Acne e alimentazione: falsi miti e cibi consigliati

Tempo di preparazione:

Acne: make up, creme e alimentazione

L’acne, si sa, è un problema che preoccupa e che colpisce non solo molti adolescenti ma anche diverse persone in età adulta. Spesso, per chi ne soffre, può essere un problema a livello estetico e, di conseguenza, psicologico. Queste persone possono trovare non solo in cosmetici e prodotti appositi un rimedio, ma anche nei casi più urgenti, nel make up. Per questo esistono delle basi coprenti studiate per pelli sensibili, come il Toleriane Teint Fluido de La Roche-Posay che non solo ha un effetto coprente ma è anche Nickel controlled e quindi ideale per chi come me è intollerante al nickel.

Oltre a cosmetici e creme che possono minimizzare questo problema, un aiuto in più proviene dall’alimentazione. Quante volte avete sentito dire, per esempio, che il cioccolato fa venire (o peggiora) l’acne? Ne sentiamo veramente tante su questo argomento, sia presunte verità che presunte smentite. Proviamo a fare un po’ di chiarezza e a cercare di capire quali alimenti, per ora, sono consigliati e quali no per l’acne.

fondotinta

Leggende metropolitane su acne e i cibi proibiti

Iniziamo cercando di sfatare qualche falso mito. Come ho già detto precedentemente, ci hanno sempre detto che il cioccolato può causare l’apparizione dell’acne. Secondo gli ultimi studi però, a quanto pare, non ci sarebbe nessuna diretta correlazione fra il consumo di questo goloso alimento e questa malattia infiammatoria della pelle. Non abbiate quindi troppa pura di consumare questo ingrediente, semmai preferite sempre la versione più semplice come ad esempio qualche cubetto di cioccolato fondente.

In realtà, ciò che pare sia stato dimostrato è che una dieta ad alto indice glicemico possa invece avere effetti negativi sull’acne. Quali sono questi tipi di alimenti? Molti di quelli che solitamente si consiglia di consumare con moderazione, come ad esempio i carboidrati raffinati, le bibite zuccherate o i dolci. Questo consiglio, ovviamente, non è valido solo per l’acne ma per chiunque voglia seguire una dieta sana ed equilibrata.

cioccolato

cioccolato

Cosa mangiare per prevenire l’acne?

Per prima cosa è giusto spiegare che non esiste una vera e propria “dieta universale” che possa curare definitivamente l’acne. Quando si soffre di questa malattia infiammatoria, infatti, il parere migliore sarà sempre e solo quello di un buon dermatologo. In ogni caso, un consiglio sempre valido è quello di seguire una dieta equilibrata, soprattutto facendo il pieno di ingredienti che possono aiutare a mantenere idratata e in salute la nostra cute, cercando di prediligere gli alimenti a basso indice glicemico.

Via libera, dunque, ad alimenti come le lenticchie, i cerali integrali, i fagioli e a tutti quelli che contengono antiossidanti (come la vitamina A), dalla zucca alle carote fino alle uova. Un’altra sostanza che fa bene alla nostra pelle e anche a chi soffre d’acne è lo zinco che si trova soprattutto nelle verdure come i broccoli. Da non dimenticare, inoltre, che fra gli elementi sconsigliati (non vuol dire che vadano eliminati del tutto) dai medici troviamo il latte e derivati che potrebbe effettivamente stimolare la comparsa dell’acne.

fornito da La Roche Posay

In collaborazione con La Roche Posay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *