Bevanda al Rooibos con bergamotto e frutta

bevanda al Rooibos
Stampa

Bevanda al Rooibos, bergamotto e frutta fresca: ottima in ogni occasione e anche per la Festa del Papà!

Nelle fredde giornate invernali, molti desiderano trovare tepore gustando qualcosa di buono e caldo. La bevanda al Rooibos, bergamotto e frutta fresca è proprio quello che ci vuole! Il sapore dolce del Rooibos, unito all’aroma agrumato del bergamotto e a quello della frutta fresca di vostra preferenza, vi lasceranno una piacevole sensazione e vi ridaranno la carica.

Tuttavia, questo drink è un’ottima opzione anche d’estate: bevuta a freddo, la bevanda al Rooibos, bergamotto e frutta fresca si rivela l’ideale per rinfrescarvi e fare il pieno di antiossidanti! Senza glutine e senza lattosio, è adatta a tutti e deliziosa in ogni suo particolare. Potrete prepararla quando vorrete, anche per completare un buon brunch organizzato appositamente per la Festa del Papà! L’unica pecca è la durata della preparazione: prima di assaporarla, dovrete lasciarla a riposo per tutta la notte… ma vi assicuro che non ve ne pentirete!

Una bevanda dalle mille proprietà

Il Rooibos è ricavato da una pianta leguminosa che cresce in Africa, dalle cui foglie si ricava un infuso noto anche come tè rosso africano. Ha un sapore naturalmente dolce ed è perciò possibile berlo senza zucchero. Si differenzia dagli altri tè principalmente per la totale assenza di caffeina, che lo rende adatto a chi, per varie ragioni, deve evitarne l’assunzione. Grazie a questa pianta, la bevanda al Rooibos, bergamotto e frutta fresca è ricca di vitamina C, magnesio, fosforo, zinco e calcio.

Prodotti IMG

Inoltre, vanta elevate proprietà antiossidanti e, recentemente, sono state anche scoperte le sue proprietà antivirali, che aiutano il nostro sistema immunitario a reagire meglio alle infezioni e a numerose patologie. La bevanda al Rooibos, bergamotto e frutta fresca, grazie alla presenza del tè rosso africano, offre un’azione digestiva e antispasmodica ed è indicata per chi soffre di nausea e disturbi all’apparato digerente. Il Rooibos è inoltre riconosciuto come bevanda adattogena, che cioè riesce ad intervenire laddove il nostro organismo ne ha maggiore bisogno.

Le altre caratteristiche della bevanda al Rooibos, bergamotto e frutta fresca

Se bevuto al mattino o durante il giorno, questo drink ha un effetto tonificante e aiuta a combattere i cali di energia. La bevanda al Rooibos, bergamotto e frutta fresca associa a tutte le proprietà che abbiamo appena visto con quelle proposte dal bergamotto, che sono altrettanto importanti. Secondo le ricerche, questo particolare frutto è un ottimo antidepressivo; è utile per favorire il sonno e combattere stati di ansia e stress; ha un’azione antibatterica, antisettica e balsamica, ed è molto adatto in caso di influenza e per combattere coliche ed infezioni intestinali.

Offre anch’esso una buona dose di antiossidanti ed è ricco di vitamina C, sodio, potassio, magnesio e calcio. In poche parole, la bevanda al Rooibos, bergamotto e frutta fresca è perfetta per qualunque occasione e, grazie alle sue numerose proprietà, è idonea sia per gli adulti che per i bambini. Abbinandola alla vostra frutta fresca preferita, sarà ancora più gustosa e potrà diventare persino una salutare merenda… ma anche un perfetto regalo per la Festa del Papà!

Ingredienti per 4 bottigliette

  • 1 litro acqua naturale
  • 2 cucchiai colmi di tè Rooibos
  • 2 clementine
  • 1 bergamotto
  • 4 fragole grandi
  • 12 mirtilli
  • q.b sciroppo agave consentito

Preparazione

In una brocca che possa essere chiusa, versate le fragole tagliate a pezzettini, i mirtilli, il Rooibos e versateci sopra l’acqua naturale.

Chiudete la brocca con tappo ermetico, mettete in frigo e lasciate per almeno otto ore di infusione.

Al mattino, filtrate eliminando tè e frutta, poi unite il succo di bergamotto e quello delle clementine (sempre filtrato), dolcificando a piacere con dello sciroppo d’agave.

Servite freschissimo, unendo a piacere dell’altra frutta fresca, in modo da ottenere una sorta di mangia e bevi.

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti