Dall’oriente la deliziosa zuppa di funghi cinesi

Zuppa di funghi cinesi
Stampa

Dall’oriente alle nostre tavole, la zuppa di funghi cinesi.Nella cucina cinese anche le zuppe sono chiaramente a base di vegetali. Le verdure che si usano nella cucina cinese sono a volte familiari, altre quasi del tutto sconosciute. La zuppa di funghi cinesi è una delle più tipiche e riprodotte in tutta la Cina.

Nei negozi giusti sarà piuttosto semplice trovare i funghi da utilizzare per la preparazione di questa ricetta e in poche mosse potrete preparare una zuppa gustosa, originale e sana senza nessuna difficoltà!

Le caratteristiche di questa ricetta

Se le patate o i porri sono conosciuti anche in Occidente, altri ingredienti sono arrivati in epoca relativamente recente e si trovano nei negozi specializzati o nei reparti ad hoc di grandi supermercati. In molti casi, però, se si vuole riprodurre una ricetta cinese e non si trova un determinato tipo di verdura, non ci si deve perdere d’animo: è molto probabile che esista una verdura “gemella” occidentale, dal gusto pressoché identico.

Tuttavia, nel caso degli ingredienti protagonisti della zuppa di funghi cinesi, non si accettano sostituti! I funghi cinesi sono particolari e hanno un gusto differente dai nostri. Certamente, anch’essi sono dotati di proprietà depurative e rigeneranti, ma dovreste sapere che alcune varietà vengono addirittura considerate miracolose! Tra le altre potenzialità di questi alimenti, troviamo quelle disintossicanti, energizzanti e rimineralizzanti.

Zuppa di funghi cinesi

I funghi cinesi sono adatti a diete ipocaloriche: l’apporto calorico è infatti di circa 35 calorie per 100 grammi. Solitamente, sono ricchi di vitamina D, di vitamine del gruppo B, di amminoacidi essenziali, di proteine e carboidrati, e si rivelano potenti alleati del sistema immunitario. Il loro consumo può aiutare ad alleviare i dolori muscolari ed altri disturbi dovuti perlopiù ai repentini cambi climatici di mezza stagione.

Zuppa di funghi cinesi : deliziosa e super-salutare

Le zuppe cinesi hanno un’origine antica e sono considerate un piatto tipico sia in Cina che in Giappone. Ne esistono moltissime varietà! Spesso si caratterizzano per la presenza dei noodles, di diversi tipi di carne e di tante, tantissime verdure.

La zuppa di funghi cinesi è ormai conosciuta e diffusa in tutto il mondo, sia per la maggiore facilità nel reperire le materie prime che per il suo gusto tipicamente orientale. Non solo, come avete appena visto, la zuppa è un vero toccasana e le sue proprietà sono molteplici. Non vi resta che prepararla!

Ed ecco la ricetta della Zuppa di funghi cinesi

Ingredienti per 4 persone

  • 6 funghi cinesi secchi (o 100 g di funghi freschi)
  • 2 cucchiai di farina di riso
  • qualche foglia di coriandolo fresco
  • 3 albumi
  • 2 cucchiaini di sale
  • 6 dl di brodo vegetale

Preparazione

Mettete i funghi in una terrina copriteli con acqua calda e lasciateli a bagno per 20 minuti circa. Quindi strizzateli, eliminate i gambi e affettateli. Se usate i funghi freschi mondateli, lavateli e fateli a fettine. Unite alla farina 2 cucchiai di acqua, mescolate in modo da ottenere una pastella.

Mettete gli albumi in una terrina, unite un pizzico di sale e sbatteteli leggermente con una forchetta. Versate il brodo in una casseruola, portatelo a ebollizione, quindi unite i funghi e fate bollire per 1 minuto, poi unite la farina,  le foglie di coriandolo, il sale rimasto e gli albumi, mescolando in continuazione. Servite caldo.

Tempo di preparazione: 10-15 minuti, più il tempo di ammollo per i funghi

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

1 commento su “Dall’oriente la deliziosa zuppa di funghi cinesi

  • Lun 2 Mag 2011 | Debora ha detto:

    serata orientale??? buonaaa buona!!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti