Panna cotta all’albicocca: il dolce al cucchiaio delicato e gustoso

Tempo di preparazione:

Che cosa rende speciale la panna cotta all’albicocca

La panna cotta all’albicocca resta uno dei dolci in assoluto più semplici e veloci da preparare. Ideale per ogni stagione, esso è il frutto di una perfetta simbiosi tra genuinità e golosità. Si tratta di un dessert estremamente delicato, che ben si adatta ad essere servito in occasioni speciali, in cui si richiede di portare a tavola un dolce che non riempia, ma che sappia soddisfare i palati di tutti con leggerezza e gusto.

Quello che andiamo a presentare è di un tipo di dessert molto raffinato. Si tratta di una declinazione della ricetta classica della panna cotta, la stessa che, in genere, è servita prevalentemente con una golosa salsa ai frutti di bosco, o con caramello o, ancora, con cioccolato. La tradizione la vuole preparata con la colla di pesce, tuttavia quella che vogliamo proporre oggi, è una versione davvero al passo con i tempi ed in linea con le rinnovate esigenze di un pubblico di consumatori sempre più vittime di intolleranze alimentari.

Il dessert versatile dalle mille varianti

Quello che rende speciale questo dessert, oltre alla sua bontà e alla sua delicatezza, è anche il suo essere straordinariamente versatile. La panna cotta all’albicocca è infatti solo una delle tante versioni che è possibile proporre di questo dolce al cucchiaio che, sin dalle sue origini risalenti ben agli inizi del ‘900, si è largamente diffuso prima in tutta Italia e poi all’estero.

Questo dessert leggero e gustoso si adatta in maniera perfetta a tutti i gusti e a tutte le esigenze alimentari, potendo essere preparato con pochi ingredienti, anche gluten free e senza lattosio, senza però perdere la sua golosità. Tra gli ingredienti richiesti per la preparazione di questa morbida bontà abbiamo scelto il latte di avena e la panna di soia. Tutti possono dunque gustare questa prelibatezza senza dover fare sacrifici e rinunce di nessun genere.

Budino italiano per eccellenza: la panna cotta all’albicocca

Questa panna cotta guarnita con albicocche secche è il massimo in termini di genuinità. Le albicocche rappresentano una delle fonti più ricche di potassio presenti nel regno vegetale mentre la curcuma, impiegata anch’essa in questa originale ricetta, vanta delle proprietà antiossidanti e antitumorali ormai ampiamente acclarate.

La panna cotta all’albicocca che proponiamo oggi in questa versione senza lattosio e senza glutine è, quindi, ancora più salutare delle panne cotte tradizionali: il merito è anche da imputare alla presenza, oltre che della curcuma, della soia, estremamente ricca di proteine e di lecitina, riconosciuta come alimento dalla potente azione protettiva delle arterie utile anche contro il colesterolo.

Ed ecco la ricetta della panna cotta all’albicocca

Ingredienti

  • 250 ml di panna di soia
  • 250 ml di latte di avena
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 10 gr. di agar agar
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 50 gr. di albicocche secche
  • 50 gr. di confettura di albicocche

Preparazione

Tagliate le albicocche a listarelle. Mescolate tutti gli ingredienti tranne la panna.Versate il tutto in un tegame, aggiungete la panna e fate sobbollire per un paio di minuti.A seguire, versate negli stampini e fate raffreddare. Guarnite con albicocche secche e due cucchiai di confettura di albicocche

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *