Cheesecake con granola, un ottimo dolce monoporzione

Cheesecake con granola
Stampa

Cosa ha di speciale la cheesecake con granola?

La cheesecake con granola è una variante suggestiva e creativa della classica cheesecake. Che sia diversa dalla ricetta standard, potete vederlo voi stessi dalla foto, infatti si tratta di un dolce monoporzione dalla base particolare. Essa non è realizzata con un composto di biscotti sbriciolati e burro fuso, come ci si aspetterebbe da una cheesecake, bensì dalla granola. I più salutisti sanno di cosa si tratta, gli altri farebbero bene a prenderla in considerazione per la propria colazione o, come in questo caso, per impreziosire le preparazioni dolciarie. La granola è una derivazione del muesli, realizzata con fiocchi di avena, miele (che funge da collante) e altri ingredienti, che possono variare, fornendo così una maggiore scelta in quanto a gusto.

Nella fattispecie di questa cheesecake io propongo la granola di Cranberry, Coconut e Chia Seed di MariaLuciaBakes, un brand britannico che si sta imponendo anche in Italia. Questa granola si caratterizza per il sapore intenso e genuino, per una marcata leggerezza e per la totale assenza di glutine. Potreste chiedervi se la granola sia in grado realmente di sostituire il tandem biscotti-burro, e quindi garantire la giusta stabilità a questa preparazione. La risposta è affermativa, anche perché, come ho già accennato, sono realizzati con il miele, che nella fattispecie funge da collante.

Non dovete dimenticare, poi, che la cheesecake con granola è servita in comodamente in monoporzione, dunque non c’è alcuna torta da tagliare. Per il resto, stiamo parlando di una normalissima cheesecake in cui anche la farcitura è tutto sommato classica, con il mascarpone e il formaggio spalmabile a fungere da ingredienti principali. L’unica variazione di rilievo è l’assenza della panna, che è un habitué delle cheesecake, come anche della gelatina. Inoltre è presente anche un po’ il succo di lime.

Il delicato tocco del lime

Che ci fa il lime in una cheesecake? La sua presenza non dovrebbe stupire nella cheesecake con granola, anche perché molte preparazioni dolciarie vedono la partecipazione di questo agrume. Nella fattispecie, la funzione del limone è quella di correggere il sapore della farcitura e, in prospettiva, della base. Infatti, la granola è di per sé molto dolce, mentre la crema è ricca di zucchero a velo. Dunque, è necessario un ingrediente leggermente acidulo, che riequilibri la preparazione sotto il profilo del gusto.

Cheesecake con granola

 

Non è necessario abbondare, anzi è sufficiente grattuggiare la scorza di un solo lime per ottenere il risultato sperato. Tra l’altro, questo ingrediente aggiunge un delicato tocco esotico alla preparazione, conferendogli una maggiore profondità organolettica.

La nocciola, un ingrediente sottovalutato

Non esiste cheesecake senza copertura o guarnizione e lo stesso vale per la cheesecake con granola. Nella maggior parte dei casi, si opta per una glassa più o meno pesante, mentre in questo caso si dovrebbe optare per la semplice granella di nocciole. Si tratta di un’aggiunta gradevole, in quanto capace di donare alla cheesecake un resa più interessante e più varia al palato, oltre che un gusto più complesso. Anche in questo caso, non è affatto necessario abbondare, infatti è sufficiente mezzo etto di granella per tutte e quattro le porzioni. Una dose equilibrata, che in qualche modo compensa il grande apporto calorico delle nocciole: 100 grammi di nocciole, infatti, apportano ben 655 kcal.

Il motivo di ciò risiede nella quantità di grassi, che è significativa. Va detto, però, che si tratta di grassi buoni, che fanno bene alla salute. Il riferimento è agli acidi grassi omega tre, che agiscono a protezione del sistema cardiovascolare, del sistema nervoso centrale e della vista. Al di là di ciò, le nocciole abbondano di vitamine e sali minerali. Per esempio, contengono la vitamina E, che esercita una funzione antiossidante, il ferro, il fosforo, il magnesio e il selenio. Questo oligoelemento, in particolare, è molto utile perché contribuisce al rafforzamento del sistema immunitario. Insomma, nonostante i tanti pregiudizi che la riguardano, le nocciole sono alimenti preziosi.

Ecco la ricetta della cheesecake con granola:

Ingredienti per 4 persone:

  • 325 gr. di granola Cranberry, Coconut e Chia Seed di Maria Lucia Bakes,
  • 450 gr. di formaggio cremoso spalmabile,
  • 160 gr. di mascarpone consentito,
  • 125 gr. di zucchero a velo,
  • scorza di 1 lime,
  • 50 gr. di granella di nocciole,
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia,
  • q. b. di ribes.

Preparazione:

Per la preparazione della cheesecake con granola iniziate prendendo una ciotola, poi unite lo zucchero, il formaggio, la scorza di lime ben grattata, il mascarpone, e l’estratto di vaniglia. Mescolate accuratamente con un frusta elettrica in modo da ricavare una crema liscia ed omogenea.

Distribuite la granola su dei bicchieri monoporzione. Su ciascuno strato di granola versate la crema, poi altra granola, poi altra crema e continuate così, alternando le due componenti fino a quando non avrete esaurito gli ingredienti. Badate bene, l’ultimo strato deve essere composto dalla crema. Infine, coprite con la pellicola alimentare e conservate in frigo per 2 ore. Al momento di servire guarnite con i ribes e con un po’ di granella di nocciole.

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


05-12-2020
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti