bg header
logo_print

Polpette di canapa con gamberi e chutney

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

polpette di canapa al bergader
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 30 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (2 Recensioni)

Polpette di canapa con gamberi e chutney: Un trionfo di sapori e salute

Le polpette di canapa con gamberi e chutney all’ananas al finocchietto sono una vera delizia per il palato, che dimostrano come la cucina possa essere creativa, salutare e adatta a tutti, anche a chi soffre di intolleranza al lattosio.

Se avete scoperto di soffrire di intolleranza al lattosio, non temete: le opzioni culinarie a vostra disposizione sono ancora innumerevoli. La cucina italiana e internazionale offre un’ampia varietà di piatti deliziosi e sani, perfettamente adatti a chi deve evitare il lattosio. Questa ricetta delle polpette di canapa con gamberi è un esempio eccellente di come si possa godere di piatti raffinati e saporiti senza compromessi.

Le polpette di canapa e gamberi con chutney piccante all’ananas al finocchietto sono un perfetto esempio di fusione culinaria. La canapa, con il suo gusto leggermente nocciolato, si abbina meravigliosamente con la dolcezza dei gamberi. L’aggiunta di chutney piccante all’ananas crea un contrasto di sapori che esalta il piatto, con il finocchietto che aggiunge un tocco aromatico unico. Questa combinazione di ingredienti non convenzionali crea un’esperienza gustativa che sorprende e delizia.

Ricetta polpette di canapa

Preparazione polpette di canapa

Tagliate l’ananas a cubetti di circa 1 cm e uniteli ai restanti ingredienti avendo l’accortezza di mescolare bene il tutto prima di mettere a cuocere il Chutney.

Con l’aiuto di un tegame, mettete il tutto su fuoco vivo e cuocete fino a raggiungere i 105°C.

Ora versate il chutney ancora caldo in un vaso di vetro con chiusura ermetica e chiudete il coperchio.

In questo modo, potrà durare diverso tempo, anche a temperatura ambiente.

Una volta aperto il vaso conservate in frigorifero.

Collocate un cucchiaio di Chutney al centro di un piatto e adagiate sopra le polpettine precedentemente infornate e ben calde. Decorate con qualche cima fresca di finocchietto selvatico che conferirà un buon profumo e un ottimo accompagnamento a tutto il piatto.

Ingredienti polpette di canapa e gamberi

per le polpette

  • 1 filone di pane raffermo consentito,
  • 1 cucchiaio farina di canapa tostata,
  • 4 gamberi freschi di misura media,
  • 80 gr di Bergader piccante (se necessario, sostituiscila con della mozzarella consentita)
  • 1 rosso d’uovo,
  • q.b. di sale e pepe

per il chutney piccante all’ananas

  • 250 gr ananas pelato e privato del torsolo,
  • 125 gr di zucchero semolato,
  • 80 gr di aceto di riso,
  • 5 gr di zenzero fresco grattugiato,
  • qualche fetta di peperoncino

Benefici per la salute con questa ricetta

Oltre al suo sapore eccezionale, questo piatto offre anche importanti benefici per la salute. La canapa è nota per le sue proprietà nutritive, ricca di proteine, fibre e acidi grassi essenziali. I gamberi sono una fonte eccellente di proteine magre e omega-3. Insieme, questi ingredienti creano un piatto non solo delizioso, ma anche nutriente e benefico per il benessere generale.

Questa ricetta è un inno alla passione per la cucina e all’arte di mixare sapori e ingredienti diversi. È la prova che cucinare può essere un’avventura creativa, una ricerca continua di nuove combinazioni che delizino il palato e nutrano il corpo. Le polpette di canapa con gamberi e chutney all’ananas al finocchietto sono più di un semplice piatto: sono una celebrazione della cucina innovativa e inclusiva, che non conosce limiti e non teme di sperimentare.

Questo piatto è un esempio perfetto di come la cucina possa essere un terreno fertile per la creatività, offrendo soluzioni gustose e salutari anche per chi ha specifiche esigenze alimentari. Le polpette di canapa con gamberi rappresentano un’opzione eccellente per chi cerca di combinare sapore, salute e innovazione in cucina.

Tutte le proprietà della farina di canapa, eccellente fonte di proteine

La farina di canapa si sta affermando come un ingrediente rivoluzionario in cucina, grazie alle sue numerose proprietà nutritive e ai benefici per la salute. Questa farina, ottenuta dalla macinazione dei semi di canapa, è un superfood che merita un posto di rilievo nella dispensa di chiunque sia attento all’alimentazione.

La farina di canapa è estremamente nutriente. Ricca di proteine, contiene tutti gli aminoacidi essenziali, rendendola un’ottima scelta per vegetariani e vegani. È anche una buona fonte di fibre alimentari, essenziali per la salute dell’intestino e la regolarità digestiva. Inoltre, è ricca di minerali come magnesio, ferro e zinco, essenziali per numerosi processi corporei.

L’alto contenuto di acidi grassi essenziali, come gli omega-3 e omega-6, in un equilibrio ottimale, rende la farina di canapa un alleato per la salute cardiovascolare. Questi grassi aiutano a ridurre il colesterolo cattivo e a promuovere la salute del cuore. Inoltre, la presenza di antiossidanti contribuisce a ridurre l’infiammazione e a rafforzare il sistema immunitario.

La farina di canapa ha un sapore leggermente nocciolato e terroso, che si sposa bene con molte ricette. Può essere utilizzata per preparare pane, torte, biscotti e molto altro. Non contiene glutine, rendendola un’ottima alternativa per chi soffre di celiachia o è sensibile al glutine. È importante notare che la farina di canapa non lievita come le farine tradizionali, quindi va spesso miscelata con altre farine in ricette che richiedono lievitazione.

La coltivazione della canapa è nota per essere particolarmente sostenibile. Richiede meno acqua rispetto ad altre colture e non ha bisogno di pesticidi o erbicidi, rendendo la farina di canapa una scelta ecologica oltre che salutare.

La farina di canapa è un ingrediente versatile e ricco di proprietà nutritive e salutari. È una scelta eccellente per chi cerca di arricchire la propria dieta con alimenti nutrienti, gustosi e sostenibili. Con la sua crescente popolarità, la farina di canapa sta diventando sempre più accessibile e si presta a un’ampia varietà di utilizzi culinari.

Il Bergader: naturalmente senza lattosio

I formaggi Bergader si distinguono per essere naturalmente privi di lattosio, con l’eccezione del tradizionale Edelpilz. Questa caratteristica li rende particolarmente adatti a chi soffre di intolleranza al lattosio o segue una dieta priva di questo zucchero.

Il segreto dietro l’assenza di lattosio nei formaggi Bergader risiede nel loro processo di maturazione. Durante la stagionatura, il lattosio – un disaccaride – si scinde naturalmente nei monosaccaridi glucosio e galattosio. Questa trasformazione avviene attraverso un processo naturale, senza interventi esterni, rendendo il lattosio non rilevabile nel prodotto finale.

A differenza dei formaggi che subiscono un processo di de-lattosazione indotto, i formaggi Bergader maturano naturalmente. Questo significa che il lattosio si decompone autonomamente, senza l’uso di tecniche artificiali. Questo processo conferisce ai formaggi Bergader la specifica di essere “naturalmente” senza lattosio, con una quantità inferiore allo 0,01% per 100 grammi di prodotto.

L’unico formaggio Bergader che non rientra in questa categoria è l’Edelpilz. A causa della sua particolare preparazione, il contenuto di lattosio in questo formaggio può variare. Pertanto, non può essere garantito che il livello di lattosio rimanga costantemente al di sotto dello 0,01%, rendendolo meno adatto a chi è strettamente intollerante al lattosio.

I formaggi Bergader offrono un’opzione eccellente per coloro che cercano prodotti caseari naturalmente privi di lattosio. Il loro processo di maturazione unico garantisce un basso contenuto di lattosio, rendendoli una scelta sicura e salutare per chi è sensibile a questo zucchero. Con l’eccezione dell’Edelpilz, i formaggi Bergader rappresentano una soluzione gustosa e affidabile per chi desidera godere del sapore del formaggio senza preoccupazioni legate al lattosio.

Ananas: un superfood nelle polpette di canapa con chutney Piccante

L’uso dell’ananas nelle polpette di canapa con chutney piccante non è solo una scelta di gusto, ma anche un apporto significativo di benefici per la salute. Questo frutto tropicale non è solo apprezzato per la sua freschezza e sapore, ma anche per le sue notevoli proprietà benefiche.

L’ananas è una ricca fonte di vitamina C, un potente antiossidante che gioca un ruolo cruciale nella salute e nel benessere del corpo. La vitamina C stimola il sistema immunitario, aumentando le difese dell’organismo contro infezioni e malattie. Inoltre, è essenziale per la sintesi del collagene, una proteina importante per la salute e l’elasticità della pelle, contribuendo a mantenere i tessuti freschi e giovani.

L’ananas contiene bromelina, un enzima con note proprietà antinfiammatorie. Questa sostanza aiuta a ridurre il gonfiore e l’infiammazione in diverse condizioni, rendendo l’ananas un alleato prezioso per la salute. Inoltre, la bromelina è oggetto di studi per le sue potenziali proprietà antitumorali, aggiungendo un ulteriore livello di interesse a questo frutto già ricco di benefici.

Includere l’ananas in una ricetta come le polpette di canapa con chutney piccante non è solo un’idea creativa per un piatto delizioso, ma anche un modo per arricchire il pasto con ingredienti salutari. Questa pietanza combina il piacere del palato con i benefici nutrizionali dell’ananas, trasformando un semplice pasto in un’esperienza gastronomica che nutre corpo e spirito.

Le polpette di canapa con chutney piccante all’ananas sono quindi molto più di un semplice piatto: sono una celebrazione della cucina sana e creativa. L’inclusione dell’ananas, con le sue proprietà nutritive e benefiche, rende questa ricetta un vero toccasana per la salute, oltre che un piacere per il palato. Una ragione in più per correre in cucina e preparare queste deliziose polpette per la prossima cena!

Ricette con gamberi ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...

Hamburger di quinoa e melanzane

Hamburger di quinoa e melanzane, una delizia 100%...

Uno sguardo alla quinoa La quinoa è la vera protagonista di questa sfiziosa ricetta. Occupa un posto d’onore negli hamburger di melanzane, adatti anche ai celiaci o a chi manifesta una marcata...

Hamburger di manzo con friggitelli

Hamburger di manzo con friggitelli, un secondo delizioso

Cosa sono i friggitelli? Gli hamburger di manzo e friggitelli sono di norma una ricetta semplice, in quanto a variare non è il procedimento bensì gli ingredienti. Per l’occasione ho deciso di...