Tagliolini di farina di lenticchie fatti in casa : ottima alternativa

Tempo di preparazione:

Un’alternativa gluten-free da portare in tavola

I tagliolini di farina di lenticchie sono deliziosi e ricchi di nutrienti, e si rivelano ideali persino per tutti coloro che devono stare lontani dal glutine. A volte, non si sa cosa preparare per pranzo e, soprattutto se si ha un po’ di tempo in più a disposizione, degli ospiti a cena o un incontro speciale in famiglia, perché non preparare un po’ di pasta fatta in casa? È una scelta di successo, oltre che più salutare, conquista tutti e ci permette di mangiare con più soddisfazione.

Anche i più semplici tagliolini possono riservare qualche sorpresa, tra intolleranze e insofferenza alle farine troppo raffinate. Si presentano come una valida alternativa e come un piatto di pasta versatile e adatto a diverse tipologie di condimento. La loro preparazione è semplice e il risultato è molto gustoso. Grazie a loro, si riescono a mettere a tavola insieme tante persone con esigenze diverse. Volete provare a portarli in tavola? Ecco tutto quello che dovreste sapere a riguardo!

Le proprietà benefiche delle lenticchie e non solo…

La farina di lenticchie si ottiene macinando le lenticchie decorticate e lavorate appositamente per creare una polvere finissima. Viene usata questa farina per la preparazione di vari tipi di pasta, come appunto i tagliolini. Le lenticchie sono dei legumi che contengono alte quantità di proteine vegetali e permettono quindi di creare un primo piatto ad elevato contenuto proteico. Inoltre, sono molto ricche di ferro e sono quindi un valido alleato per chi soffre di anemia.

Preparare i tagliolini di farina di lenticchie può essere perciò una buona soluzione per chi desidera portare in tavola un piatto completo e unico, specie se il condimento è abbondante e gustoso. Vi state chiedendo come si cuociono? Questo tipo di tagliolini può essere cucinato come una qualsiasi pasta fresca: facendo bollire abbondante acqua salata, saranno necessari pochissimi minuti di cottura.

Pertanto, una volta preparati seguendo le indicazioni che troverete fra poco, potrete usarli come una qualunque altra tipologia di pasta e sbizzarrirvi con la scelta del condimento. Sono ottimi con i sughi di carne ma, dato il loro elevato apporto proteico, potrete semplicemente condirli con qualcosa di più semplice e anche con tante verdure! Questo vi aiuterà a preparare un piatto davvero ricco di nutrienti e dal sapore indimenticabile.

Qualche consiglio finale che vi aiuterà a preparare dei fantastici tagliolini di farina!

Scegliere degli ingredienti genuini e di qualità sarà una priorità e potrà rivelarsi la scelta ideale al fine di proporre ai vostri ospiti e familiari una pietanza fantastica sotto ogni punto di vista. Inoltre, mi rendo conto che impastare i tagliolini può essere complicato se non si conosce bene la farina. Tuttavia, c’è sempre un semplice trucco da considerare: un po’ di acqua tiepida aggiunta all’impasto, potrà far diventare quest’ultimo molto più morbido, elastico e facile da lavorare.

Per semplificare ancor più la preparazione di questa ricetta, io utilizzo spesso la macchina da cucina Bosch. È un elettrodomestico multifunzionale, versatile e adatto per portare in tavola tantissimi altri piatti in quanto è potente e, oltre a riuscire a lavorare impasti fino a 1,5 kg, affetta, trita e miscela perfettamente gli ingredienti, persino quelli dalla consistenza più dura. Ogni volta mi aiuta a portare in tavola delle pietanze eccellenti!

In questo modo, si potranno preparare dei tagliolini di farina di lenticchie buonissimi e sottilissimi. Detto questo, non vi resta che fare la spesa e mettervi alla prova. Non vi pentirete di aver preparato questa pasta fatta in casa e tutti i presenti a tavola rimarranno ampiamente soddisfatti…

Gli intolleranti al nichel devono preparare questa pasta e inserirla in una dieta a rotazione. Le lenticchie sono fra i legumi con piu alto contenuto di nichel

Provare per credere!

Ed ecco la ricetta dei tagliolini di lenticchie

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:

  • 180 g di farina di lenticchie
  • 2 uova
  • un pizzico di sale

Preparazione

Versate nella vasca del robot da cucina la farina di lenticchie e il sale.  Azionate e versate le uova intere e azionate.

Quando l’impasto comincerà a prendere consistenza toglietelo dal robot e lavorate con le mani  su di una spianatoia in legno infarinata. Formate un panetto e lasciate riposare per 20/30 minuti circa avvolto nella pellicola da cucina.

Riprendete il panetto e stendete sulla spianatoia infarinata in una sfoglia sottile facendo scorrere il matterello in tutte le direzioni.

Arrotolate la pasta senza premere e con un coltello lungo e ben affilato tagliate la pasta a striscioline di circa 3 mm cm

Evitate di lavorare la pasta in un luogo dove ci sono correnti d’aria: fanno seccare in fretta la pasta.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *