Tagliatelle con grano saraceno, tapioca e quinoa

Tagliatelle con grano saraceno, tapioca e quinoa: la risposta perfetta a chi deve cucinare per un celiaco

Capita molto spesso che, quando si ha a che fare con una persona che soffre di celiachia, si pensi prima di tutto alle difficoltà legate alla preparazione di primi piatti e dolci. Per fortuna che esistono soluzioni capaci di tirare fuori dai guai in poco tempo.

Una di queste è sono le Tagliatelle con grano saraceno, tapioca e quinoa! Il bello è che si può preparare senza problemi anche in casa, il che rende il tutto ancora più sano in quanto, grazie alla selezione attenta degli ingredienti, si evita il rischio di acquistare soluzioni caratterizzate dalla presenza di additivi chimici.

Per preparare le Tagliatelle con grano saraceno, tapioca e quinoa in casa basta davvero poco e i risultati sono a dir poco speciali. Provare per credere!

I benefici della farina di tapioca, gluten free e molto digeribile

Negli ultimi anni sono cambiate notevolmente le cose per chi soffre di celiachia grazie anche alla maggiore attenzione a soluzioni come la farina di tapioca, che può davvero fare la differenza quando si tratta di preparare dolci e torte salate per chi ha problemi di cattivo assorbimento del glutine.

La farina di tapioca, che si ottiene dai tuberi della manioca, è infatti assolutamente gluten free ma anche molto digeribile. Importante è specificare che è povera di grassi ma ricchissima di zuccheri e che contiene un minerale come il potassio, vero toccasana per l’efficienza del nostro apparato circolatorio.

Molto apprezzata per via della sua efficacia energizzante, la farina di tapioca viene utilizzata anche per preparare le pappe dei bimbi, soprattutto quando stanno attraversando un periodo di convalescenza.

Alla scoperta della quinoa, super cereale alleato della salute 

Tra gli ingredienti di queste tagliatelle è presente anche la farina di quinoa, che viene definita, a ragione, come un vero e proprio super food. Tra le proprietà della quinoa è infatti possibile ricordare la presenza di flavonoidi come la quercetina, che favoriscono il controllo dei radicali liberi e la prevenzione dei tumori. Molto importante è anche la presenza di fibre.

La farina di quinoa ne contiene all’incirca il doppio rispetto alle altre farine, peculiarità che la rende speciale per quanto riguarda il controllo del rilascio degli zuccheri nel sangue. Da non dimenticare è il ruolo di questi principi nutritivi quando si parla di regolarizzazione dell’attività intestinale.

Tagliatelle con grano saraceno, tapioca e quinoa, oltre che adattissime ai celiaci, sono anche un regalo per la salute!

Per le tagliatelle:

  • 100 g di farina di tapioca
  • 120 g di farina di quinoa
  • 80 g di farina di grano saraceno
  • 2 g di sale
  • 8 gr di semi di guar
  • 4 uova

Preparazione delle tagliatelle:
Setacciate le farine, mescolatele con cura ai semi di guar e versatele a fontana su una spianatoia. Al centro formate un piccolo cratere in cui versate le uova e un pizzico di sale. Con le mani mescolate le uova e la farina lavorando l’impasto fino a quando non risulterà piuttosto morbido, ma consistente (per evitare che la pasta si appiccichi alla spianatoia infarinatela con della farina di riso).

Con l’impasto ottenuto formate una palla , avvolgetela in un canovaccio pulito e fatela riposare per circa mezz’ora in frigorifero.

Con il mattarello stendete una sfoglia alta 0,5/1 mm facendo attenzione a non screpolarla o a non romperla. Fate riposare le sfoglie ottenute per almeno 15 minuti , poi avvolgetele su loro stesse e, con un coltello, formate le tagliatelle.

Condividi!

2 commenti a “Tagliatelle con grano saraceno, tapioca e quinoa

  1. Pingback: Tagliatelle con asparagi e fonduta di bitto: un piatto davvero speciale! – Pasticci in Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *