Farina di semi di fieno greco: ricca di fibre

Farina di fieno greco
Commenti: 2 - Stampa

Quando arriva la diagnosi di celiachia è bene fare attenzione all’assunzione di certi alimenti, tra cui la farina.

Per fortuna che oggi abbiamo una consapevolezza molto più ampia in merito alla cucina gluten free, e sappiamo a quali alternative fare ricorso quando abbiamo a cena un celiaco e vogliamo preparargli comunque qualcosa di succulento.

Tra le soluzioni che vengono incontro in questi casi è compresa la farina di semi di fieno greco, un fantastico ricostituente ottenuto dalla Trigonella.

Ecco come si ottiene la farina di semi di fieno greco

Questa farina non è certo tra le più conosciute quando si parla del mondo delle farine e dei farinacei gluten free.

Per questo penso sia opportuno soffermarsi su alcune delle sue caratteristiche principali, cercando di capire per esempio come si ottiene.

La farina di fieno greco, come già specificato, deriva dai semi di una pianta nota con il nome scientifico di Trigonella foenum graecum. Fa parte della stessa famiglia della liquirizia.

Questa pianta è diffusa in tutta l’area del Mediterraneo e la farina viene ricavata dopo aver fatto essiccare i frutti all’aperto.

Proprietà della farina di semi di fieno greco: ecco le più importanti

La farina di semi di fieno greco, come già accennato, è ricca di proprietà importanti. Sia i semi sia le foglie della Trigonella sono infatti contraddistinti dalla presenza di sostanze importanti per l’organismo come le vitamine e i Sali minerali.

Nel fieno greco è possibile trovare in particolare Sali minerali come calcio, manganese e fosforo. Da non trascurare è anche la presenza di vitamine del gruppo B, in particolare di vitamina B6.

Ho già ricordato che il fieno greco è considerato un vero e proprio ricostituente. Fin dai tempi antichi è infatti utilizzato per migliorare la condizione fisica di chi attraversa un periodo di convalescenza.

I suoi benefici sono davvero tantissimi! Non dimentichiamo che contribuisce anche a favorire in maniera naturale la crescita muscolare e, cosa ancor più importante, tiene sotto controllo il colesterolo cattivo LDL, uno dei principali nemici della salute del cuore.

Mi sembra giusto specificare anche che i prodotti a base di farina di fieno greco sono molto utilizzati anche in cosmetica in quanto la farina, ottima base per preparare un cataplasma, è efficacissima contro foruncoli e ascessi!

Ma quante meraviglie si possono scoprire approfondendo la cucina gluten free?

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

2 commenti su “Farina di semi di fieno greco: ricca di fibre

  • Ven 1 Mar 2019 | Vincenza Cavaliere ha detto:

    Molto intetessante

    • Ven 1 Mar 2019 | Tiziana Colombo ha detto:

      la ringrazio per il suo apprezzamento!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Farina di cicerchia

Farina di cicerchia, un ingrediente da rivalutare

Cos’è la farina di cicerchia e quali sono le sue caratteristiche La farina di cicerchia è un ingrediente poco impiegato nella cucina italiana. Il motivo è semplice in quanto ad essere poco...

Mais Rostrato Rosso

Mais Rostrato Rosso di Rovetta, una varietà pregiata

Le origini del mais Rostrato Rosso di Rovetta In questo spazio vorrei parlare del mais Rostrato Rosso di Rovetta, un prodotto tipico della nostra terra e che solo ora, dopo più di un secolo dalla...

farine in casa

Silenzio si macina: come e perché farsi le...

Preparare le farine in casa è sempre una buona idea! Forse non avevate mai pensato di preparare le farine in casa, anche perché al supermercato le troviamo tutte (o quasi) già pronte. Tuttavia,...

farina di mais blu

Farina di mais blu: un benessere psico-fisico  

Scopri perché dovresti mangiare la farina di mais blu La farina di mais blu è un prodotto davvero speciale, non convenzionale, che il mercato ha messo a disposizione a tutti noi consumatori...

Tortino di polenta bianca con tonno e zucchine

Farina di mais bianco, proprietà e utilizzi in...

Le imperdibili proprietà nutrizionali della farina di mais bianco Farina di mais bianco, proprietà e utilizzi in cucina. Il mais bianco è una vera panacea per chi ama la cucina fai da te sana e...

gofio

Gofio, anche senza glutine: ne avete sentito parlare?

Il gofio senza glutine, un alimento tutto da scoprire Il gofio senza glutine, che per l’esattezza si chiama “Gofio Canario”, è un alimento che la Commissione Europea ha incluso nel suo...

11-12-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti