possibile? Si, assolutamente. E questa insolita ricetta dei passatelli ne è la dimostrazione!

Vongole: imprescindibile miniera di vitamina B12

Congelate, in boccaccio, fresche, le vongole hanno sempre rappresentato una tipologia di mollusco in qualche modo proposto sui banconi alimentari. La ragione è da ricondurre non solo alla squisitezza del prodotto ed alla sua versatilità in cucina, ma anche alla sua importanza in termini nutrizionali.

Sono pochi coloro che lo sanno, eppure le vongole rappresentano il primo alimento al vertice della scala alimentare più ricco di vitamina B12. Tale caratteristica non è di poco conto, se solo si pensi al ruolo svolto da questa vitamina nel nostro organismo.

Essa assolve all’arduo compito di favorire il corretto funzionamento del nostro sistema nervoso, intervenendo essa nel processo di metabolismo del sistema nervoso centrale, ma la funzione davvero più notevole è rappresentata dalla capacità di regolare la sintesi dell’emoglobina e del DNA, favorendo la crescita dei globuli rossi all’interno del midollo osseo. Un’altra importante funzione della vitamina B12 è quella di intervenire sull’omocisteina eliminandone ogni traccia di tossicità.

Quest’ultima, infatti, deve essere mantenuta entro determinati parametri, onde evitare che nel tempo insorgano problemi cardiovascolari, a causa del temuto deposito di colesterolo nelle arterie.

La lotta al colesterolo inizia … dai molluschi

La funzione testé descritta, inerente la capacità delle vongole di contrastare il deposto di colesterolo nelle arterie, rappresenta una delle più autentiche e nobili capacità che, ai giorni d’oggi, possano essere apprezzate in un alimento.

Tutte le patologie recano con sé, lo sappiamo, un potenziale di dannosità, ma quello da attribuirsi al colesterolo raggiunge davvero proporzioni inaudite, sia sotto il profilo delle conseguenze che ad esso sono da attribuirsi, sia dal punto di vista del suo modus operandi.

In effetti, il colesterolo attacca lentamente nostre arterie in maniera a dir poco subdola ed apparentemente irrisoria, e, sempre lentamente, se non contrastato in tempo, può arrivare ad ostruirle completamente, con tutte le conseguenze facilmente immaginabili.

Ecco perché ai giorni d’oggi la sensibilizzazione nei confronti di questa minaccia si è fatta più acuta, e sembra passare non solo dal canale, privilegiato, della medicina, ma anche da quello dei social media e della televisione.

Urge condurre una dieta sana, verificare quali siano i principali alimenti che in natura possono rappresentare validi alleati nella lotta contro il colesterolo. E se, come in questo caso, l’utile può sposarsi con la piena soddisfazione del palato, beh, allora possiamo davvero dire di avere fatto una scelta giusta sotto tutti i punti di vista.

Non ci resta dunque che scoprire ingredienti e preparazione di questo piatto straordinario, ricco e salutare.

Ingredienti per 4 persone

Per 400 gr. di passatelli

  • 4 uova
  • 250 gr parmigiano reggiano stagionato 36 mesi
  • 200 gr pane grattuggiato senza glutine e lattosio
  • 7/8 cucchiai farina di riso
  • 1 buccia mezzo limone bio
  • q.b. sale

Per il condimento

  • 700 gr vongole
  • 200 gr pomodorini
  • 2 foglie basilico
  • q.b. aglio
  • q.b. prezzemolo
  • q.b. pepe
  • q.b. olio extravergine di oliva

Procedimento

Per i Passatelli

  1. In una bastardella amalgamate tutti gli ingredienti finché l’impasto diventa liscio ed omogeneo ma non deve essere morbido.
  2. Dividete l’impasto in quattro parti, dategli la forma a palla, mettetelo in una terrina, copritelo con la pellicola e lasciatelo riposare per mezz’ora.

Per il condimento e l'impiattamento

  1. n un altro tegame mettete un cucchiaio d'olio, fate soffriggere l'aglio ed unite i pomodorini, il basilico ed il prezzemolo e a metà cottura unire le vongole sgusciate, lasciandone da parte qualcuna col guscio per l’impiattamento, ed il sughetto che abbiamo filtrato in precedenza.
  2. Nel frattempo portate l'acqua in ebollizione, salatela ed inserite l’impasto nello schiaccia-passatelli gettando i passatelli che se ne ricavano direttamente nell’acqua in ebollizione facendo attenzione a non sbriciolarli.
  3. Appena salgono in superficie prendeteli con una schiumarola e fateli saltare nel sughetto. A cottura ultimata, impiattate i passatelli e decorate con le vongole messe da parte.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *