Le uova di fenicottero: a dir poco speciali!

Tempo di preparazione:

Le peculiarità delle uova di fenicottero…

Chi l’avrebbe mai detto… delle uova dal tuorlo rosa? Credete sia impossibile? Sì, abbiamo a che fare con un volatile affascinante, non solo per la sua forma e per la sua grazia, ma anche per la colorazione del suo piumaggio. Tuttavia, non possiamo sapere come si presentano al loro interno le uova di fenicottero, in quanto in circolazione non ci sono molte foto reali che ce lo mostrano e quelle esistenti sono davvero difficili da reperire.

Perciò, rimane da risolvere questo accattivante mistero: il tuorlo sarà davvero rosa come ci dimostrano molti scatti? Per adesso, non lo possiamo sapere con certezza, ma da esperti autorevoli giunge voce che le uova di fenicottero siano davvero così e che questo sia causato dalla loro alimentazione e, più nello specifico, da uno speciale pigmento presente in alcune alghe. Inoltre, secondo altre fonti, i genitori diventano più bianchi dopo la riproduzione, in quanto la maggior parte di questo pigmento roseo viene passato appunto alle uova…

Il fenicottero, un esemplare davvero speciale

Il Phoenicopterus roseus, chiamato solitamente fenicottero rosa o fenicottero maggiore, è un volatile elegante e maestoso. Osservarlo, soprattutto quando è in gruppo, è un’esperienza eccezionale! È alto poco più di un metro e vanta un’apertura alare di circa un metro e mezzo. Con le sue piume rosa e le sue ali dalle punte nere, l’esemplare si distingue anche per le sue zampe e il suo collo davvero lunghi e per il suo becco a forma di uncino! Le uova di fenicottero non sono però così facili da scovare…

fenicottero

Infatti, anche negli zoo e nei parchi dove vengono ospitati e protetti grazie a una serie di leggi internazionali, questi animali si lasciano ammirare, ma delle uova non c’è traccia! Ad ogni modo, sono stati avviati vari progetti dediti a promuovere la conservazione della specie, e quindi anche le uova di fenicottero, che includono la realizzazione di alcune colonie in Spagna e in Francia, in particolare dove sono presenti delle aree idonee alla nidificazione. Esistono inoltre tantissimi allevamenti in varie parti del mondo.

Ecco cos’altro c’è da sapere sulle uova di fenicottero

Abbiamo parlato di misteri, tuorli rosa e di alcune peculiarità che ci consentono di distinguere questi esemplari dagli altri. Tuttavia, non abbiamo detto alcune delle cose più importanti in merito alle uova di fenicottero: come e dove vengono deposte? Questi maestosi animali preparano dei nidi di fango nelle vicinanze di alcune lagune, caratterizzati da una forma simile a un cono. In questi nidi ci passano gran parte del loro tempo, depongono e covano.

Le uova di fenicottero vengono covate a turni da entrambi i genitori per un mese circa. Pertanto, non sarà facile vederle, conoscerne l’aspetto e/o il colore del tuorlo… ma di certo sappiamo come e dove trovarle!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *