Terrina di salmone al pepe rosa, esaltazione di sapori

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    6 persone
  • Tempo di Preparazione
    2 Ore
Terrina di salmone al pepe rosa

Questa terrina di salmone al pepe rosa è piaciuta in maniera esagerata a tutti i miei ospiti! Il primo passo deve essere quello di scegliere delle ottime materie prime

Terrina di salmone al pepe rosa, un modo originale per gustare uno dei pesci più prelibati. Anzitutto vi propongo questa terrina di salmone al pepe rosa perché è piaciuta in maniera esagerata a tutti i miei ospiti!! In particolare a mio figlio Stefano che non finiva più di fare bis e tris. Che dirvi, uno dei piaceri per cui mettersi dietro ai fornelli è proprio quello di far felici le persone che amiamo!

Naturalmente il primo passo deve essere quello di scegliere delle ottime materie prime, in questo caso un ottimo salmone, che non a caso a tutt’oggi è uno dei pesci che maggiormente “popolano” le diete alimentari in giro per il mondo.

Terrina di salmone al pepe rosa: il pesce

Il grande protagonista di questo piatto è certamente il salmone, le cui proprietà benefiche sono molteplici. Stiamo parlando di un pesce che gli esperti indicano come particolarmente ricco di Omega3 e grassi polinsaturi, in grado di contribuire a proteggere l’organismo da diverse malattie e perfino dai tumori. Senza attribuire a ciò, naturalmente, alcuna capacità salvifica. Ma è chiaro che esistono cibi più salutari di altri e il salmone, grazie agli elementi di cui sopra, può dare un aiuto nel contrastare il declino delle capacità mentali e nell’abbassare il colesterolo.

Inoltre questo pesce è particolarmente ricco di vitamina D, importante per i processi di assorbimento del calcio: dunque rappresenta anche un valido alleato contro l’osteoporosi.

L’altro ingrediente protagonista di questa ricetta è senza dubbio il pepe rosa, il cui gusto si combina alla perfezione con quello del salmone. Insieme formano una squadra perfetta, coerente anche dal punto di vista cromatico! Al di là delle battute, sono comunque note anche le qualità di questa spezia, che può costituire un aiuto nella diuresi e può essere un alleato anche contro il mal di denti o i dolori mestruali. La soluzione che vi propongo, attraverso l’affascinante terrina, riesce ad esaltare al meglio i sapori. Senza dimenticare quanto una bella presentazione dei piatti, appunto con la tradizionale terrina, possa costituire un vero e proprio valore aggiunto!

Ingredienti per 6 persone

  • 450 gr salmone affumicato
  • 180 gr burro chiarificato
  • 2 cucchiaini pepe rosa
  • q.b. succo limone
  • q.b. sale

Procedimento

  1. Sgocciolate i filetti di salmone, sminuzzateli con un pizzico di sale e il limone e lasciateli riposare 10 minuti quindi lavorateli in una ciotola insieme al burro tenuto a temperatura ambiente in modo da ottenere un composto cremoso.
  2. Tritate il salmone affumicato e incorporatelo al composto di burro insieme al pepe rosa. Versate tutto in una terrina foderata di carta stagnola e riponete in frigorifero per 2 ore.
  3. Al momento di servire il salmone sformatelo su di un piatto da portata, guarnitelo con fettine di limone, olive, uova soda oppure accompagnatelo con triangoli di pane leggermente tostati.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *