bg header

Pappa al pomodoro con polvere di basilico

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

pappa al pomodoro con polvere di basilico

La pappa al pomodoro con polvere di basilico mette insieme il meglio dei vegetali con l’alimento più consumato al mondo: il pane. Non sempre quest’ultimo viene utilizzato al meglio e, una volta raffermo, sembra davvero impossibile tagliarlo. Molti, di conseguenza, rinunciano a riutilizzarlo, ma, con questa ricetta, potranno farlo con estrema facilità.

Gli utilizzi che il pane in cucina consente sono davvero straordinari: con questa ricetta vogliamo davvero sorprendere voi tutti lettori. Tutto merito della combinazione in essa prevista, la quale dà vita ad una pappa al pomodoro davvero alternativa a quella alla quale siamo abituati a pensare.

E’ un primo piatto di origine contadina tipica della cucina toscana che fa venire in mente la celebre canzone di Rita Pavone che la definiva un capolavoro. Non so voi ma io la ricordo molto bene!

Pappa al pomodoro: genuinità e sapore

Non c’è persona che non ami il pane, in ogni sua forma e variante. Di esso oggi se ne conoscono centinaia di tipologie, mentre, nel mondo, la preparazione varia sensibilmente in base alle tradizioni gastronomiche, ai costumi e alle consuetudini. Il suo consumo si traduce in un apporto di carboidrati, immancabili nella nostra dieta, pilastro della nostra piramide alimentare.

La pappa al pomodoro con polvere di basilico rappresenta un connubio tra questo tesoro di immenso valore nutrizionale ed un altro: il pomodoro. Con il suo colore rosso vivo, il pomodoro si presta ad unirsi ad innumerevoli piatti, ma non è di certo solo il colore a renderne ragione. Il pomodoro si rivela, infatti, l’ortaggio più ricco di licopene.

Non v’è chi, ai giorni d’oggi, non abbia sentito parlare di questa “sostanza” appartenente alla famiglia dei carotenoidi che nei pomodori abbonda come in nessun altro dono di madre natura. L’interesse suscitato da questo ingrediente anche a livello scientifico è dovuto all’elevato tenore di antiossidanti in essa contenuto.

Il basilico essenziale in questa ricetta

Il basilico si armonizza con le salse di pomodoro e con qualunque piatto a base di pomodoro. Va bene anche con i peperoni e con le melanzane, coi pesci d’ogni qualità, ma soprattutto con le triglie rosse; nei piatti di carne con vino e aglio, e col pollo; pestato col burro, con le bistecche, con le uova e perfino coi crostacei.

Fuori dall’Europa, il basilico e i suoi parenti stretti vengono adoperati di quando in quando in India (babuitulsi) e nella cucina della Malesia (selaseh) e i semi d’un certo tipo (gelatinoso dopo essere stato bagnato) si mettono anche nelle bevande.

Vi è poi anche l’aceto di basilico, fatto lasciando macerare le foglie in aceto di vino. Si tratta di un buon aceto d’erbe da usarsi d’inverno.

Il «basilico a cespuglio» o «basilico nano» raggiunge di rado un’altezza superiore ai 15 cm e si trova soprattutto nell’Italia meridionale allo stato spontaneo. Ama un clima più caldo e più secco del basilico normale e ha un aroma più pungente e forte.

Il basilico limone e il basilico italiano o ricciuto sono entrambe piante ornamentali anche se salutari. Il cosiddetto basilico selvatico non è un basilico ma un parente della calaminta che a sua volta viene spesso chiamata basilico di timo. Anche in questo caso si tratta di un’erba fragrante e salutare da usarsi in cucina se si vuole, ma che non ha i pregi aromatici del basilico. Va detto che tagliare il basilico ne altera un po’ l’aroma; è meglio rompere le foglie con le mani.

La ricetta in questione predilige, come sarà stato osservato dai nostri cari lettori, l’utilizzo del pane toscano raffermo. Perché abbiamo deciso di consigliare questo pane è presto detto: la tradizione toscana vuole il suo impasto senza sale. All’aggiunta di esso, nella sua versione marina e integrale, ci pensiamo noi. Si veda ricetta.

La pappa al pomodoro con polvere di basilico però, deve il suo sapore intenso e fortemente aromatico alla presenza di un altro ingrediente che, sia pur non principale, è in grado di fare davvero la differenza, e non solo dal punto di vista del mero sapore: trattasi della polvere di basilico, un ingrediente di facile utilizzo, sempre pronto, ricco di vitamine e di sapore.

Ingredienti per 4 persone

  • Una decina di fette di pane Toscano cotto a legna raffermo
  • 250 gr di pomodorini maturi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • q.b. brodo vegetale
  • un pizzico di sale e pepe
  • qualche foglia di basilico fresco
  • polvere di basilico

Preparazione

In una pentola capiente far rosolare l’aglio e toglierlo appena l’olio sarà profumato. Aggiungere i pomodorini e far cuocere per qualche minuto dopodiché aggiungere le fette di pane spezzettate grossolanamente e coprire con acqua. Aggiustare di sale, pepe e lasciar cuocere a fuoco basso per circa 40 minuti girando continuamente la pappa perché non si attacchi sul fondo della pentola. Se si asciuga troppo aggiungete del brodo vegetale.

Servite la pappa al pomodoro caldissima con un filo di olio crudo e la polvere di basilico per guarnizione.

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Risotto alla malva

Risotto alla malva, un primo piatto aromatico e...

Quale riso scegliere? Per quanto concerne il risotto alla malva vi consiglio di andare sul sicuro utilizzando il riso Carnaroli. E’ la varietà più comunemente usata per il risotto, in quanto è...

Shirataki con verdure e salsa teriyaki

Shirataki con verdure e salsa teriyaki, un piatto...

Cosa sapere sugli shirataki I protagonisti di questa ricetta sono gli shirataki, un tipo di pasta molto consumato in Giappone ma considerata una rarità dalle nostre parti. Gli shirataki si...

Gamberoni in guazzetto

Gamberoni in guazzetto, una raffinata ricetta di mare

I gamberoni, dei crostacei davvero speciali Tra gli ingredienti di spicco della ricetta del guazzetto troviamo i gamberoni. Rispetto ai gamberi propriamente detti si caratterizzano per le dimensioni...

logo_print