Insalata con bacche di Goji, un contorno esotico

Insalata con bacche di Goji
Stampa

Insalata con bacche di Goji, un’insalata dai molteplici colori e sapori

L’insalata con bacche di Goji è un contorno molto leggero, colorato e gustoso. La ricetta è semplice e si basa soprattutto su una scelta oculata degli ingredienti, che propone abbinamenti davvero suggestivi. L’ingrediente che spicca maggiormente, e che rende l’insalata veramente speciale, è dato dalle bacche di Goji. Stiamo parlando di vegetali dal carattere spiccatamente esotico, infatti il loro habitat naturale è la fascia pedemontana del Tibet. Possono essere coltivate con un discreto successo anche in Europa, purché il clima sia mite e non troppo piovoso. Le bacche di Goji si presentano con un sapore dolce, ma allo stesso tempo aromatico. Dal punto di vista nutrizionale sfiorano livelli di eccellenza. Il riferimento è soprattutto agli antiossidanti, che sono vari e molto abbondanti.

Queste sostanze, per inciso, combattono i radicali liberi, riducono lo stress ossidativo e contribuiscono a prevenire i tumori. Buono è anche l’apporto di vitamine e sali minerali. In occasione di questa ricetta vi consiglio di utilizzare le bacche di Goji essiccate di Italgoji. Lo speciale trattamento che questo brand riserva loro, infatti, rende il sapore molto più intenso e determina una gradevole consistenza, adatta alla preparazione di insalate. Tra l’altro, Italgoji vanta una lunga tradizione in termini di coltivazione, distribuzione e vendita di bacche di Goji, come testimoniato dalla qualità dei suoi prodotti e dallo spazio che si è ritagliata in questo specifico segmento.

Tutte le proprietà del songino

Tra gli ingredienti dell’insalata con bacche di Goji spicca anche il songino. Il songino è una verdura spesso sottovalutata a tutto vantaggio delle normale lattuga, tuttavia il songino può dare molto sia in termini nutrizionali che organolettici. Il riferimento è al sapore, che è solo moderatamente dolce e in ogni caso molto delicato. Da segnalare è anche la consistenza, che risulta carnosa e molto gradevole al palato.

Insalata con bacche di Goji

Per quanto concerne le proprietà nutrizionali si segnala un’abbondanza fuori dal comune di vitamine del gruppo B, una caratteristica insolita per una verdura a foglia larga. Il songino è anche ricco di ferro, sicché può tornare utile in caso di anemia o di sintomi riconducibili a questa patologia. Essendo molto ricco di acqua e di antiossidanti, esercita una funzione detossinante, che giova soprattutto al fegato. L’apporto calorico, ovviamente, è irrisorio, pari a 20 kcal per 100 grammi.

L’irresistibile dolcezza dei ciliegini gialli

I pomodori ciliegini gialli hanno un ruolo molto importante per l’insalata con bacche di Goji. E’ una della varietà più suggestive, sia per la forma che per il colore, senza dimenticare il gusto. Il ciliegino giallo è di norma molto piccolo, a tal punto che per questa insalata è sufficiente tagliarlo in due. Inoltre, si caratterizza per un bel colore giallo dorato. Non si tratta di una caratteristica puramente estetica, infatti tale tonalità deriva da una marcata abbondanza di betacarotene, una sostanza presente anche nelle carote e nella zucca. Il betacarotene funge da precursore della vitamina A, che ricopre un’importanza notevole per alcuni processi organici. Il sapore, invece, è abbastanza dolce, tale da garantire una spiccata profondità a un contorno che, di norma, dovrebbe essere piuttosto sapido.

Per il resto, il ciliegino giallo è ricco di vitamine e sali minerali. In particolare si segnalano buone dosi di vitamina C e discrete quantità di vitamine del gruppo B. Stesso discorso per il potassio, il calcio, il ferro e il fosforo. I ciliegini contengono anche il licopene, benché in misura minore rispetto ai pomodori rossi. Queste sostanze sono essenzialmente nella buccia, dunque è bene consumarli senza sbucciarli. Per quanto concerne l’apporto calorico, proprio come le altre varietà, i ciliegini gialli si difendono piuttosto bene: un etto di pomodori ciliegini apporta solo 15 kcal.

Ecco la ricetta dell’insalata con bacche di Goji:

Ingredienti:

  • 450 gr. di pomodori ciliegini gialli,
  • 200 gr. di songino,
  • 40 gr. di bacche di Goji essiccate Italgoji,
  • 40 gr. di nocciole,
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • q. b. di sale.

Preparazione:

Per la preparazione dell’insalata con bacche di Goji iniziate tostando le nocciole in una padella a fiamma bassa e mescolando di continuo. Dovrebbe bastare circa un minuto.

Ora lavate i pomodori, poi asciugateli e tagliateli in due. Metteteli in un’insalatiera, versate anche le bacche di Goji e il songino già lavato. Infine, condite con l’olio extravergine di oliva, un po’ di sale e mescolate il tutto con cura. Guarnite con le nocciole tostate e servite.

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


23-03-2021
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti