Gazpacho di melone e chips di prosciutto crudo

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    20 Minuti
Gazpacho di meloneChiaraZoppei8

Gazpacho di melone: la scelta giusta per una cena in allegria

Il gazpacho di melone è un primo piatto che, solo a guardarlo, ricorda la bellezza di quelle giornate di relax passate a cucinare per chi si ama. Questo primo, preparato con ingredienti perfetti per i celiaci e gli intolleranti al lattosio, ci ricorda ancora una volta come la creatività sia fondamentale per destreggiarsi in cucina e per soddisfare anche i palati più esigenti.

A questo punto non resta che correre in cucina per scoprire tutta la meraviglia di questo gazpacho al melone, un primo che, solo a guardarlo, fa venire l’acquolina in bocca!

Benefici del melone, ottimo diuretico e nemico dei radicali liberi

Il melone è un frutto che, già al primo sguardo, fa pensare alla meraviglia dell’estate e a quei piatti preparati quando si ha magari poco tempo ma comunque voglia di portare in tavola qualcosa di buono.

Ovviamente si tratta anche di un toccasana speciale per la salute! Per quali motivi? Prima di tutto perché è diuretico, quindi aiuta il dimagrimento. Da non dimenticare è poi la presenza di vitamine del gruppo A e del gruppo C, ottime fonti di antiossidanti e quindi valide alternative quando si tratta di tenere sotto controllo i radicali liberi.

I benefici del melone sono davvero tantissimi e comprendono anche gli effetti positivi sulla circolazione ematica, legati in particolare alla presenza di una sostanza come l’adenosina, che contrasta la formazione di coaguli.

Prosciutto crudo disossato Marco d’Oggiono: la qualità come una volta

L’unicità di certi piatti è legata anche ai processi che hanno portato alla produzione degli ingredienti. Il caso del prosciutto crudo disossato Marco d’Oggiono è perfetto al proposito in quanto il prodotto stesso è frutto di una filiera controllata nel dettaglio, che vede la scelta della disossatura come una soluzione per rendere le fette di prosciutto ancora più gustose e facili da utilizzare per ogni tipo di piatto.

Un altro vantaggio dei prodotti Marco d’Oggiono, preparati seguendo i dettami dell’antica tradizione gastronomica lombarda, riguarda il bassissimo contenuto di lattosio – è presente la quantità sufficiente per evitare che i sintomi dell’intolleranza peggiorino – e di zuccheri.

Sono certa che starete già immaginando l’effetto di questo gazpacho speciale sulla vostra tavola! Dai che prepararlo è facilissimo e che l’effetto sorpresa per gli ospiti è assicurato!

Nota per l’intolleranza al nichel: la dadolata anziche di sedano puo’ essere fatta con il finocchio oppure inserirla nel giorno di dieta libera a rotazione

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 melone
  • 4 fette di Prosciutto Crudo Disossato Marco d’Oggiono
  • un paio di gambi di sedano bianco
  • q.b. sale
  • qualche goccia di aceto di riso
  • qualche fiore edulo per il decoro

Procedimento

  1. Togliete il melone, levate la buccia e i semi. Tagliate a pezzi e frullatelo con un po’ di sale e qualche goccia di aceto di riso.
  2. Mettete fra due strati di carta forno le fette di prosciutto crudo e passate in forno per pochissimi minuti fino a raggiungere una perfetta croccantezza.
  3. Versate il gazpacho di melone in un piatto fondo e decorate al centro con la dadolata di sedano e un fiore in netto contrasto cromatico con l’arancione del melone.

    Accompagnate con il prosciutto croccante spezzettato.
  4. In aggiunta potete accompagnare questa preparazione con delle Schiacciatine su cui adagiare delle roselline di prosciutto crudo fresco. Potete servire il Gazpacho anche in bicchieri singoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *