Cappelletti alla Vellutata di Latte, pancetta e funghi: la tradizione

Pronti per gustare i Cappelletti alla Vellutata di Latte, pancetta e funghi?

Oggi parliamo della ricetta dei Cappelletti alla Vellutata di Latte, pancetta e funghi: preparare e assaporare questo piatto sarà un piacere. Vi chiedete il perché? Allora partiamo dall’inizio… Quando si dice “cappelletto” non si può che pensare all’Emilia e alla sua tradizione culinaria fatta di ingredienti semplici e genuini, e soprattutto nota per la grande produzione di pasta fresca. Tre semplici ingredienti (ovvero farina, uova e acqua), tanta manualità e maestria creano delle magnifiche esperienze culinarie.

A prepararla ci pensano le donne emiliane (e ovviamente non solo loro) che, con il loro mattarello, stendono metri di pasta come fosse seta e realizzano prodotti davvero deliziosi.  I Cappelletti sono una di queste produzioni: pasta fresca ripiena a piacere, da cuocere in brodo o semplicemente bolliti e poi conditi. Fortunatamente, tutta questa bontà può diventare una delizia a portata di tutti: la tradizione dei cappelletti incontra infatti persino le esigenze dei consumatori, creando una pasta gluten-free.

Una perfetta combinazione di ingredienti!

È stata quindi messa a punto la ricetta dei cappelletti senza glutine, in grado di conservare tutta la gustosità e la tradizione del prodotto, ma con una speciale attenzione agli ingredienti, in particolar modo alla farina, scelta appositamente per soddisfare celiaci e intolleranti. Naturalmente, per la ricetta di oggi ho pensato a tutto: aggiungendo la panna, la pancetta e i funghi, il piatto risulterà molto sostanzioso e goloso! Come tutte le ricette della tradizione, gli ingredienti di questa ricetta sono molto semplici e facilmente reperibili.

Quello dei Cappelletti alla Vellutata di Latte, pancetta e funghi non è sicuramente un piatto ipocalorico ma, se consumato con moderazione e in giuste dosi, può presentarsi come uno “sgarro” sfizioso alla vostra dieta. La pancetta dona indubbiamente un sapore deciso e uno sprint di gusto al piatto. Ha un alto contenuto di grassi e sale, e per questo è consigliato utilizzarla in quantità moderata durante la settimana.

La vellutata di latte Granarolo, che ha una consistenza simile alla panna ma a ridotto contenuto di grassi un alto contenuto di lipidi, quindi grassi, ma è ricca di calcio essendo un derivato diretto del latte e possiede una discreta dose di vitamine. Tuttavia, possiamo utilizzare quella vegetale e rendere il piatto decisamente più leggero, senza rischiare di mettere da parte i nutrienti di cui abbiamo bisogno. Infine non dimentichiamo i funghi, che potrete scegliere tra funghi porcini o funghi misti…

Le vitamine e minerali racchiusi nella bontà dei Cappelletti alla Vellutata di Latte, pancetta e funghi

I funghi contengono una gran quantità di minerali, tra i quali troviamo fosforo, potassio, selenio e magnesio. Anche l’apporto vitaminico che propongono è notevole e variegato. In particolare, si rivelano una valida fonte di vitamine del gruppo B, senza dimenticare inoltre le innumerevoli sostanze antiossidanti che ci regalano, e gli importanti aminoacidi contenuti in questo alimento, come la lisina e il triptofano. Grazie a questo tripudio nutrizionale, i funghi risultano ottimi alleati per la circolazione, per la salute del cuore e per il benessere generale dell’organismo.

Tante buone notizie, non credete? Certamente, sì. Detto questo, è arrivato il momento di preparare i nostri Cappelletti alla Vellutata di Latte, pancetta e funghi… Non ve ne pentirete! Saranno l’ideale per i pranzi  in famiglia e conquisteranno anche i bambini.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 di Cappelletti al prosciutto crudo senza glutine Buitoni
  • 150 g di pancetta a listarelle o a dadini,
  • 300 g di funghi porcini oppure funghi misti,
  • 300 ml di  Vellutata di panna Granarolo
  • 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato,
  • 1 pizzico di noce moscata,
  • 50 g di burro,
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Pulite molto bene i funghi con un panno umido o uno spazzolino per togliere eventuali residui di terra. Tagliateli a tocchetti.

Sciogliete il burro in una casseruola e unite la pancetta.

Fatela rosolare a fuoco medio per 1 minuto, poi aggiungete i funghi e fateli saltare a fuoco bello vivo per un paio di minuti.

Aggiungete sale e pepe, coprite con un coperchio e lasciateli cuocere per 15/20 minuti a fuoco moderato.

Togliete il coperchio e unite la ​vellutata di panna.

Insaporite di sale, pepe e di noce moscata, e lasciate cuocere a fuoco basso per 2 minuti.

Togliete la salsa dal fuoco ed incorporatevi il parmigiano grattugiato.

Lessate i tortellini in abbondante acqua salata. Appena saranno cotti, scolateli e versateli nel condimento.

Mescolate con cura, impiattate e servite subito i vostri tortellini con funghi e pancetta.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *