bg header
logo_print

Lumache al forno, provare per credere

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Lumache al forno
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 3 or
cottura
Cottura: 10 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4/5 (3 Recensioni)

Curiosi di sapere come sono le lumache al forno?

Lumache bleah!!! Questo era il mio pensiero fino al giorno che, per caso, le ho assaggiate e mi sono pentita di non averlo fatto prima. Per chi non è abituato, al primo impatto visivo, le lumache al forno possono apparire disgustose e immangiabili, perché associati all’idea di esseri striscianti e bavosi raccolti dalla terra, ma posso garantire che si rivelano una vera delizia per il palato… chiedetelo ai francesi!

Le lumache al forno hanno un sapore unico e inimitabile, e potranno farvi fare un figurone con gli ospiti. Si presentano come un piatto particolare e sicuramente gradito da chi ama il gusto raffinato e delicato delle lumache. Se volete organizzare un pranzo o una cena molto speciale, questo è senza dubbio il piatto giusto per voi!

Ricetta lumache al forno

Preparazione lumache al forno

Lavate le lumache in abbondante acqua corrente. Ponetele in una pentola, ricopritele con acqua fredda, unite il sale grosso e l’aceto. Portate a ebollizione e lasciate bollire per mezz’ora, fin quando le lumache avranno perduto l’opercolo che le chiude. Scolatele, ponetele sotto l’acqua corrente per un’altra lavata, poi, servendovi di una forchettina, estraetele dal guscio. Eliminate la punta nera dell’intestino e lavatele ancora più volte sotto l’acqua corrente.

Lavate e pulite i gusci con uno spazzolino, quindi asciugateli con un panno, ponete li capovolti sulla placca del forno per circa 10 minuti a calore moderato in modo che si asciughino completamente.

Ponete le lumache sgusciate in una casseruola, copritele con il vino e con eguale quantità di acqua, unite le verdure per il brodo, il sale e il pepe in grani. Portate a ebollizione, abbassate la fiamma e fate cuocere, a fuoco moderato. Il tempo di cottura delle lumache è di circa un’ora e mezza o più, secondo la consistenza dei molluschi, quindi lasciate raffreddare. Infine, scolate e asciugate le lumache.

Versate il burro in una casseruola, unitevi il formaggio, privato della crosta e tagliato a fettine sottili. Accendete il fuoco, aspettate che il formaggio si sciolga e leghi con il burro, poi aggiungete l’aglio e il prezzemolo tritati. Mescolate e amalgamate il composto, quindi ritiratelo dal fuoco.

Servendovi di un cucchiaino, prelevate un po’ di questo impasto e sistematelo sul fondo di ogni guscio, quindi rimettete nel loro guscio le lumache coprendole con dell’altro impasto. Ungete la teglia con il burro e disponetevi bene in fila le lumache. Passate la preparazione nel forno preriscaldato (180°C) e tenetevela per una decina di minuti, infine servite.

Tempo occorrente: 3 ore circa

Ingredienti lumache al forno

  • 48 lumache
  • 150 gr. di formaggio tipo pecorino stagionato
  • tagliato a fettine sottili
  • 50 gr. di burro chiarificato + 1 noce per la teglia
  • 2 spicchi d’aglio finemente tritati
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 2 mestoli di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • 3-4 grani di pepe bianco
  • 1/2 bicchiere di aceto
  • 3/4 di l di vino bianco secco
  • sale fino .

Le sostanze nutritive, le proprietà benefiche e terapeutiche

Alimenti come quelli protagonisti delle lumache al forno possono fare la differenza a tavola, e non solo per il gusto. Oltre ad essere parte di un piatto prelibato, le lumache presentano diverse caratteristiche nutrizionali molto interessanti. La carne di questo piccolo animale è povera sia di grassi che di carboidrati, ed è invece ricca d’acqua, di proteine, di sali minerali (calcio, magnesio, ferro e rame) e di vitamina C.

Sappiate quindi che le lumache ripiene al forno si presentano come un piatto adatto anche nelle diete ipocaloriche ma, come tutti i piatti speciali, non esagerate o ne risentirà la digestione. Dovreste sapere anche che, la lumaca, o meglio la sua bava, è l’ingrediente principale di alcuni prodotti e creme che ridonano bellezza ai capelli e alla pelle. Li avete visti? Il muco della lumaca contiene collagene, elastina, acido glicolico, vitamina A, C ed E, che aiutano a levigare il viso e prevenire la caduta dei capelli!

Lumache al forno

Lumache gratinate al forno: prelibatezza e salute

Sembra quasi strano che questo animaletto piccolo e scivoloso, riesca ad avere nella sua bava tutte queste sostanze benefiche e non solo. Lentamente questo insolito ingrediente è arrivato anche nella medicina pediatrica con uno sciroppo omeopatico, usato come antinfiammatorio nelle bronchiti e come antibatterico.

Vengono utilizzate per preparare lo sciroppo di lumaca o più precisamente Sciroppo di bava di lumaca.E’ uno dei rimedi naturali più efficaci per combattere sia la tosse secca che grassa oltre che ottimo per le infiammazioni alle vie respiratorie. La bava di lumaca con cui viene preparato questo sciroppo viene prelevata dalle lumache con una tecnica del tutto innocua per loro e viene poi lavorata insieme ad altre sostanze

Che aspettate quindi? iniziate ad invitare tutti i membri della vostra famiglia e altri amici per quel famoso pranzo di cui avete parlato più volte ma che alla fine non avete mai fatto. Poi, scegliete le lumache migliori e prendetevi un po’ di tempo per cucinarle.

Sarete e saranno sicuramente tutti soddisfatti di questo “piatto unico” a base di lumache ripiene che, oltre alla bontà, vi regalerà salute e bellezza.  Un’altra idea con le lumache? Leggete il post delle lumache alla bourguignonne. Un piatto che in Francia, e in generale un po’ ovunque, non è molto apprezzato ma che ha innumerevoli estimatori in tutto il mondo.

Ricette con lumache ne abbiamo? Certo che si!

4/5 (3 Recensioni)
Riproduzione riservata

2 commenti su “Lumache al forno, provare per credere

  • Sab 18 Mag 2024 | Guerini Stefano ha detto:

    Buon pomeriggio a voi, io ho gradito le vostre ricette

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata con arrosto di alce

Insalata con arrosto di alce, un secondo intenso...

Cosa sapere sulla carne di alce La ricetta dell'insalata con arrosto di alce ci permette di spendere qualche parola sulla carne di alce, così poco diffusa dalle nostre parti eppure così buona. Il...

Hamburger di verdure grigliate

Hamburger di verdure grigliate, un’alternativa vegetariana

Quali verdure usare per questo tipo di hamburger? L’hamburger di verdure grigliate si basa proprio su questi ultimi ingredienti per dare vita ad un secondo piatto davvero gustoso. Quali verdure è...

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...