Involtini di radicchio con ricotta e noci : l’antipasto semplicissimo da preparare

Tempo di preparazione:

Raffinatezza in tutta semplicità con gli involtini di radicchio con ricotta e noci

Ci sono antipasti e antipasti. Esistono quelli raffinati e un po’ complessi da realizzare, quelli veloci e più semplici, indicati per le preparazioni last minute, magari poco scenici e poi ci sono gli involtini che vogliamo presentarvi oggi, un golosissimo e sfizioso secondo piatto in cui si abbracciano tre sapori così diversi tra di loro ma al tempo stesso bilanciati e armonici nel gusto: la ricotta, il radicchio e le noci.

Il gusto deciso del radicchio è mediato da quello della ricotta, vera artefice della cremosità di questo piatto, il tutto è poi coronato dalla presenza assai gradita di croccanti noci spezzettate. Una simbiosi di sapori e profumi a cui nessuno sarebbe in grado di resistere. Questi involtini di radicchio con ricotta e noci possono davvero andare incontro alle esigenze di tutti coniugando un grande sapore ad una leggerezza senza pari.

Ricotta e noci: i candidati ideali di questo piatto così speciale!

L’abbinamento tra noci e ricotta non ci è certo nuovo. D’altronde, non potrebbe essere diversamente visto il successo che questo accostamento riscuote a tavola. La salsa di ricotta e noci, in genere prearata per condire gli spaghetti, è tra le tante quella più amata e raffinata, ma questi involtini di radicchio con ricotta e noci rappresentano una variante ideale per l’estate, in cui la leggerezza della ricotta, fonte primaria di calcio e proteine, si unisce alla genuinità delle noci, miniera di omega 3 e vitamina B12.

L’antipasto fatto da involtini può facilmente adattarsi ad ogni circostanza, anche pratica quale può essere un picnic o una cena in giardino. Tra le tante versioni e varianti diffuse nel nostro Paese (braciole, saltimbocca, abbuticchi, involtini di carne di maiale, ecc.) quella di cui stiamo trattando si avvicina di più ai Caponet, involtini di cavolo verza, dai quali i nostri differiscono per via degli ingredienti utilizzati all’interno che non sono rappresentati, come nei primi, da carne suina e pangrattato.

Qualcosa che sa di buono e di antico: involtini di radicchio con ricotta e noci

Tra tutti i derivati del latte che avremmo potuto scegliere per la preparazione dei nostri involtini abbiamo pensato alla ricotta in quanto derivato tra i tanti con il minor contenuto di grassi, anche se molto, ovviamente, dipende dalla natura del siero di partenza (di vacca, di pecora, di capra, di bufala, ecc.). Tra la frutta secca per questi nostri involtini anche la scelta delle noci si rivela particolarmente adeguata, in quanto amate e apprezzate come la più nobile e salutare tipologia di frutta secca.

Negli involtini di radicchio con ricotta e noci c’è tutto il gusto delle cose fatte bene, con maestria e cura nella scelta degli ingredienti. Un piatto questo che ricorda gli antichi involtini fatti dalle nostre nonne, che dedicavano alla cucina amore e passione per risultati che ricompensavano tutte le fatiche profuse. Recuperiamo l’arte della bontà e della genuinità a tavola…a guadagnarne sarà anche la nostra salute.

Ed ecco la ricetta degli Involtini di radicchio con ricotta e noci

Ingredienti

  • Un cespo di radicchio
  • 80 gr. di ricotta delattosata
  • 50 gr. di gherigli di noci
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di aceto di vino rosso
  • 100 gr. di pane consentito

Preparazione

Mettete abbondante acqua a bollire in una casseruola, intanto iniziate la preparazione del radicchio. Pulite e sfogliate il ceppo intero, dopodiché metà di esso tagliatelo finemente (Chiffonade).

Una volta che l’acqua sarà ben calda aggiungetevi l’aceto e immergetevi la foglie intere di radicchio per circa 5 minuti in modo da ammorbidirle, infine disponetele sui dei fogli di carta assorbente così che possano asciugarsi.

In una casseruola spadellate con un filo d’olio il radicchio che avete tagliato in precedenza fino a che non sarà completamente appassito e successivamente mettetelo in una terrina a raffreddare.

Tritate i gherigli di noci e una volta che il radicchio si sarà raffreddato uniteli, aggiungendo anche la ricotta e il pane (senza glutine). Stendete quindi il composto così ottenuto sulle foglie di radicchio che avete preparato in precedenza dopo averle spolverate con il parmigiano, infine arrotolatele su se stesse in modo da formare degli involtini.

Disponeteli su un piatto da portata, spolverateli con ulteriore parmigiano e conditeli on un filo d’olio a crudo. Potete servirli sia caldi che freddi oppure, a piacere, gratinandoli in forno prima di servirli.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *