bg header
logo_print

La tradizione con le lasagne di Nonna Paperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

lasagne di Nonna Paperina
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette a basso contenuto di nichel
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 25 min
dosi
Ingredienti per: 6 persone
Stampa
5/5 (7 Recensioni)

Le lasagne di Nonna Paperina piacciono a tutti!

Le lasagne di Nonna Paperina sono un’eccellente alternativa  alle lasagne tradizionali. Per la loro composizione, priva di uova, sono nel contempo una proposta particolarmente versatile e gradita in famiglia

Con questa base è possibile comporre tanti tipi di gustosissime lasagne, diverse in base alle preferenze personali ed alla stagionalità.

Preparando le lasagne di Nonna Paperina porterai sulla tua tavola una delizia senza glutine, senza lattosio e a basso contenuto di nichel, una portata speciale per un pranzo dai sapori ricchi e ricercati. La dose consigliata da questa ricetta è adatta a circa 6-8 persone ma, si sa, davanti ad una buona piatto di lasagne il bis è d’obbligo!

Un consiglio extra è quello d’assaporare le lasagne eventualmente avanzata anche il giorno dopo… vedrai, sarà ancora più buona dopo qualche ora di riposo!

Ricetta lasagne di Nonna Paperina

Preparazione lasagne di Nonna Paperina

In una casseruola bassa fate bollire l’acqua, salatela leggermente ed aggiungete un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Lessate le sfoglie un minuto per parte, quindi scolatele e mettetele ad asciugare su uno strofinaccio pulito.

Preparate la besciamella. Lavate il radicchio con abbondante acqua, scolatelo e tagliatelo a strisce sottili.

Pulite ed affettate sottilmente lo scalogno, mettetelo ad appassire con 1/2 bicchiere di sidro in un tegame, unite il prosciutto crudo tagliato a dadini e dopo pochi minuti aggiungete anche il radicchio.

Salate e continuate la cottura a fuoco vivace per circa 5 minuti, senza mai smettere di mescolare. Infine, bagnate con altro sidro, coprite, abbassate la fiamma e fate cuocere ulteriormente, per circa altri 15 minuti.

Imburrate la pirofila, cospargete il fondo con uno strato uniforme di besciamella e cominciate a formare la lasagna: uno strato di pasta, uno di besciamella, uno di mozzarella tagliata a dadini, uno di composto di radicchio e crudo. Tra uno strato e l’altro, spolverate una manciata di parmigiano reggiano.

Continuate fino a ottenere 4 strati, ricoprendo la superficie con il parmigiano reggiano. Cuocete in forno già caldo a 220 °C per circa 20-25 minuti. Servite le lasagne calde, ma non bollenti… e buon appetito!

Ingredienti lasagne di Nonna Paperina

  • 1 confezione di lasagne di riso Le Celizie
  • 500 ml di besciamella
  • 250 gr. di radicchio rosso
  • 200 gr. di prosciutto crudo
  • 200 gr. di mozzarella consentita
  • 1 bicchiere di sidro
  • ½ scalogno
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 80 gr. di parmigiano reggiano 48 mesi grattugiato
  • un pizzico di sale

Rivisitiamo la tradizione

Rivisitiamo la tradizione con le lasagne di Nonna Paperina!. La lasagne sono certamente uno dei più classici pranzi domenicali o comunque un primo da grande occasione, perfetto per le festività, amato sempre da grandi e piccini.

Non lasciare che le intolleranze alimentari ti privino di questo golosissimo peccato di gola! Le lasagne di Nonna Paperina piaceranno a tutti e sono assolutamente senza glutine, senza lattosio ed a basso contenuto di nichel!

Oltre a l’occhio sempre attento per le intolleranze alimentari, queste lasagne saranno un meraviglioso primo, ma potremmo dire anche un ricco piatto unico, caratterizzato da un sapore davvero peculiare.

Bandite le classiche lasagne con sfoglia all’uovo, questa ricetta propone delle sfiziose lasagne di riso che non te ne faranno certo sentire la mancanza.

Il sapore leggermente amaro del radicchio rosso sfuma con il sidro ed ogni ingrediente collabora col suo contributo alla realizzazione di un grande piatto che nel complesso si distingue per un assaggio equilibrato e gradevole. Una chicca da proporre ad i tuoi commensali a pranzo in settimana, magari la domenica o – perché no – proprio in occasione delle festività!

Le proprietà del radicchio

Se fino ad oggi hai sottovalutato il radicchio, ecco un’occasione per ricrederti! Il radicchio rosso è un ortaggio dalle straordinarie proprietà, ricchissimo di vitamine e nutrienti. È stato dimostrato, infatti, che l’assunzione di radicchio può essere utile per contrastare la psoriasi, l’obesità, il diabete di tipo 2, cattiva digestione e stitichezza. Apprezzerai ancora di più il gusto peculiare e leggermente amarognolo, sapendo che il radicchio è un eccellente antiossidante dalle proprietà depurative sensazionali.

Ricette lasagne ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (7 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Zuppa di legumi con funghi e castagne

Zuppa di legumi con funghi e castagne, una...

Come scegliere i legumi La ricetta della zuppa di legumi con funghi e castagne è pensata per garantire ampia flessibilità nella scelta degli ingredienti. Di base potete utilizzare i legumi che...

Ravioli con sugo di pesce

Ravioli con sugo di pesce, un primo piatto...

Come preparare il sugo di pesce Il pezzo forte di questo primo piatto di pasta a base di ravioli è il sugo di pesce. Potremmo considerarlo come una sorta di ragù “ittico”, specie se si guarda...

Riso Jasmine con tofu

Riso Jasmine con tofu, un bel primo orientale...

Cosa sapere sui germogli di fagioli mungo Prima di parlare della ricetta del riso Jasmine facciamo un bella panoramica degli ingredienti in gioco, o almeno di quelli che meritano una menzione...