bg header

Una colorata Insalata di datteri, finocchi e arance

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Insalata di datteri e arance

Quando si ha poco tempo per cucinare, si ha comunque la possibilità di portare qualcosa di buono in tavola dando il giusto spazio alla creatività. Le insalate si prestano perfettamente a questi scopi! Oggi voglio parlarvi di una particolarmente gustosa: l’ insalata di datteri, finocchi e arance!

Colorata, saporita e ricca di ingredienti sani, è un piatto unico che ha sempre il suo perché! Provare per credere!

Gli aranci sono probabilmente originari della Cina, ma dal periodo della dominazione araba vengono estesamente coltivati nel bacino mediterraneo, particolarmente in Sicilia e Calabria. Le numerose varietà possono venire raggruppate in due principali sottospecie: l’arancio dolce e l’arancio amaro (vedi). Le arance dolci. sono il frutto del Citrus aurantium (varietà dulcis) propriamente detto, e le sue varietà più comuni si distinguono in bionde e sanguigne, quest’ultime a loro volta suddivise nelle varietà moro, tarocco e sanguine/lo. Oltre ai frutti freschi, sono disponibili in commercio la polpa di arancia surgelata e il succo d’arancia concentrato, con o senza zucchero.

Le arance maturano da novembre a primavera inoltrata e alcune varietà addirittura all’inizio dell’estate. Scegliete arance compatte, piene; evitate quelle ammaccate, ammuffite o comunque danneggiate. Refrigerate le arance se intendete conservarle a lungo; tenetele a temperatura ambiente per periodi di conservazione più brevi. Le arance sono ricche di vitamina C ma contengono anche vitamina A e sali minerali.

I benefici della rucola

Tra gli ingredienti di questa insalata di datteri, finocchi e arance, troviamo anche la rucola. Inconfondibile con il suo gusto pungente, è caratterizzata da numerosi benefici per la salute. In primo piano troviamo l’ottimo contenuto di calcio, minerale fondamentale per la salute delle ossa e dei denti.

I benefici della rucola comprendono anche la presenza di magnesio, un altro minerale che riveste un ruolo fondamentale per la salute. Una sua carenza, infatti, può causare problemi al sistema nervoso e ai muscoli.

Insalata di datteri e arance

Cosa dire poi del potassio, altro minerale benefico che regolarizza la pressione ematica? Non c’è che dire: la rucola è una verdura importantissima!

Ricca di betacarotene, è pure utile dal punto di vista della prevenzione dei tumori! Fantastico, vero? Certo che sì!

Viva i datteri, eccellente fonte di energia naturale

Parliamo ora dei datteri, ottima fonte di energia naturale per via della presenza di zuccheri come il fruttosio. Fantastici spezza fame – sono molto più salutari degli snack ricchi di additivi chimici – contribuiscono anche ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Considerati afrodisiaci, i datteri sono consigliati anche per chi ha bisogno di migliorare l’efficienza visiva e di proteggere gli occhi. Secondo la medicina naturale, questi frutti tropicali originari dell’Africa mediterranea sarebbero anche in grado di prevenire tumori nell’area addominale.

Sono perfetti per iniziare la giornata con una sferzata di energia e riescono anche a dare sollievo in caso di raffreddore. In tali situazioni, si consiglia di preparare un decotto. Bastano un po’ di datteri secchi e dell’acqua!

Ah, ovviamente possono essere utilizzati in cucina in sostituzione dello zucchero!

Ora non resta che preparare l’insalata, un concentrato di benessere come pochi che vi toglierà dai guai quando avrete poco tempo e nessuna voglia di rinunciare a portare in tavola qualcosa di buono per le persone a voi care!

Ed ecco la ricetta dell’Insalata di datteri, finocchi e arance

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 gr. di rucola;
  • 3 carote;
  • 1 finocchio
  • 1 arancia bio;
  • 3 cucchiai di succo di arancia
  • 10 lamelle di mandorle;
  • 6 datteri;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo macinati;
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Lavate la rucola, scolatela e spezzettate con le mani. Lavate le carote, pelate e grattugiate o tagliate a julienne . Lavate e affettate il finocchio finemente aiutandovi con una mandolina.

Snocciolate e spezzettate i datteri. Pelate l’arancia e tagliate in senso orizzontale e poi ancora a metà.

In una terrina, mettete la rucola, le carote, il finocchio, i datteri e delle fettine di arancia .

Preparate una citronette  con l’olio, il sale e il succo d’arancia. Amalgamate gli ingredienti e unire le mandorle. Mescolate delicatamente e servite in tavola

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di ceci ed elicriso

Insalata di ceci ed elicriso, un piatto raffinato...

I ceci, dei legumi perfetti Vale la pena parlare dei ceci, che insieme all’elicriso sono i protagonisti di questa deliziosa insalata. Potremmo definire i ceci come dei legumi perfetti, infatti...

Insalata con arrosto di alce

Insalata con arrosto di alce, un secondo intenso...

Cosa sapere sulla carne di alce La ricetta dell'insalata con arrosto di alce ci permette di spendere qualche parola sulla carne di alce, così poco diffusa dalle nostre parti eppure così buona. Il...

Bowl con capesante

Bowl con capesante, come valorizzare il celebre mollusco

Le proprietà del riso venere Il riso gioca un ruolo di fondamentale importanza per la bowl con capesante, infatti funge da base e allo stesso tempo da fonte di carboidrati. Il consiglio è di...

logo_print