logo_print

Freschezza nel piatto: Tonno, limone e capperi

tonno, limone e capperi
Stampa

Tonno, limone e capperi: un piatto fresco, veloce e nutriente. Se siete amanti del pesce, sicuramente non potete perdervi questo gustoso piatto: tonno, limone e capperi. Si tratta di una ricetta semplice e veloce da preparare, che potrà regalare tanta soddisfazione al vostro palato, ma anche tanti benefici e nutrienti al vostro organismo. In questo pasto si incroceranno tre sapori completamente diversi e vi accorgerete che ognuno di essi sarà capace di esaltare l’altro.

Provare questa ricetta significa perciò portare un valore aggiunto nella vostra cucina, con pochi sforzi e in poco tempo. Continuando a leggere, scoprirete tutto quello che avete bisogno di sapere per preparare e gustare al meglio il tonno con il limone e i capperi.

Tonno: dal sapore alle proprietà

Il tonno è un alimento sano e gustoso, soprattutto quando lo acquistiamo in tranci freschi. In Italia è molto apprezzato e viene pescato in mare aperto o catturato con le tonnare, soprattutto al largo delle coste sarde e siciliane.

Gli amanti del buon cibo lo preferiscono sia fresco che inscatolato (quest’ultimo è però molto più sicuro e salutare), ma in ogni caso il tonno è un alimento capace di diventare protagonista di numerose ricette e di fornirci tante sostanze nutritive essenziali per il nostro organismo. In primo luogo, dovreste ricordare che grazie a questo alimento potrete fare un pieno di acidi grassi Omega3.

Questi ultimi non sono altro che i famosi “grassi buoni” che proteggono tutto l’apparato cardiovascolare e regolano i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. In più, è utile sapere che il tonno fornisce un ottimo apporto di vitamina B12, E, D e PP, ma anche di magnesio, selenio e fosforo, rivelandosi così un alimento alleato delle ossa e utile nella prevenzione di disturbi come l’artrite e di malattie come l’osteoporosi.

Infine, è importante considerare che il tonno è estremamente proteico, ma anche povero di calorie. Per questo si rivela un alimento adatto a tutti, anche agli atleti e a coloro che stanno cercando di perdere peso.

Tonno, limone e capperi: tutto il gusto degli antiossidanti e non solo

Gli altri ingredienti principali di questa ricetta sono il limone e i capperi. Entrambi possono regalare al vostro corpo un’azione antiossidante, utile per ringiovanire la pelle, rallentare l’invecchiamento cellulare e proteggere l’organismo dai danni dei radicali liberi. Pertanto, gli antiossidanti contenuti in questi due alimenti possono mantenerci giovani e sani, e questi effetti saranno amplificati dalle altre proprietà di questi alimenti.

In particolare, ricordate sempre che il limone è ricco di vitamina C, un nutriente grazie al quale possiamo favorire la produzione di collagene, rendendo più bella la nostra pelle, e rafforzare il sistema immunitario, prevenendo numerosi malanni. Infine, non dimenticatevi che il limone vanta di proprietà depurative e disintossicanti e, pertanto, consumarlo significa anche aiutare il corpo a eliminare le tossine.

In poche parole, un bel piatto di tonno, capperi e limone è un toccasana per la nostra salute e quindi vi consigliamo di assaporarlo al più presto.

Ed ecco la ricetta del Tonno, limone e capperi

Ingredienti per 4 persone

  • tranci tonno
  • 1 limone bio
  • 2 cucchiai capperi dissalati
  • 1 cucchiaio olio extravergine oliva
  • q.b. prezzemolo fresco
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Per preparare questo secondo di pesce, fate scaldare l’olio in un tegame e mettete a cuocere il tonno per qualche minuto, girandolo spesso. A questo punto, posizionate i tranci nei piatti di portata e spolverizzateli con sale, pepe e un trito fatto con prezzemolo, capperi e buccia di limone.

Servite e gustate il tonno caldo, freddo o tiepido: a qualunque temperatura sarà in grado di regalarvi un sapore unico e speciale.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


25-04-2017
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti