bg header
logo_print

Casoncelli bergamaschi senza glutine e lattosio

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

casoncelli
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, Cucina regionale
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 40 min
cottura
Cottura: 15 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (8 Recensioni)

I casoncelli senza glutine con pancetta, burro e salvia.

Questi casoncelli sono la nostra personale versione dei casonsei tradizionali di Bergamo. “Casonsei” è infatti il termine dialettale lombardo che identifica questa pasta fresca ripiena di carne, aromi e Grana Padano, sapientemente richiusi fino a formare la forma tipica rettangolare. E’ uno dei piatti tipici della bergamasca.

Per chi conoscesse già la ricetta di questa pasta ripiena tipica della Lombardia, il ripieno proposto nella nostra ricetta non è poi molto distante da quanto previsto dalla ricetta originale. Sostanzialmente anche noi abbiamo scelto carne bovina arrostita, assieme al macinato per salame, aromatizzata con amaretti, erbe aromatiche e pepe.

Ovviamente, però, abbiamo piegato l’impasto dei casoncelli alle nostre esigenze ed attenzioni relativamente all’intolleranza al glutine. Per farlo, come vedremo, abbiamo scelto un pratico mix di farine senza glutine. Regaliamoci dunque il piacere senza tempo di scoprire e riscoprire le meravigliose tradizioni del nostro bel Paese!

Ricetta casoncelli

Preparazione casoncelli

Per preparare i casoncelli con pancetta, burro e salvia, cominciate da un buon impasto.

Su di una spianatoia in legno mettete a fontana il mix per pasta La Veronese, create un incavo a forma di vulcano nella farina e versateci uova, albumi ed un pizzico di sale. Impastate con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo, elastico e compatto, rivestitelo con della pellicola alimentare.  Lasciate a riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno dei casoncelli. Mettete l’uvetta a mollo nell’acqua fresca, lavate il timo e tritatelo sottilmente. Spaccate poi gli amaretti fino a sbriciolarli. Mettete una noce di burro in una padella calda e rosolate il macinato per salame.

Aggiungete dunque la carne arrosto, la pasta di salame e le erbe aromatiche mescolando tutto per insaporire giusto pochi secondi. Versate il composto di carni in una terrina ed aggiungete la pera a dadini, grana, pangrattato, uova, uvetta tritata, amaretti sbriciolati ed infine un le spezie e il sale.

Impastate tutti gli ingredienti assieme, amalgamando con un cucchiaio fino a ottenere un impasto omogeneo e morbido. Qualora l’impasto sembri eccessivamente asciutto ed ingestibile, aggiungete qualche goccia d’acqua o di brodo.

Riprendete l’impasto di farina ed uova, stendetelo a sfoglia e dividetelo a porzioni. Ritagliate strisce di pasta rettangolari di circa 9×8 cm ed adagiate una pallina di ripieno, in posizione centrale.

Ripiegate un angolo di pasta sul ripieno ricoprendolo e chiudendo l’angolo sul suo opposto.Otterrete così una specie di cappuccio di pasta.

Premete sui lati e spennellate del tuorlo d’uovo per inumidire la pasta e renderla più facile da chiudere.Ripetete l’operazione fino a concludere le strisce di pasta ed il ripieno. Lasciateli riposare per ccirca 20 minuti.

Mettete poi i casoncelli in cottura per alcuni minuti in abbondante acqua salata. In una padella fate rosolare il burro, le foglie di salvia, pancetta .

Scolate i casoncelli e metteteli direttamente in padella con i condimenti per insaporirsi.A necessità aggiungete qualche goccia d’acqua di cottura.

Servite ancora caldi e buon appetito con una spolverata di Grana Padano grattugiato.

Ingredienti casoncelli con pancetta, burro e salvia

Per la pasta:

  • 300 gr. di mix per pasta La Veronese,
  • 3 uova,
  • albume di 2 uova,
  • un pizzico di sale,

Per il ripieno:

  • 125 gr. di pane grattugiato consentito,
  • 1 uovo,
  • 70 gr. di Grana Padano grattugiato,
  • 150 gr. di pasta di salame,
  • 100 gr. di carne arrosto,
  • 1 pera,
  • 10 gr. di amaretti,
  • 10 gr. di uva sultanina,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 cucchiaio di erbe aromatiche (prezzemolo, timo)
  • spezie (pepe nero o bianco, noce moscata, cannella),
  • q. b. di sale

Per il condimento:

  • 80 gr. di burro chiarificato
  • 100 gr. di pancetta tagliata a bastoncini
  • 100 gr. di Grana Padano grattugiato
  • alcune foglie di salvia

Tradizione ed intolleranze alimentari col giusto mix

Per impastare i nostri casoncelli senza glutine con pancetta, burro e salvia abbiamo utilizzato il nostro asso nella manica per le paste fresche fatte in casa. Parliamo ovviamente del mix per pasta fresca La Veronese della linea Bel Paese Mix, un composto utilissimo per semplificare la nostra vita in cucina.

Questo mix unisce assieme tutte le migliori farine senza glutine, già predosate per regalarci ottimi impasti, super performanti, da trasformare nei nostri formati preferiti. Non dobbiamo dunque rinunciare a nulla a causa della celiachia!

casonsei

Con questi utilissimi prodotti, con semplicità ed un pizzico di divertimento, possiamo improvvisare nella nostra cucina qualsivoglia pasta fresca, con la certezza d’ottenere sempre un impasto elastico e facilmente lavorabile. Un po’ di manualità nella chiusura dei casoncelli sarà necessaria, ma il resto sarà reso molto più semplice dall’ ausilio dei giusti ingredienti.

Perché abbiamo optato per il mix La Veronese?

La Veronese è un brand indispensabile per la realizzazione di alcune ricette come questi casoncelli senza glutine con pancetta, burro e salvia. Questo brand, per altro nostro storico partner, è specializzato in prodotti senza glutine e proprio i mix della linea Bel Paese (presenti anche per pani, gnocchi, preparazioni dolci o al cacao) sono meravigliosamente comodi per velocizzare e semplificare le nostre ricette.

Invece di acquistare ogni volta decine di farine differenti, da dosare poi come piccoli chimici per ottenere il giusto composto senza glutine, con l’acquisto di un’unica confezione possiamo avere tutto quel che ci serve, di volta in volta. Un’arma segreta che vi consigliamo di avere sempre in dispensa, considerate anche sicurezza, qualità e genuinità delle farine incluse nei mix La Veronese.

Ricette lombarde ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (8 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Zuppa di legumi con funghi e castagne

Zuppa di legumi con funghi e castagne, una...

Come scegliere i legumi La ricetta della zuppa di legumi con funghi e castagne è pensata per garantire ampia flessibilità nella scelta degli ingredienti. Di base potete utilizzare i legumi che...

Ravioli con sugo di pesce

Ravioli con sugo di pesce, un primo piatto...

Come preparare il sugo di pesce Il pezzo forte di questo primo piatto di pasta a base di ravioli è il sugo di pesce. Potremmo considerarlo come una sorta di ragù “ittico”, specie se si guarda...

Riso Jasmine con tofu

Riso Jasmine con tofu, un bel primo orientale...

Cosa sapere sui germogli di fagioli mungo Prima di parlare della ricetta del riso Jasmine facciamo un bella panoramica degli ingredienti in gioco, o almeno di quelli che meritano una menzione...