bg header
logo_print

Tartellette con ricotta, mandorle e miele : mix di dolcezza

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

tartellette con ricotta, mandorle e miele
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 1 or
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (4 Recensioni)

Tartellette con ricotta, mandorle e miele: una dolce combinazione

Le tartellette con ricotta, mandorle e miele sono un dessert preparato con ingredienti genuini e sani. Il ripieno di ricotta, mandorle e miele, infatti, si fonde con la pasta frolla della tartellette, creando un mix dolce e gustoso e una combinazione fra croccante e cremoso. Mettetevi alla prova preparando voi stessi sia la pasta frolla che il ripieno: il risultato sarà spettacolare!

Questi dolcetti sono indicati anche per gli intolleranti al glutine. In questa ricetta, infatti, la farina di grano viene sostituita con quella di canapa e di riso, naturalmente gluten free. In caso di intolleranza al lattosio, invece, vi consigliamo di utilizzare una ricotta senza lattosio per creare delle tartellette adatte a tutti.

Ricetta Tartellette con ricotta mandorle e miele

Preparazione Tartellette con ricotta mandorle e miele

Sulla spianatoia versate a fontana tutti gli ingredienti per la pasta frolla e poco alla volta aggiungete l’acqua. Formate un panetto, ricopritelo con della pellicola e lasciate riposare in frigo almeno 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo togliete la pellicola e stendete la frolla su di un piano infarinato fino ad ottenere uno spessore di circa 3/4 mm.

Per stendere meglio la frolla aiutatevi con due fogli di carta da forno oliata un po’ su entrambi i lati.

Aiutandovi con il mattarello infarinato, arrotolate la pasta e utilizzatela per foderare degli stampini monodose imburrati e infarinati precedentemente.

Ritagliate i bordi di pasta in eccesso In una terrina mescolate la ricotta, le uova, il miele, l’aroma di arancio e le mandorle e l’uvetta reidratata in succo d’arancia per 30 minuti circa.

Lavorate bene il composto poi versatelo sulle cartellette di frolla Fate cuocere in forno già caldo a 180° per circa 25-30 minuti.

Lasciate raffreddare prima di servire

Ingredienti Tartellette con ricotta, mandorle e miele

Per la pasta frolla:

  • 50 gr farina di canapa
  • 150 gr farina di riso
  • 50 gr amido di riso o fecola di patate
  • 80 gr di zucchero integrale di canna
  • 60 gr di acqua fredda
  • 60 gr di olio di girasole bio
  • ½ bustina di lievito per dolci consentito
  • 1 limone bio

Per la farcitura

  • 200 gr. di ricotta consentita
  • 100 gr. di mandorle tritate grossolanamente
  • 50 gr. di uvetta sultanina
  • 2 uova
  • 100 gr. di miele di acacia
  • ½ fiala di aroma all’arancio
  • 50 ml di succo d’arancia

Cosa s’intende per ‘tartellette’?

Quando parliamo di tartellette ci riferiamo al tipo di stampino utilizzato per creare questi piccoli dolcetti. Solitamente vengono elaborati con la pasta frolla, come nel caso delle nostre tartellette con ricotta, mandorle e miele. Nonostante ciò, esistono diverse versioni salate di questa ricetta, in cui il ripieno può essere preparato con salse, formaggi o salumi.

Questi piccoli contenitori di pasta frolla si adattano a qualsiasi ricetta, permettendo di sperimentare con pietanze sempre nuove. Quale ripieno preferite? Cioccolato? Marmellata? Provate e riprovate a elaborare questo dessert e scoprite qual è la vostra versione preferita!

Il ripieno: ricotta, mandorle e miele

Uno degli ingredienti principali delle tartellette con ricotta, mandorle e miele è la ricotta. Questo latticinio originario del sud Italia viene utilizzato per elaborare pietanze dolci e salate e per aggiungere un tocco cremoso a tantissime ricette. Anche le mandorle sono un prodotto tipico del sud Italia con grandi proprietà nutrizionali. Contengono, infatti,  principalmente sali minerali e vitamina E.

Vi consigliamo di utilizzare il miele di acacia, una varietà delicata ma dolce, liquida e dal colore chiaro. Per dare il tocco finale, inoltre, ricordatevi di aggiungere mezza fiala di aroma all’arancio per amalgamare i sapori di tutti gli ingredienti!

Se vi piacciono i dolci con la ricotta vi consiglio di andare a leggere anche la ricetta delle iris con ricotta e cioccolato. Sono un’istituzione della pasticceria siciliana, e in particolare catanese, un dolce a forma di polpetta, realizzato con pasta dolce, ripiena di ricotta e cioccolato. All’esterno è morbido, mentre dentro è cremoso. La differenza in termini di texture si sente e invade il palato, ponendo in essere una esperienza gustativa davvero speciale.

Ricette con miele ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (4 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Torta fredda ai biscotti

Torta fredda ai biscotti: a metà tra torta...

Una base che ricorda le cheesecake Tra i punti di forza di questa torta fredda ai biscotti c’è la capacità di attingere a piene mani dalla tradizione. Lo si nota dalla base, che riprende quella...

Granita al tamarindo

Granita al tamarindo, la ricetta ottima per la...

Un focus sul tamarindo Il tamarindo, usato per preparare questa deliziosa granita, è un frutto esotico originario delle zone tropicali dell’Africa Orientale e dell’Asia. Dalle nostre parti non...

Torta di anguria

Torta di anguria, un dessert alla frutta fresco...

Un dessert ricco di frutta Più che una torta di anguria questa è una torta di frutta, infatti oltre all’anguria troviamo frutti esotici come l'ananas e il kiwi, che spiccano per le tonalità...