bg header
logo_print

Calzone ripieno con spianata, una farcitura al top

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Calzone con spianata e mozzarella
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 00 ore 10 min
cottura
Cottura: 00 ore 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4/5 (2 Recensioni)

Perché il calzone con spianata e mozzarella è così buono?

Il calzone ripieno con spianata e mozzarella è un pezzo di rosticceria molto gustoso, che in un certo senso rimanda alla migliore tradizione italiana. La farcitura vede come protagonista la spianata, che è un insaccato prodotto soprattutto in Calabria, ma ormai diffuso su tutta la penisola. Non ha nulla a che vedere con la spianata romagnola che è una focaccia.

La spianata valorizza al meglio la carne di maiale. Lo fa attraverso un metodo di preparazione che premia l’uso delle spezie, pur in una prospettiva di equilibrio tra l’elemento animale e i condimenti. Nello specifico, la spianata va semplicemente affettata finemente e inserita nella farcitura di salsa di pomodoro con la mozzarella.

Ricetta calzone ripieno con spianata e mozzarella:

Preparazione calzone ripieno con spianata e mozzarella

Per la preparazione del calzone ripieno con spianata e mozzarella iniziate dalla passata di pomodoro. Mettete in una ciotola la passata di pomodoro, poi conditela con un po’ di olio, origano e un pizzico di sale.

Sgocciolate e affettate la mozzarella utilizzando della carta assorbente affinché si liberi un po’ della sua acqua. Tagliate in due parti uguali la pasta e stendetela come se fossero delle pizze.

Farcite solo metà di ciascuna parte con qualche cucchiaio di pomodoro, la spianata calabrese e la mozzarella, esattamente in quest’ordine. Ripiegata la sezione non condita di ciascuna metà sulla sezione condita formando una mezzaluna, poi sigillate i bordi premendo con le dita.

Distribuite sulla superficie un po’ di passata e di origano, infine cuocete per 20 minuti nel forno a 230 gradi. Al termine della cottura, quando la superficie sarà ben dorata, sfornate e servite il calzone caldo.

Ingredienti calzone ripieno con spianata e mozzarella

  • 1 rotolo di base per pizza soffice consentita
  • 200 ml. di passata di pomodoro
  • 90 gr. di mozzarella consentita o Fior di latte
  • 300 gr. di spianata calabrese
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale
  • q. b. di origano.

In virtù di questi tre semplice ingredienti, si ottiene per il calzone ripieno con spianata e mozzarella una farcitura gustosa, sapida al punto giusto e in grado di soddisfare i palati più esigenti. La farcitura viene poi valorizzata dalla cottura al forno, che rispetto alla frittura garantisce una maggiore morbidezza senza rischiare sgradevoli sentori di bruciato. Ovviamente abbiate cura di monitorare la cottura, in linea di massima basta una mezz’oretta a 220 gradi, tuttavia prelevate il calzone dal forno quando risulterà ben dorato.

Calzone con spianata e mozzarella

Quale mozzarella scegliere?

Anche la mozzarella gioca un ruolo di primo piano nel calzone ripieno con spianata calabrese. Nello specifico va posta sulla base, dopo la salsa di pomodoro e insieme alla spianata piccante.

La cottura al forno provoca lo scioglimento totale della mozzarella, senza produrre i sentori di bruciato che potrebbero verificarsi in caso di frittura. Quale mozzarella scegliere? Ovviamente, potete optare per quella artigianale, più difficile da reperire, o per quella industriale.

E in caso di intolleranza al lattosio come procedere? In questo caso, come sicuramente saprete, esiste la variante delattosata della mozzarella. Se pensate che sia un ripiego, vi sbagliate. Infatti, il gusto è praticamente identico a quello della mozzarella classica.

Non c’è niente di cui stupirsi in quanto il processo di rimozione del lattosio non agisce sul sapore. Semplicemente, alla materia prima, ovvero al latte, si applica l’enzima lattasi, che scompone il lattosio in glucosio e galattosio, due sostanze pienamente digeribili anche da chi soffre di intolleranza.

Per quanto buona, la mozzarella non andrebbe consumata in quantità eccessive, infatti è abbastanza calorica. In questo caso l’invito alla moderazione è legato anche alla buona riuscita della ricetta, infatti mettendo troppa mozzarella rischierete di sformare il vostro calzone.

Il calzone può essere cotto al forno oppure fritto. Il ripieno può essere fatto da ingredienti diversi, anche se alla base troviamo pomodoro e mozzarella. Mio figlio che non ama la spianata vuole sempre il prosciutto cotto al suo posto. Mia figlia, che sia pizza o calzone, aggiunge sempre l’uovo. Anzichè farne uno solo ne potete fare tanti piccoli.

Ricette calzoni ne abbiamo? Certo che si!

4/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Pizza in padella senza lievito

Pizza in padella senza lievito, una ricetta facile...

Pizza cotta in padella? Sì può fare Il metodo principale per la cottura della pizza è ovviamente nel forno a legna. E’ proprio in questo modo che si garantisce la proverbiale morbidezza,...

Torta salata con fagiolini

Torta salata con fagiolini, una quiche rustica e...

Un focus sui fagiolini Vale la pena parlare dei fagiolini, che rappresentano il tratto distintivo di questa torta salata rispetto alle ricette della medesima categoria. I fagiolini sono teneri (se...

Calzone con formaggio cremoso e asparagi

Calzone con formaggio e asparagi, una rosticceria ottima

Quale formaggio scegliere per ottenere un calzone irresistibile? Nel calzone con formaggio e asparagi, la scelta del formaggio giusto è fondamentale per ottenere un calzone irresistibile. Tra le...