Savoiardi farciti con crema al cocco : croccanti

savoiardi farciti con crema al cocco

C’è un dolce per te, i savoiardi farciti con crema al cocco!

I savoiardi farciti con la crema al cocco sono una dolcissima tentazione! Immagina già di sentirne il profumo esotico del cocco il cui sapore delicato incontra l’aspra sterzata dei frutti di bosco e della confettura di lamponi… persino la tazza vorrà protendersi in avanti per sentirne l’aroma!

In realtà, lo confesso, la tazza a naso che vedi nell’immagine è una simpatica creazione in terracotta del designer Pedro Agapito Pedroso, disponibile in tantissime ed originalissime varianti sul sito Dedal. Queste simpatiche e versatili ciotole dal caratteristico naso, legate anche ad iniziative benefiche, sono una bella idea regalo che amo mettere in mostra qua e là!

vaso naso

Una sfiziosa crema al cocco che potrai usare… e riciclare

Il bello di questi savoiardi farciti con crema al cocco è che ti faranno gustare una golosa crema che potrai certamente utilizzare per la preparazione di tantissimi altri dolci. Con dei bignè, per un tiramisù, come dolce al cucchiaio, ecc. Le possibilità sono davvero molteplici e ad ogni cucchiaio, assaggio dopo assaggio, te ne verranno in mente di nuove.

Ci sono sapori che aprono i “cassetti” dei ricordi e ti portano in mondi lontani. Il gusto del cocco generalmente non lascia indifferenti e se hai scelto di cliccare su questa ricetta immaginiamo che anche tu ne sarai un ghiotto estimatore!

colazione pavesini crema lamponi ribes granola ver cl

Alla scoperta di nuovi ingredienti: il fonio

Non mi stanco mai di scoprire nuovi ingredienti ed eccone uno che forse non avrai ancora incontrato nelle tue esperienze culinarie (o che probabilmente merita di essere conosciuto un po’ meglio!): il fonio.

Utilizzato per i savoiardi con crema al cocco in formato grani e farina, il fonio è un cereale dalle origini molto antiche, ricco di magnesio, calcio e zinco.

Il fonio è un ingrediente particolarmente utile per chi soffre d’intolleranze o deve prestare particolare attenzione alla propria dieta, in particolare per chi soffre di diabete o celiachia. Volendo, per intenderci, trovare qualcosa di simile al fonio potremmo dire che ricorda la quinoa. Tuttavia, rispetto ad altri cereali, il fonio contiene più carboidrati, meno proteine e lipidi.

Nel 2006 l’Unione Europea si è occupata in maniera specifica del fonio, stanziando fondi per l’incremento delle sue coltivazioni, in particolare nel continente africano, per il sostentamento delle popolazioni locali ma anche per consentirne vendita ed esportazione in tutto il mondo.

Ed ecco la ricetta dei savoiardi con crema al cocco:

Ingredienti per circa 40 savoiardi:

  • 60 gr. di uova
  • 30 gr. di tuorlo
  • 6 gr. di miele di acacia
  • 80 gr. di zucchero di canna
  • 120 gr. di farina di fonio Oba Food
  • 1 gr. lievito
  • 1 gr. guar
  • q. b. di fonio in grani per la copertura

Per la crema al cocco:

  • 100 ml d bevanda al cocco
  • 350 gr. di zucchero
  • 10 gr. di amido di riso
  • 20 gr. di panna fresca consentita
  • 25 gr. di cocco grattugiato

Per completare:

  • q.b. di frutti di bosco
  • q.b. di confettura di lamponi

Preparazione savoiardi:

Pesate con cura tutti gli ingredienti nelle dosi indicate, montate con un frullatore elettrico le uova con i tuorli, lo zucchero, il miele ed il guar, fino a che il composto non diventa spumoso.

Aggiungete a pioggia la farina setacciata con il grammo di lievito. Stendete un foglio di carta da forno su di una teglia e con l’aiuto di un sac à poche con la punta ampia a taglio, formate dei bastoncini della lunghezza di 4/5 cm circa.

Cospargete le lamelle di composto con i grani di fonio ed infornate il tutto a 180 gradi per 10/15 minuti.

Preparazione crema al cocco

Per preparare la crema dei savoiardi farciti scaldate la bevanda al cocco sui fornelli, senza arrivare ad ebollizione. Miscelate in una terrina zucchero ed amido di riso, versandoli poi nella bevanda al cocco.

Mescolate energicamente con una frusta fino ai bordi per evitare che si formino dei grumi e proseguite la cottura girando continuamente fino a che si addensi. Sono necessari almeno 6/7 minuti per ottenere la giusta consistenza.
Quando la crema si addensa, spegnete il fuoco e copritela con della pellicola a contatto per lasciarla raffreddare.

Una volta fredda, unite la panna e il cocco grattugiato, mescolando il tutto fino ad ottenere una crema omogenea, senza grumi, ma morbida e spumosa.

Mettete la crema nella sac à poche. Prendete un savoiardo, stendete uno strato di crema al cocco ed appoggiate un secondo savoiardo. Premete delicatamente i due biscotti per far sì che si uniscano alla farcitura e restino compatti.

Disponete questi piccoli sandwich di biscotto e crema al cocco su di un vassoio o su di un piatto da portata. Potrete completare la composizione con gocce di confettura di lamponi e frutta fresca.

Il gioco è fatto! Potrete servire immediatamente i savoiardi con crema al cocco.

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Semifreddo allo zabaione

Semifreddo allo zabaione, un dolce d’alta pasticceria

Semifreddo allo zabaione, bello da vedere e buono da gustare Il semifreddo allo zabaione è frutto di un’idea creativa e simpatica. Si tratta, infatti, di unire un prodotto per sua stessa natura...

Pancake senza farina con banana

Pancake proteici con banana per una colazione sana

Pancake proteici con banana e cocco, un dolce dietetico Il pancake proteici con banana e cocco è l’ideale per una merenda o una colazione a bassissimo contenuto di carboidrati. Come suggerisce il...

Cookies con farina di cladodi

Cookies con farina di cladodi, dei biscotti davvero...

Cookies con farina di cladodi, dei dolcetti inediti I cookies con farina di cladodi sono dei biscotti speciali, realizzati con una farina innovativa, che solo di recente ha fatto la sua comparsa nel...

Crema pasticcera al matcha

Crema pasticcera al matcha, una variante dal sapore...

Crema pasticcera al matcha, un’idea per stupire La crema pasticcera al matcha è una variante dal sapore particolare e dall’impatto visivo importante. Come potete vedere dalla foto è di colore...

Bavarese di cachi e melagrana

Bavarese di cachi e melagrana, una variante fruttata

Bavarese di cachi e melagrana, perché è così particolare? La bavarese di cachi e melagrana è una variante molto particolare della classica bavarese. Come suggerisce il nome, si differenzia per...

Battenberg Cake

Battenberg Cake, una splendida torta a scacchi

Battenberg Cake, una torta dall’aspetto singolare La Battenberg Cake è una delle torte più bizzarre che possiate mai preparare, d’altronde è sufficiente dare un’occhiata alla foto per...

26-03-2019
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti