bg header
logo_print

Un piatto sano : le Lumache alla chiaravalle

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Lumache alla chiaravalle
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 30 min
cottura
Cottura: 2 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (2 Recensioni)

Un piatto sano : le Lumache alla chiaravalle. Sicuramente il prezzemolo è la più diffusa e la più utilizzata tra le erbe aromatizzanti, anche per la facilità con cui è reperibile sui mercati e per il prezzo non troppo elevato. È presente in cucina da molti secoli: secondo alcuni, l’apium delle ricette di Apicio era una varietà di prezzemolo. Lo si utilizza in più modi, ma, in genere, cuocendolo poco, se lo si vuole servire con la vivanda, o prolungando la cottura quando poi lo si elimina, come avviene col mazzetto – bouquet – guarnito che si mette nel brodo.

Ricetta lumache alla chiaravalle

Preparazione lumache alla chiaravalle

Fate scaldare in una casseruola, possi­bilmente di coccio, il burro e l’olio e met­tete a rosolare lo spicchio d’aglio.To­gliete l’aglio e aggiungete cipolla e prezze­molo tritati; unite anche le acciughe in precedenza dissalate e diliscate e lasciatele disfare schiacciandole con la forchetta.

Fate soffriggere per qualche minuto, quindi unite le lumache prima passate nella farina, poi condite con sale, pepe e noce moscata.
Spruzzate le lumache con metà del vino a disposizione e quando questo sarà eva­porato aggiungete l’altra metà; portate a termine la cottura girando le lumache di tanto in tanto. Quando saranno cotte, servitele assieme alla loro salsina, accompagnandole con fettine di polenta abbrustolita.

Ingredienti lumache alla chiaravalle

  • 1 kg di lumache già spurgate e sgusciate
  • 4 acciughe sotto sale
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffetto prezzemolo
  • 50 gr. di burro chiarificato
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di farina di riso
  • 2 bicchieri di vino rosso tipo Bo­narda dell’Oltrepo Pavese
  • q.b.sale e pepe
  • un po’ di noce moscata.

Lumache alla chiaravalle : da provare

Andrebbero scelte specie di prezzemolo a foglie piccole, non increspate, perché più saporite e molto profumate, ma spesso ci si deve accontentare di quanto si trova presso gli erbivendoli o nei supermercati, e cioè di prezzemolo a foglie larghe e steli robusti, da eliminare.

Lo si adopera anche come semplice guarnizione, lasciando i ciuffetti intatti, e dispo­nendoli sul piatto di portata: in tal caso è da preferirsi la varietà a foglia riccia, adatta anche per un altro tipo di guarnizione, il prezzemolo fritto. Il prezzemolo è anche un componente delle salse verdi, specie del bagnetto piemontese

Il miglior modo per conservarlo è quello di lavarlo con cura, dopo aver staccato le foglie dagli steli: si asciugano le foglie con un canovaccio e si mettono in una scatola di plastica, a chiusura stagna: in tal modo il prezzemolo si conserva, in frigorifero, anche per quattro o cinque giorni.

Lumache alla chiaravalle

Le proprietà nutrizionali delle lumache

Per entrare nel vivo delle peculiarità delle lumache alla chiaravalle è bene avere le idee chiare sulle proprietà dell’ingrediente principale. La carne di lumaca si contraddistingue non solo per un gusto davvero sopraffino, ma anche per un alto valore nutritivo. Cosa bisogna sapere di preciso? Prima di tutto che le lumache sono famose per l’importante contenuto di proteine.

In secondo luogo è bene ricordare la presenza di una grande varietà di sali minerali, in particolare calcio e ferro. Per approfondire ulteriormente le loro proprietà è possibile soffermarsi sull’apporto calorico ridotto e sui benefici che possono derivare in caso di assunzione da parte di donne in gravidanza o in fase di allattamento.

Viva le acciughe, veri e propri elisir di salute

Le acciughe sono un altro ingrediente importante delle lumache alla chiaravalle, adattissime ai celiaci e agli intolleranti al lattosio. Soffermarsi sulle loro proprietà vorrebbe dire avere a disposizione un intero libro! Purtroppo ho solamente poche righe, quindi mi limiterò a ricordare la presenza di sostanze come la vitamina A, che fa la differenza per quanto riguarda il mantenimento dell’efficienza visiva e la lotta contro i radicali liberi.

Ora non vi rimane che iniziare a preparare questo piatto straordinario! Un’altra idea potrebbe essere le lumache con spinaci sono un primo piatto sui generis e dal sapore insolito, almeno per un palato italiano. Come suggerisce il nome, gli ingredienti principali sono le lumache, che di certo non sono molto consumate nel nostro Paese.

E’ un peccato, anche perché le loro carni uniscono gusto e proprietà nutrizionali importanti. Le proteine raggiungono il 15%, dunque non hanno molto da invidiare alle carni rosse.

I grassi sono praticamente assenti (1,5%), mentre abbondano sali minerali quali il calcio, il magnesio, il ferro.

Le lumache sono anche poco caloriche, dal momento che 100 grammi apportano solo 80 kcal. Sono, infine, ricche di aminoacidi essenziali, dunque fanno bene al nostro organismo. In occasione di questa ricetta, le lumache vanno lessate per pochi minuti, poi cotte in un soffritto di porri insieme agli altri ingredienti, tra cui la polpa di pomodoro e gli spinaci

Ricette con lumache ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

1 commento su “Un piatto sano : le Lumache alla chiaravalle

  • Lun 18 Feb 2013 | Elisa Caimi ha detto:

    Mai assaggiate le lumache, se non ‘quelle di mare’. Curiosa questa ricetta, mi hai incuriosita! Un bacio!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata con arrosto di alce

Insalata con arrosto di alce, un secondo intenso...

Cosa sapere sulla carne di alce La ricetta dell'insalata con arrosto di alce ci permette di spendere qualche parola sulla carne di alce, così poco diffusa dalle nostre parti eppure così buona. Il...

Hamburger di verdure grigliate

Hamburger di verdure grigliate, un’alternativa vegetariana

Quali verdure usare per questo tipo di hamburger? L’hamburger di verdure grigliate si basa proprio su questi ultimi ingredienti per dare vita ad un secondo piatto davvero gustoso. Quali verdure è...

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...