Pancakes con acquafaba: i deliziosi dolci americani amici del mattino

La golosa versione gluten free dei pancakes con acquafaba

I pancakes con acquafaba sono un dolce creativo e sano. Per la preparazione di questa delizia, ideale per la colazione, abbiamo deciso di impiegare un ingrediente molto sottovalutato, in genere considerato uno scarto alimentare: si tratta dell’acquafaba, meglio nota come acqua di cottura dei ceci. Non tutti sanno che questa acqua è “magica”, in quanto può essere montata esattamente come gli albumi delle uova, rappresentando dunque, rispetto ad essi, una valida alternativa.

Genuini e morbidi, questi favolosi dolcetti per la colazione si rivelano dunque ancora più speciali in quanto preparati con questo ingrediente segreto. La ricetta che andiamo a descrivere passo dopo passo entusiasma anche le persone più pigre e reticenti alle preparazioni di dolci casalinghi in quanto prevede l’uso di pochi ingredienti e richiede davvero pochissimo tempo. Un dolce perfetto sotto tutti i punti di vista dunque.

Come montare l’acquafaba

Considerato che non tutti conoscono l’utilizzo dell’acquafaba in cucina, può rivelarsi utile sapere come si monta quest’acqua dalle insospettabili proprietà. Esattamente come per gli albumi delle uova, essa si può montare a neve leggera, media o ferma. Nel primo caso è bene montare prima a mano per circa 10 secondi e poi per circa 4-5 minuti con le fruste elettriche ad una velocità bassa. Nel caso invece si renda necessario un risultato meno leggero, si devono utilizzare le fruste elettriche a velocità medio-alta.

I pancakes con acquafaba prevedono l’utilizzo davvero di pochi ingredienti. Sono semplicissimi da preparare e possono essere destinati a veloce dessert o a brunch con amici, oltre che ad una ricca prima colazione carica di energia. A tale proposito, abbiamo pensato di accompagnare queste morbide bontà con dello sciroppo d’acero, dolcificante tutto naturale ricco di sali minerali e di sostanze ad azione altamente depurativa e antiossidante.

Una colazione ricca di  bontà e genuinità

Questi dolci tradizionali della tipica colazione americana sono approdati con grande successo anche nelle nostre cucine da un bel po’ di tempo. Non meraviglia che se ne propongano a più non posso versioni più policrome e diverse … ma questi pancakes che ci accingiamo a descrivere oggi sono davvero il non plus ultra dell’originalità e della fantasia in cucina.

Questi pancakes sono frutto di un una ricetta che li rende ideali anche per i soggetti allergici e non solo per via dell’utilizzo dell’acquafaba. Nella preparazione in questione andremo ad utilizzare farina di riso e la bevanda di soia, ingredienti must have nelle dispense dei soggetti colpiti da allergie o intolleranze alimentari. Questi dolci così trendy hanno davvero tutto quello che occorre per accontentare esigenze alimentari e gusti più diversi.

Ingredienti

  • 30 gr. di burro chiarificato
  • 125 gr. di farina di riso
  • 200 gr. di bevanda di soia
  • 6 gr. di lievito
  • 20 gr. di zucchero di canna a velo
  • 50 gr. di acquafaba
  • 30 gr. di sciroppo d’acero

Preparazione

Fondete il burro a bagnomaria, montate a parte l’acqua di cottura dei ceci e unitevi lo zucchero a velo poco alla volta. Aggiungete al burro e la bevanda di soia. Unite il tutto alla farina e mescolate. Aggiungete infine la montata di acquafaba e lo sciroppo d’acero.

Scaldate il fondo di un pentolino antiaderente, versatevi al centro un mestolino di preparato e cuocete da ambo i lati.

Potete servirli con del succo di bacche di goij e un buon caffè

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.