Dolcetti con le fragole: la golosità si tinge di rosso

Tempo di preparazione:

Chi mai al mondo rinuncerebbe a dei dolcetti con le fragole?  Solo una categoria di persone: coloro che, per scelta o necessità, stanno “attenti alla linea”. Ebbene, quelli che vogliamo presentare oggi sono dei dolcetti destinati a tutti, ma proprio a tutti, finanche a coloro che, appunto, per necessità o virtù, selezionano i cibi, optando solo per quelli magri.

Chi lo dice, infatti, che per stare in forma è opportuno eliminare i dolci dalla propria tavola?

Bandirli non è suggerito da nessun medico al mondo, a condizione che, però, essi siano preparati con ingredienti quanto più possibile privi di grassi saturi.

Quanto conta la scelta degli ingredienti in cucina

E’ ormai ampiamente dimostrata la correlazione tra dieta ricca di acidi grassi saturi e maggiore incidenza di malattie cardiovascolari.

Ne consegue che la scelta dei grassi da utilizzare in cucina non è fondamentale, ma di più.

Il monito trapela in ogni settore della medicina: l’invito che ci viene fatto è quello di sostituire questi grassi dannosi con quelli dal noto effetto protettivo contro le menzionate patologie, quali gli acidi grassi monoinsaturi, tra i quali quello contenuto nell’olio di oliva e quelli polinsaturi, leader tra tutti l’omega-3.

Dunque, se abbiamo voglia di realizzare dei dolcetti con la pasta soglia facciamolo pure, ma preferiamo la pasta sfoglia integrale senza grassi idrogenati, oggi per altro facilmente reperibile in commercio, ancora meglio se integrale.

Ricotta magra: il latticino leggero dal grande sapore

Ricotta e fragole, ecco un connubio davvero perfetto in grado di soddisfare qualsiasi palato, dal più raffinato al più rustico. Cremosa fonte di calcio e vitamine, la ricotta si rivela un prezioso alleato per la salute delle nostre ossa.

Conosciuta sin dall’antichità, patrimonio di intere famiglie dedite alla relativa preparazione, la ricotta oggi è, per chi ne voglia gustare una forma ancor più leggera, sottoposta a trattamenti in grado di minimizzare la presenza di grassi in essa presenti.

Cosa aggiungervi di meglio se non le fragole, il frutto più amato dai bambini, di indiscusso valore nutrizionale, per via della sua elevata quantità di vitamina C e che celano per giunta delle straordinarie proprietà antinfiammatorie da imputare alla presenza in esse dei fenoli.

Ecco di seguito ingredienti e preparazione di questi favolosi dolcetti alle fragole.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 rotolo di pasta sfoglia senza glutine Buitoni
  • 400 g di ricotta magra;
  • 200 g di fragole;
  • 2 cucchiai di stevia;
  • 2 cucchiaini di buccia grattugiata di limone bio (solo la parte gialla)

Preparazione

Ritagliate dalla sfoglia 8 dischetti e adagiate ogni disco in uno stampo per muffins. Infornate e fate cuocere per 15-20 minuti.

Preparate la crema lavorando a lungo la ricotta con la stevia e la buccia di limone.

Quando i cestini di sfoglia sono pronti, lasciate raffreddare, poi farcite con la crema di ricotta (potete usare una tasca da pasticceria con bocchetta dentellata) e ricoprite con dadini di fragole.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *