R-estate connessi! Per chi non vuole rinunciare al gelato

Intolleranza al lattosio si, rinunciare al gelato no

Arriva il grande caldo e la tentazione di un bel gelato fresco si fa sentire? L’intolleranza al lattosio vi attanaglia e non vorreste rovinarvi la vacanza con un brutto mal di pancia? Una soluzione ci sarebbe, bella e pronta. Parliamo del latte “degli insetti”, senza lattosio e senza glutine, ancora non facilissimo da reperire in Italia ed adatto solo ai palati più “coraggiosi”. Meteorismo, diarrea, dolori addominali, nausea, vomito e flatulenza, a diversi livelli d’intensità, possono essere tra i sintomi più probabili dell’intolleranza al lattosio.

Per evitare questi problemi non occorre rinunciare completamente al gelato ma sicuramente serve prestare attenzione alla scelta della gelateria. Quel che serve cercare è sicuramente una gelateria che disponga di gelati preparati con latte vegetale, magari alla soia o al riso. Essendo l’intolleranza al lattosio sempre più diffusa, non è raro che si possano trovare alternative senza lattosio e senza glutine.

Un vero e proprio business in crescita

E’ innegabile che, soprattutto negli ultimi anni, il mercato degli alimenti per soggetti intolleranti al lattosio sia evidentemente in crescita. Solo nel 2016 si era registrato un incremento del +13.8 con un giro d’affari che non sembrerebbe essere destinato ad arrestarsi. Pur essendo questo un segnale allarmante dell’aumento della diffusione dei disturbi alimentari, possiamo rilevare che questo aumento derivi anche semplicemente dalla maggiore consapevolezza dei consumatori, oggi sempre più attenti.

gelato senza lattosio

Sicuramente, determinante è stata anche la maggior diffusione delle notizie e la possibilità di raggiungere più agevolmente informazioni che prima arrivavano esclusivamente a seguito di una visita specialistica.

Sempre più connessi, anche sotto l’ombrellone

Come abbiamo detto, la diffusione delle informazioni e la consapevolezza ci rende maggiormente in grado di prevenire, riconoscere e curare determinate patologie ed intolleranze, come nel caso dell’intolleranza al lattosio. Internet ci offre la straordinaria possibilità di raggiungere tutte le informazioni essenziali, in tempo reale. Serve una gelateria in zona che offra alternative senza lattosio? Vogliamo qualche dettaglio in più sui prodotti che stiamo per acquistare? Dobbiamo scegliere un buon ristorante, adatto alle nostre esigenze?

Con Giga-Network 5G della Vodafone la rete web è così veloce da essere pronta al decollo. Informazioni disponibili ancor più velocemente, live, direttamente sui nostri smartphone. Il futuro a portata di dito, anche sotto l’ombrellone. Per il momento la rete 5G è limitata solo ad alcune città italiane ma sarà ben presto estesa a ben 100 località.

sponsorizzato da Vodafone Effetre Monza

Contenuto in collaborazione con Vodafone Effetre Monza

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *