bg header
logo_print

Raita di melanzane, dall’India una salsa aromatica

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Raita di melanzane
Ricette per intolleranti, Cucina Indiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Cos’è la raita di melanzane?

La raita di melanzane è una salsa indiana. Al primo impatto può apparire estranea al nostro modo di mangiare e alla cucina mediterranea. D’altronde, come la tradizione asiatica suggerisce, è molto speziata. Già al secondo assaggio, però, rivela tutta la sua freschezza e un gusto mai banale. E’ molto semplice da preparare, anche perché gli ingredienti sono facilmente reperibili, spezie comprese. Troviamo, infatti, il coriandolo e il cumino, come anche l’aglio e il peperoncino, che fanno parte anche della nostra gastronomia.

La ricetta che vi presento oggi è una raita di melanzane davvero particolare, infatti ho aggiunto un ingrediente che certamente è in grado di valorizzare il tutto, ossia lo Skyr. Per il resto, incarna alla perfezione la tradizione indiana. Ma come si consuma la raita? Alcuni preferiscono mangiarla al cucchiaio, ma in genere la si applica sulle carni. Nessuno comunque vieta di spalmarla su una bella fetta di pane abbrustolito, benché questa modalità sia sostanzialmente estranea alla tradizione indiana.

Ricetta raita di melanzane

Preparazione raita di melanzane

Per la preparazione della raita di melanzane iniziate affettando la melanzana, poi tagliate le fette a dadini. Distribuite per bene le melanzane e cospargetele di sale, in questo modo vi libererete dell’acqua di vegetazione, che risulta un po’ amara. Poi sbucciate il coriandolo e pulitelo per bene, fate lo stesso con i pomodori e lo spicchio di aglio. Ora pelate la cipolla e realizzate un trito con tutte le verdure e con i peperoncini, infine tostate i semi di cumino e riduceteli in polvere.

In una pentola riscaldate un po’ d’olio e rosolate i cubetti di melanzana. Poi aggiungete il trito di verdure e mescolate con cura, regolando di sale. Spegnete il fuoco dopo qualche minuto e integrate con il succo di mezzo limone. Fate intiepidire, poi unite lo Skyr e mescolate nuovamente. Infine trasferite tutto in una ciotola e coprite con la pellicola alimentare, poi fate riposare in frigo per almeno 30 minuti. Prima di servire, date una sventagliata di polvere di cumino.

Ingredienti raita di melanzane

  • 1 melanzana
  • 1 cipolla
  • 2 peperoncini
  • 1 pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di coriandolo
  • mezzo lime
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 1 tazza di Skyr Exquisa
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q. b di sale.

Una deliziosa variazione con lo Skyr

Lo Skyr, dunque, segna la differenza tra questa raita di melanzane e quella originale. Ma cos’è lo Skyr? In parole povere si tratta di un formaggio che assomiglia a uno yogurt, infatti il processo di produzione vede come protagonista il caglio. La somiglianza con lo yogurt, invece, è evidente al primo sguardo e al primo assaggio, anzi è sostanzialmente assimilabile allo yogurt greco. Proprio in virtù del suo sapore, che è abbastanza neutro, lo Skyr può essere impiegato tanto nelle ricette dolci quanto in quelle salate. In occasione di questa ricetta aggiunge corpo, sapore e un gradevole sentore acidulo.

Lo Skyr è un prodotto islandese, importato in Italia da alcuni brand lungimiranti come Exquisa. Lo Skyr di Exquisa è anche frutto di un adattamento al gusto mediterraneo, pur incarnando a pieno titolo lo spirito scandinavo. Proprio come l’originale, è ricco di proteine (da questo punto di vista è più vicino allo yogurt), di vitamine e di sali minerali. Il riferimento è in particolar modo al calcio. Lo Skyr di Exquisa testimonia una volta in più la capacità di questa azienda nel sorprendere i propri clienti con un’offerta in continua espansione, in una prospettiva che coniuga il mangiar bene con il mangiar sano.

Il contributo del cumino e le sue proprietà

La raita di melanzane è tradizionalmente speziata, tra le spezie impiegate spicca proprio il cumino. Nello specifico i suoi semi vengono tostati e successivamente sottoposti a macinatura. La polvere che se ne trae viene, infine, unita agli altri ingredienti. La presenza del cumino è giustificata dalla sua capacità aromatizzante, infatti conferisce alla preparazione una nota esotica e allo stesso tempo piccante, simile a quanto accade con lo zenzero. Come molte altre spezie, vanta alcune proprietà interessanti, tali da sfociare nello pseudo-terapeutico.

Il cumino è un digestivo e un antinfiammatorio, per questo motivo aiuta la digestione e contribuisce anche a risolvere i casi non gravi di coliche addominali. E’ un carminativo, uno stimolante e un antibatterico, queste proprietà emergono soprattutto se si consuma il cumino sotto forma di tisana. In cucina il cumino dà il meglio di sé con gli ingredienti salati e dal sapore forte, come carne, sottaceti, formaggi e un certo tipo di verdure. Esistono svariate tipologie di cumino. Quella più diffusa, e che vi consiglio per questa ricetta, è il cumino “carvi”, detto anche cumino dei prati. Questo tipo di cumino spicca per equilibrio, leggerezza e freschezza.

Ricette con melanzane ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Shirataki con verdure e salsa teriyaki

Shirataki con verdure e salsa teriyaki, un piatto...

Cosa sapere sugli shirataki I protagonisti di questa ricetta sono gli shirataki, un tipo di pasta molto consumato in Giappone ma considerata una rarità dalle nostre parti. Gli shirataki si...

Tacos con patate viola

Tacos con patate viola, una variante del piatto...

Cosa sapere sulle patate viola Il vero elemento di novità di questi tacos sono le patate viola. A differenza di quanto si possa immaginare, il colore è al cento per cento naturale e deriva...

Insalata di makhane

Insalata di makhane: contorno esotico della cucina indiana

Makhane o noci di loto: sapore, proprietà nutrizionali e usi in cucina Ma cosa sono di preciso le makhane presenti in questa insalata? Di base sono i semi del loto, una pianta carica di simbolismi...