bg header
logo_print

Involtini al salmone con formaggio, un antipasto raffinato

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Involtini al salmone con formaggio cremoso
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (48 Recensioni)

Involtini al salmone, quando gourmet fa rima con semplicità

Oggi vi presento gli involtini al salmone, degli antipasti molto semplici da preparare e pronti in pochi secondi, visto che non richiedono alcuna cottura. Basta disporre gli ingredienti in un certo modo. Nello specifico, le fette di salmone vengono farcite con il formaggio cremoso e arrotolate. Il tutto si condisce dapprima con un po’ di caviale, poi con una fettina di lime e qualche ciuffo di erba cipollina. Si condisce infine con un filo di olio et voilà, l’antipasto è pronto. Il sapore che emerge di più è ovviamente quello del salmone affumicato, che è l’unico che può essere consumato senza cottura. L’ideale sarebbe di aprire la confezione mezz’ora prima della preparazione, in modo da portarlo alla giusta temperatura.

Vale la pena parlare anche di un aspetto che in genere viene trascurato, ossia il potere nutrizionale del salmone. Il salmone è uno dei pesci più grassi, ma si tratta di grassi benefici per il cuore appartenenti alla categoria omega tre. In ogni caso l’apporto calorico raramente supera le 200 kcal. Il salmone è anche ricco di proteine, quasi quanto le carni rosse (che sono considerate le più sostanziose). Non mancano poi le vitamine, e in particolar modo la vitamina D, che giova al sistema immunitario. Come sali minerali, invece, troviamo soprattutto il fosforo, che giova alle facoltà cognitive e alle ossa.

Ricetta involtini al salmone

Preparazione involtini al salmone

Aprite la confezione di salmone e prendete delicatamente ogni singola fetta, poi disponetela su un tagliere o su un piano di lavoro piatto. Ponete al centro di ogni fetta con un cucchiaio una porzione di formaggio spalmabile,

Avvolgete il salmone creando un fagottino. Mettete su ogni involtino un cucchiaino di caviale nero una fettina di lime e infine un pezzetto di erba cipollina,

Aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo, mettete gli involtini di salmone in un piatto ovale e portate in tavola. Sarebbe meglio aprire una mezz’oretta prima la confezione di salmone affumicato per farlo respirare un po’.

Ingredienti involtini al salmone

  • 160 gr salmone affumicato
  • 2 cucchiai caviale
  • 160 gr formaggio cremoso Senza Lattosio Exquisa
  • 1 lime
  • qualche filo di erba cipollina
  • 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • q. b. di sale.

Quale spalmabile utilizzare?

Un altro ingrediente fondamentale degli involtini al salmone è lo spalmabile, che funge da farcitura. Un’idea semplice e di grande impatto. Il sapore acidulo e delicato dello spalmabile, infatti, interagisce molto bene con quello più sapido e corposo del salmone. Ovviamente dovrete fare attenzione a quale spalmabile utilizzate, in quanto si segnalano enormi differenze tra un prodotto e l’altro. In questi casi mi affido sempre a Exquisa che figura tra i migliori brand nella produzione dei derivati del latte. In particolare utilizzo l’Exquisa Fresco Cremoso Senza Lattosio.

Come suggerisce il nome è un prodotto lactose-free, nonostante propone un sapore identico alla controparte standard. Non si segnalano differenze importanti nemmeno in termini di proprietà nutrizionali e di texture, un aspetto fondamentale quando si parla di farciture. Non dovete stupirvi per questo, infondo il processo di rimozione del lattosio è semplice in quanto prevede solo l’integrazione dell’enzima lattasi nel latte. Un processo che, se viene eseguito con accortezza, non produce cambiamenti importanti.

Un focus sul caviale

A conferire agli involtini al salmone un vero carattere gourmet non è solo l’aspetto e la preparazione in grado di valorizzare gli ingredienti, bensì anche la presenza del caviale. Il caviale è uno dei prodotti ittici “elegante” per eccellenza, anzi viene percepito spesso come un alimento molto caro. In realtà è più o meno alla portata di tutti. Anche perché di caviale esistono numerose tipologie, dalle meno accessibili a quelle più costose. Sul piano culinario il caviale stupisce al primo assaggio in virtù del suo sapore delicato e aromatico, con intensi richiami marini. Anche sul piano nutrizionale non sfigura. Certo, è abbastanza calorico in quanto si attesta sulle 255 kcal per 100 grammi. Tuttavia le calorie sono legate soprattutto all’abbondanza di acidi grassi omega tre, dei grassi benefici per il cuore.

Come tanti altri prodotti ittici, il caviale contiene anche ottime dosi di vitamina D. L’unico difetto del caviale, se si soprassiede all’apporto calorico, consiste nell’abbondanza di sodio che fa aumentare la pressione del sangue. Il consiglio è quindi di consumarlo con moderazione, soprattutto se si soffre di ipertensione. In occasione di questa ricetta il caviale viene posto sugli involtini un cucchiaino alla volta.

Involtini al salmone con formaggio cremoso

Come abbinare gli involtini al salmone con formaggio?

Gli involtini al salmone con formaggio cremoso spiccano per la varietà dei sapori, d’altronde i tre ingredienti principali (salmone, spalmabile e caviale) propongono note molto intense. Nondimeno per completare questo antipasto a base di pesce va aggiunto qualche aroma, come l’erba cipollina che smorza un po’ della sapidità apportata dal salmone e dal caviale. Stesso discorso per le fettine di lime, che spiccano per le note leggermente acri. Tra l’altro, il celebre agrume funge anche da decorazione, contrastando con il suo giallo-verde il bianco del formaggio cremoso, il nero del caviale e l’arancione del salmone.

Questi involtini possono fungere anche da secondo per chi vuole mantenersi leggero. Danno però il meglio di sé soprattutto come antipasti, in virtù di un aspetto gradevole, elegante e creativo. Ovviamente vanno abbinati con intelligenze. Per esempio, si potrebbe far seguire gli involtini da un primo a base di frutti di mare e da un secondo con crudité. In generale sono adatti ad “introdurre” menù ittici, anche non troppo raffinati.

Ricette di antipasti al salmone ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata
Contenuto in collaborazione con Exquisa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Brandade de Morue à la Nimoise

Brandade de Morue à la Nimoise: lo snack...

Tutto il sapore del baccalà Il protagonista di questa ricetta è il baccalà, che qui viene sottoposto a un trattamento particolare. Tanto per cominciare viene dissalato, ossia viene lasciato in...

Aperitivo con arancia

Aperitivo con arancia, un’idea creativa per i buffet...

Aperol, una bevanda leggendaria L’elemento più caratteristico della ricetta dell'aperitivo con arancia è l’Aperol. Siamo parlando di una bevanda molto conosciuta, che ha attraversato oltre un...

Gazpacho di pesche (

Gazpacho di pesche, una ricetta dolce e aromatica

Quale pesche utilizzare per questo gazpacho? Per questo particolare gazpacho di pesche vi consiglio di utilizzare le pesche gialle. Sono le pesche più dolci, e quindi in grado di spiccare in mezzo...