bg header
logo_print

Gnocchi di ricotta e piselli: un piatto strepitoso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

gnocchi di ricotta e piselli
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 5 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

“Giovedì gnocchi di ricotta e piselli” suona come un delizioso piatto per un pasto serale. Questa combinazione di gnocchi di ricotta e piselli promette di essere un’opzione gustosa e nutriente per una cena durante la settimana.

La ricotta conferisce una cremosità irresistibile agli gnocchi, mentre i piselli aggiungono un tocco di dolcezza e colore. Questo piatto potrebbe essere completato con una salsa leggera o una spruzzata di formaggio per un tocco extra di sapore. Una scelta perfetta per chi desidera un pasto soddisfacente e appagante per affrontare il resto della giornata.

Il detto “Giovedì gnocchi” è una tradizione culinaria italiana che si riferisce al fatto che il giovedì è il giorno della settimana in cui molte famiglie italiane tradizionalmente preparano e consumano gnocchi. Questa pratica ha radici storiche e culturali nella cucina italiana.

Le ragioni storiche dietro il detto “Giovedì gnocchi” possono essere variabili, ma alcune teorie comuni includono:

  • Tradizione cattolica: In passato, la religione cattolica ha avuto una forte influenza sulla dieta delle persone in Italia. Il venerdì era tradizionalmente un giorno di astinenza dalla carne, quindi il giovedì, il giorno prima del venerdì, le famiglie italiane preparavano piatti a base di carne o pesce. Gli gnocchi, essendo a base di patate o farina, erano una scelta ideale per il giovedì.
  • Preparazione casalinga: Gli gnocchi sono un piatto relativamente semplice da preparare, ma richiedono un po’ di tempo e lavoro manuale. Di conseguenza, il giovedì, che cade a metà settimana, era un giorno ideale per preparare gnocchi in famiglia. Le donne di casa avevano più tempo per dedicarsi alla cucina rispetto ai giorni lavorativi più frenetici.
  • Usanza regionale: In alcune regioni italiane, il giovedì è stato storicamente associato alla preparazione degli gnocchi più di altre giornate della settimana. Queste tradizioni regionali possono variare a seconda della zona geografica e delle influenze culturali locali.

Va notato che, sebbene il detto “Giovedì gnocchi” sia ancora una tradizione in molte famiglie italiane, oggi molte persone preparano gnocchi in qualsiasi giorno della settimana a loro piaccia. Tuttavia, questa tradizione rappresenta ancora un aspetto affettuoso della cucina italiana e della sua ricca storia culinaria.

Ricetta gnocchi di ricotta e piselli

Preparazione gnocchi di ricotta e piselli

Preparate gli gnocchi: fate cuocere i piselli in una pentola con un filo di olio. Regolate di sale. Riducete i piselli in purea e trasferitela in una bacinella.

Aggiungete la ricotta, il Parmigiano Reggiano grattugiato, il sale, la noce moscata e le uova. Aggiungete infine la farina.

Impastate a mano fino ad ottenere un composto uniforme e compatto.

Trasferite il composto sul piano di lavoro infarinato e dividetelo in porzioni. Formate dei piccoli cilindri di 3 cm di diametro. Tagliate i cilindri a tocchetti di 2 cm di spessore. Trasferite gli gnocchi su un vassoio di cartone leggermente infarinato.

Preparate il condimento: tagliate i pomodorini a metà e distribuiteli su una teglia ricoperta di carta forno. Conditeli con l’olio evo, il fleur de sel e del timo fresco. Fate cuocere i pomodorini nel forno già caldo a 80°C per circa 90/100 minuti. Estraete dal forno e fate raffreddare.

Fate cuocere i restanti piselli in una padella per 4/5 minuti. Regolate di sale.

Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata. Scolateli non appena affiorano la superficie dell’acqua e conditeli con i piselli salatati in padella, i pomodorini aromatizzati al timo ed aggiungete dei pezzetti di mozzarella.

Aggiungete qualche fogliolina di basilico e servite subito.

per gli gnocchi:

  • 500 gr. ricotta Più Bene,
  • 2 uova,
  • 100 gr. piselli,
  • 300 gr. farina di riso,
  • 80 gr. amido di riso,
  • 100 gr. Parmigiano Reggiano grattugiato,
  • 8 gr. noce moscata,
  • 4 gr. sale fino

per il condimento:

  • 100 gr. pomodorini ciliegino
  • 8 gr. timo fresco
  • 15 ml olio exravergine d’oliva
  • 5 gr. fleur de sel
  • 20 gr. piselli
  • 20 gr. mozzarella consentita
  • foglie di basilico fresco

Gnocchi di ricotta e piselli: un’alternativa sana e gustosa

Gli gnocchi di ricotta e piselli non sono solo una valida alternativa ai tradizionali gnocchi di patate, ma rappresentano anche un esempio perfetto di come la cucina italiana sa adattarsi e reinterpretare le ricette tradizionali. Questo primo piatto, con la sua combinazione di ingredienti freschi e sapori equilibrati, incarna la versatilità e la creatività della cucina italiana.

La ricotta, un formaggio fresco e cremoso, aggiunge una consistenza vellutata agli gnocchi, mentre i piselli apportano una dolcezza naturale e un tocco di colore vibrante al piatto. L’aggiunta di pomodorini aromatici e mozzarella crea un contrasto di sapori e consistenza che rende ogni boccone un’esperienza gustativa unica. Questa combinazione di ingredienti freschi e di alta qualità è una testimonianza dell’attenzione che la cucina italiana dedica alla selezione degli ingredienti.

Inoltre, la possibilità di preparare questa pietanza senza glutine la rende adatta a un’ampia varietà di dieta, inclusa quella di coloro che soffrono di intolleranza al glutine. L’uso di farina senza glutine e amido di riso nella preparazione degli gnocchi non solo li rende adatti a chi ha esigenze alimentari specifiche, ma contribuisce anche a mantenerli leggeri e digeribili.

Quando si tratta di cucina, l’Italia è celebre per la sua capacità di unire tradizione e innovazione, creando piatti che deliziano i palati di tutto il mondo. Gli gnocchi di ricotta e piselli rappresentano un esempio eccellente di questa abilità culinaria, portando una ventata di freschezza e creatività nella tradizione italiana degli gnocchi. Quindi, perché non provare questa ricetta e stupire i vostri amici e familiari con una pietanza che unisce gusto e versatilità in un piatto unico?

La ricotta: prodotto tipico del sud Italia

La ricotta è, senza dubbio, uno dei tesori culinari del sud Italia e rappresenta un elemento fondamentale nella cucina tradizionale di questa regione. La sua versatilità è straordinaria, e può essere utilizzata in molte preparazioni culinarie, dalla preparazione di dolci come torte e tartelette, ai piatti salati come i rustici e la pasta ripiena. In particolare, nei gnocchi di ricotta e piselli, la ricotta, con il suo profilo di gusto inconfondibile, conferisce una morbidezza straordinaria e un sapore leggermente dolce che li rende un piatto autentico e irresistibile.

Nonostante spesso si tenda a classificarla come un formaggio, la ricotta è tecnicamente un latticino. La sua produzione coinvolge il siero del latte, il quale viene raccolto e trasformato in questo delizioso prodotto. Questa distinzione è importante, in quanto la ricotta contiene meno grassi rispetto a molti formaggi e ha una consistenza cremosa che la rende un ingrediente unico nella cucina italiana.

Va notato che la ricetta degli gnocchi di ricotta e piselli potrebbe non essere adatta per coloro che soffrono di intolleranza al lattosio, a meno che non si opti per ricotta o mozzarella senza lattosio come alternative. Tuttavia, per coloro che possono gustarla, la ricotta aggiunge una dimensione straordinaria ai piatti, rendendoli cremosi e indulgenti.

In conclusione, la ricotta è una gemma culinaria del sud Italia che dona un tocco di autenticità e sapore irresistibile a molte pietanze. Nei gnocchi di ricotta e piselli, essa svolge un ruolo fondamentale nel creare una consistenza soffice e un gusto avvolgente. Pertanto, se amate la cucina italiana e volete sperimentare sapori autentici, la ricotta è un ingrediente da non sottovalutare.

Farina e amido di riso a prova di celiachia

La crescente attenzione alle esigenze alimentari dei celiaci ha portato ad un aumento delle opzioni senza glutine sul mercato, offrendo un sollievo per coloro che devono seguire una dieta senza glutine. Tra questi ingredienti sostitutivi, la farina e l’amido di riso sono diventati dei veri alleati nella cucina senza glutine.

La farina di riso, ottenuta dalla macinazione dei chicchi di riso, si è dimostrata estremamente versatile in cucina. Questo prezioso ingrediente senza glutine può essere utilizzato per la preparazione di una vasta gamma di piatti, tra cui pasta, pane, dolci e salse. La sua consistenza e le sue proprietà di leggerezza lo rendono adatto per realizzare impasti e farine senza glutine che mantengono la loro struttura e consistenza durante la cottura. Questo è particolarmente importante quando si cerca di replicare piatti tradizionali che normalmente contengono glutine.

Nella nostra ricetta degli gnocchi di ricotta e piselli, l’amido di riso gioca un ruolo essenziale. Ottenuto dalla farina di riso, l’amido di riso è un valido addensante naturale che non contiene glutine. La sua versatilità e il suo sapore neutro lo rendono ideale per la preparazione di salse cremose e per dare la consistenza agli gnocchi, senza compromettere il gusto o la giusta qualità della pietanza.

È importante sottolineare quanto sia significativo l’utilizzo dell’amido di riso in cucina per soddisfare le esigenze dei celiaci. Questo ingrediente ha reso possibile la creazione di piatti deliziosi e senza glutine, dimostrando che è possibile gustare le prelibatezze della cucina senza dover rinunciare al sapore o alla qualità. Quindi, la prossima volta che vi cimenterete nella preparazione di una pietanza senza glutine, considerando l’uso di questi ingredienti a prova di celiachia per garantire che il vostro piatto sia non solo sicuro ma anche delizioso.

Ricette gnocchi ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

1 commento su “Gnocchi di ricotta e piselli: un piatto strepitoso

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Cous cous con vongole e zucchine

Cous cous con vongole e zucchine, un piatto...

Uno sguardo alle vongole Tra i protagonisti di questo cous cous spiccano le vongole, tra i molluschi più apprezzati in quanto capaci di trasmettere delle note ittiche in un contesto di generale...

carbonara vegana

Carbonara vegana, un piatto audace ma squisito

Come sostituire la salsa di uova Quando si prepara una carbonara vegana la prima sfida è la sostituzione delle uova, d’altronde sono proprio queste a rappresentare l’ingrediente principale...

Gnocchi alla sorrentina

Gnocchi alla sorrentina: una ricetta a base di...

Gnocchi alla sorrentina, le differenze con la ricetta originale riguardano i formaggi Le differenze più importanti tra questi gnocchi e gli gnocchi alla sorrentina tradizionali consistono nei...