La colazione ideale? Con i frollini di grano saraceno!

I frollini di grano saraceno: perfetti anche per i bambini!

Chi lo dice che i biscotti senza glutine non sono buoni e non sono amati dai bambini? Spesso, questa si rivela una credenza comune, ma a dir poco sbagliata e ve lo posso dimostrare: ho preparato la colazione per due bimbi e ho proposto loro dei frollini di grano saraceno fatti in casa… Li hanno amati moltissimo!

Perciò, se siete alla ricerca di una ricetta facile e veloce, e volete ottenere uno snack da consumare a merenda oppure al mattino, i frollini di grano saraceno rappresentano la soluzione ideale per le vostre esigenze: sono più leggeri rispetto ai biscotti tradizionali, ma comunque nutrienti e perfetti per essere abbinati a una deliziosa tazza di latte senza lattosio. Possono essere gustati da chiunque, in qualunque momento e persino insieme ad una tazza di tè o di cioccolata calda, o accompagnati da una confettura a piacere… A voi la scelta!

Perché ho usato proprio la farina di grano saraceno?

Come abbiamo detto, la farina usata per la preparazione dei frollini di grano saraceno è priva di glutine e, dalla ricetta, noterete che abbiamo a che fare con dei biscotti senza lattosio, ma ricchi di nutrienti, in particolare proteine e fibre. Con essi, potrete gioire di un alimento genuino ed energetico che, grazie al grano saraceno, ci propone ben otto amminoacidi essenziali in proporzioni ottimali, tra i quali la lisina.

Grazie, inoltre, alla presenza molto bassa di amido, questi frollini di grano saraceno possono essere consumati molto più tranquillamente persino da chi soffre di diabete, rivelandosi nel contempo deliziosi e altamente digeribili. Presentano altresì un elevato numero di vitamine, specie quelle del gruppo B, e di sali minerali, tra i quali troviamo fosforo, calcio, ferro, magnesio, rame e potassio.

Il latte perfetto per accompagnare i frollini di grano saraceno

Anche coloro che non sono molto esperti in cucina possono facilmente cimentarsi nella preparazione di questi biscotti, senza sbagliare e arrivando a portare in tavola dei golosi frollini di grano saraceno con molta soddisfazione. Per accontentare grandi e piccini, questi biscotti friabili e nutrienti possono essere abbinati ad una semplice e gustosa tazza di latte. A questo proposito, vi suggerisco di provare il latte GRANAROLO G⁺, disponibile in diverse versioni (anche arricchite con fibre; con magnesio, vitamine B₆ e B₁2; o con Omega₃, EPA e DHA).

Questa bevanda, al 100% italiana, propone il 30% in meno di zuccheri rispetto al latte tradizionale, grazie ad un tecnologico processo di filtrazione che riduce gli zuccheri ma non gli altri nutrienti, e ci permette di inzuppare i frollini di grano saraceno in un delizioso latte privo di lattosio (<0,01%). Potrete scegliere la bevanda più semplice o tra quelle arricchite, ovvero i prodotti Granarolo G⁺ funzionali, perfetti per ridurre la stanchezza e l’affaticamento; ottimali per le funzioni intestinali; o dedicati al benessere del cuore. Ogni scelta è certamente quella giusta!

Ingredienti x circa 15 frollini

  • 200 gr. di farina di grano saraceno
  • 70 gr. di zucchero di zucchero di canna grezzo
  • 1 uovo
  • 50 ml di olio di vinacciolo
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Preparazione:

In una terrina lavorate l’uovo con lo zucchero fino a che non diventa chiaro spumoso, versate quindi l’olio di vinacciolo e l’estratto di vaniglia,  mescolateli e poco a poco aggiungete nella terrina  la farina di grano saraceno setacciata.

Lavorate l’impasto con le mani, fino a ottenere un panetto morbido e omogeneo che mettete sul piano di lavoro infarinato e stendete con un mattarello   fino a raggiungere uno spessore di 4-5 mm.

Con gli appositi stampini ritagliate la sfoglia  e adagiate i frollini di grano saraceno su una teglia da forno rivestita con l’apposita carta.

Mettete la teglia con i frollini in forno già caldo a 180°  in modalità “statico”  preriscaldato per circa10-12 minuti e appena saranno dorati, sfornali.

Mettete i frollini su di una gratella e fateli raffreddare completamente.

Per conservarli a lungo, friabili e fragranti, metteteli  in un contenitore a chiusura ermetica o in un barattolo in latta.

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *