Sushi di caviale, tonno e zucchine: una delizia dal sapore intenso!

Un piatto di classe: il sushi di caviale, tonno e zucchine

Se state cercando una ricetta speciale, capace di conquistare tutti e di stupire ogni singolo ospite, sappiate che il sushi di caviale, tonno e zucchine si presenta sicuramente come un’ottima scelta. È facile da preparare e dona classe ad ogni tavola imbandita, proponendosi come una pietanza davvero prelibata. Potrete prepararlo in qualunque stagione e offrirlo come antipasto o contorno.

In estate, si presenta inoltre come un valido piatto unico, perfetto per un pranzo veloce o per una cena leggera, da assaporare freddo al fine di rinfrescare il corpo e di godere appieno del sapore del tonno sott’olio (e quindi non crudo), ampiamente valorizzato dagli altri ingredienti. Ma andiamo a vedere di cosa si tratta esattamente e anche come preparare questo gustoso piatto.

Gli ingredienti che ci permettono di creare questo sushi dal sapore mediterraneo

In questa ricetta, troviamo degli ortaggi molto sfiziosi: le zucchine. Il sapore di queste ultime si unisce benissimo a quello del tonno, creando un gusto e un retrogusto perfetto. Insieme sono una bella coppia non solo da un punto di vista culinario, ma anche dal lato nutrizionale. Infatti, ci offrono una gran quantità di vitamine, antiossidanti e minerali, favorendo salute del nostro corpo sotto molti aspetti. Il tonno è inoltre molto proteico.

Il sushi di caviale, tonno e zucchine contiene anche una buona quantità di riso, che ci regala una buona dose di energia, ma anche tanta sazietà in più rispetto ad altri alimenti, un miglior assorbimento degli zuccheri e dei grassi da parte dell’organismo, nonché diversi benefici per l’apparato gastrointestinale. Tra gli altri ingredienti, ci sarà l’aceto di riso, leggero e dal gusto particolare; lo stracchino senza lattosio, ideale per offrire digeribilità e bontà allo stesso tempo; e il caviale.

Quest’ultimo si presenta come una speciale preparazione a base di uova di pesce, che vengono salate e conservate. Solitamente sono di storione, ma ne possiamo trovare di differenti tipologie, che variano in base al pesce alla quale appartengono. Il caviale è molto nutriente e contiene elevate quantità di proteine, magnesio, ferro, selenio e fosforo; vitamina A, B12, D, E, acido pantotenico e riboflavina. Contiene tanto colesterolo, ma anche tanto omega 3.

Prima di preparare il sushi di caviale, tonno e zucchine…

Adesso che vi siete fatti un’idea un po’ più chiara degli ingredienti presenti in questa ricetta, non vi resta che pensare all’occasione ideale per portarla in tavola. Durante il weekend? Avete una festa in programma nei prossimi giorni? In ogni caso, non dimenticatevi di fare la spesa prediligendo alimenti e marchi di qualità.

In questo modo, potrete preparare un sushi di caviale, tonno e zucchine dal sapore unico e dall’aspetto impeccabile e affascinante. Ricordate: anche in cucina l’occhio vuole la sua parte! Preparare questa pietanza non sarà difficile, ma ci vorrà un po’ di impegno e di pazienza in più per emulare il sushi originale… Non preoccupatevi: il procedimento non è poi così difficile. Buon divertimento e buon appetito!

Ingredienti

  • 2 zucchine
  • 4 filetti di tonno sott’olio
  • 180 gr di riso
  • 1 cucchiaio di aceto di riso
  • 100 gr di stracchino
  • 1/2 dl di Latte Accadi
  • 80 gr di caviale.

Preparazione

Affettate con la mandolina e scottate in acqua le zucchine. Poi stendetele su un foglio di carta assorbente e asciugatele bene.

Cuocete il riso. Scolatelo, conditelo con aceto di riso e lasciate intiepidire.Mantecate lo stracchino con un cucchiaio di latte.Stendete un foglio di pellicola e adagiate le fette di zucchina una vicina all’altra.

Spalmate la crema di stracchino, aggiungete il caviale e i filetti di tonno, e arrotolate al fine di ottenere un aspetto simile a quello del sushi originale. Mettete in freezer per 30 minuti e al momento di servire tagliate dei tocchetti di circa 2 cm.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *