Biscotti veg senza glutine con tè ai frutti rossi e marmellata

Tempo di preparazione:

Una colazione speciale? Ecco i biscotti veg senza glutine, con tè ai frutti rossi e marmellata!

Oggi vorrei proporvi una colazione magnifica, salutare e golosa, nutriente e capace di darvi la giusta spinta di energia. Si tratta di un pasto a base di biscotti veg senza glutine, accompagnati da una dissetante tazza di tè ai frutti rossi e da un po’ di marmellata. È un abbinamento perfetto da un punto di vista del gusto e completo per quanto riguarda le sostanze nutritive: possiede tutto ciò di cui abbiamo bisogno per iniziare la giornata con il piede giusto!

Il thè ai frutti rossi sarà la bevanda ideale e la marmellata, a scelta in base alle vostre preferenze, potrà rendere i biscotti veg senza glutine ancora più sfiziosi. Questi ultimi sono molto facili da preparare e vi consentiranno di portare in tavola degli ingredienti naturali e semplici, come la farina di canapa, la farina di riso, il burro chiarificato, lo zucchero di canna semolato, l’olio di semi di girasole e la scorza grattugiata di un limone. Adatti anche a coloro che soffrono di intolleranza al lattosio (grazie al burro chiarificato o ghee), questi biscotti faranno un successone!

La farina di canapa: una vera e propria sorpresa (e risorsa)!

Della farina di riso abbiamo già parlato più e più volte: è facilmente digeribile e non appesantisce, ha un sapore delicato ed è gluten-free, è nutriente e perfetta per la preparazione di dolci… Infatti, assaggiando i biscotti veg senza glutine, vi accorgerete che questa farina è proprio idonea a questo tipo di preparazioni. Ad ogni modo, anche la farina di canapa è speciale, proprio sotto ogni punto di vista. Sapientemente ricavata dalla macinatura dei semi di Canapa sativa, si presenta come un alimento molto benefico per l’organismo.

Biscotti veg senza glutine

Secondo le ricerche, grazie a questo ingrediente che useremo per la preparazione dei biscotti veg senza glutine, è possibile rafforzare il sistema immunitario e promuovere la salute del sistema ormonale e del sistema nervoso. Questa farina propone tutti gli 8 amminoacidi essenziali e quindi, pur essendo adatta ai celiaci, si rivela un alimento estremamente proteico ed energetico. È ricca di fibre, e perciò utile contro la stitichezza e il colesterolo, ma anche di zinco, magnesio, potassio, ferro, vitamina E, omega 3, omega 6 e numerose sostanze antiossidanti.

Ecco perché assaporare i biscotti veg senza glutine insieme a un tè ai frutti rossi e alla marmellata…

Come avrete compreso, abbiamo a che fare con una preparazione genuina su tutti i fronti. Proprio per questo, bisogna completare questo pasto nel modo giusto. Il thè ai frutti rossi è l’ideale al fianco dei biscotti veg senza glutine: i sapori si esaltano a vicenda e, grazie a questa bevanda, si potrà contare su un’ulteriore dose di vitamine e antiossidanti, che il vostro organismo non potrà fare a meno di apprezzare!

La marmellata è come la “ciliegina sulla torta”, in quanto completa il nostro pasto, arricchisce i biscotti veg senza glutine e, se scelta nel modo giusto (preferibilmente biologica, senza zuccheri aggiunti o fatta in casa), può incrementare gli effetti benefici di questa colazione, proponendo al corpo le azioni positive di tutti i nutrienti presenti nella frutta. Insomma, abbiamo a disposizione una colazione davvero speciale da ogni punto di vista… Prepariamola!

Ed ecco la ricetta dei biscotti veg senza glutine

Ingredienti per 30 biscotti

  • 150 gr. di farina di canapa
  • 50 gr. di farina di riso
  • 90 gr. di burro chiarificato
  • 80 gr. di zucchero di canna semolato
  • 10 gr. di olio di semi di girasole
  • scorza grattugiata di un limone

Preparazione

Setacciate le farine. In una terrina, unite le farine con lo zucchero e quindi mescolate insieme al burro. Successivamente, unitevi la scorza di limone e l’olio di semi, continuando a mescolare fino a che non otterrete un impasto omogeneo. Infine, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare un’ora in frigorifero.

Dopo che avrà riposato, rimuovetelo dal frigorifero, togliete la pellicola e stendete tra due fogli di carta forno.

Con un mattarello stendete l’impasto in modo che il suo spessore sia di pochi millimetri e ricavatevi circa 30 biscotti, utilizzando una formina della forma che preferite.

Sistemate i biscotti così ottenuti su una teglia foderata di carta forno e cuoceteli in forno statico a 180° C per circa 20/25 minuti.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *