Crepes salate e crepes dolci per tutti i gusti

Tempo di preparazione:

Facile preparare crepes salate e crepes dolci!

Le crepes salate e crepes dolci si vestono di golosità a 360° con l’uso di ingredienti che le rendono insolite e speciali. Le varianti che possiamo realizzare possono essere più golose, per bambini o più leggere, adatte a tutti. Quello che cambia può essere l’impasto, che come abbiamo visto, può essere senza uova e senza latte, ma anche con la farcitura.

Sì, infatti siamo in presenza di una preparazione versatile, che ben si presta a mille fantastiche declinazioni, molto originali, ma non per questo costose. Le crepes salate non devono per forza essere riempite con lo stesso ripieno: possiamo benissimo preparare “l’involucro” e poi realizzarne diversi, di gusti differenti. Stessa cosa dicasi per quelle dolci. 80 g di scalogno brodo vegetale 400 g di cime di rapa 30 g di acciughe dissalate 300 g di filetto di tonno 2 limoni 70 g di pecorino grattugiato 1 kg di cozze 1 peperoncino piccante 1 mazzetto di basilico 60 g di pecorino grattugiato 300 g di ceci ammollati 200 g di sedano, carote e cipolle 1 rametto di rosmarino 60 g di pancetta brodo vegetale 200 g di alici 300 g di patate 2 uova 200 g di pane grattugiato curcuma 100 g di porri 600 g di zucca brodo vegetale 18 code di gamberi 1 mazzetto di timo 100 g di quartirolo 20 g di semi di zucca sgusciati aceto balsamico invecchiato

Presentazione delle crepes: quanto conta la decorazione

Non aspettiamoci di ottenere il massimo dei risultati senza fantasia: proprio così, dopo avere realizzato un impasto perfetto ed un ripieno all’altezza dello stesso, dobbiamo curare al massimo anche la presentazione delle crepes salate e dolci. Allora, armiamoci di tutto quello che può apparire esteticamente gradevole, ad esempio, mirtilli, noci, rametti di ribes rosso, zenzero grattugiato e, nel caso di crepes salate, di riccioli di verdure e di carote.

 

Anche nel caso delle crepes la guarnizione gioca infatti un ruolo determinante. Ad esempio, pensiamo all’effetto che può avere un vassoio di crepes cosparse all’esterno di un filo di fontina con pezzetti di speck gratinato e ciuffetti di radicchio passati in padella. Nel caso di crepes dolci, squisite già all’aspetto risulteranno ad esempio delle crepes cosparse di sciroppo di amarena con amaretti spezzettati adagiati sopra.Crepiera

Idee alternative per buonissime crepes salate e dolci

Oltre ad utilizzare le crepes semplici come le si preparano sempre, possiamo sperimentare una versione del tutto originale che prevede di utilizzare le crepes salate e crepes dolci come parte esterna di preparazioni diverse. Basta mettere da parte le crepes senza chiuderle e riporle sugli stampini imburrati e riempiti di tutto ciò che si desidera.

Le crepes, nella versione dolce, diventano così fantastici dolcetti da riempire a piacimento, ad esempio, con crema di riso e scorza di arancia, nella versione salata perché no, con gamberetti e salsa rosa. Ecco, così facendo le nostre crepes diventano morbido e resistente involucro per ottenere cupolette ripiene dolci o salate che tutto all’aspetto sembrano fuorché appunto crepes. Fagottino di crespelle alle verdure con datterini al timo selvatico

fornito Brandani

prodotto fornito da Brandani Gift Group

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *