Frullato di lamponi, salute a portata di mano

Frullato di lamponi

Oggi parliamo del Frullato di lamponi. A volte di dimentichiamo di quanto sia facile avere a portata di mano gusto e salute. I frullati, e quello a base di lampone non fa eccezione, sono un’ottima alternativa al proposito, delle opzioni che, a seconda delle situazioni, possono venire incontro a diverse esigenze nutrizionali, da quelle specifiche degli sportivi fino a quelle di chi punta a dimagrire.

Ecco perché i frullati fanno bene alla salute

Perché i frullati fanno bene alla salute? Prima di tutto perché permettono di assumere nutrienti di miglior qualità rispetto agli integratori. Un altro pregio tanto importante quanto semplice da ricordare riguarda la presenza di sali minerali, che non è per esempio possibile trovare negli integratori, che anzi spesso contengono additivi non sani per l’organismo, soprattutto se si parla di bambini e adolescenti.

Come non specificare poi che gli zuccheri presenti nella frutta sono tra quelli più utili all’organismo e che non influenzano in maniera drastica la glicemia? Mi preme poi il fatto di sottolineare la presenza di fibre, che rappresentano una soluzione basilare quando si tratta di riequilibrare le funzioni intestinali e di depurare l’organismo.

Poi volete mettere quanto ci si diverte a preparare un frullato di lamponi? La soddisfazione di aver dato vita con le proprie mani e la propria creatività a qualcosa di buono per l’organismo è impagabile!

frullato di lamponi

Il frullato di lamponi è il mio preferito

Il lampone è, non a caso, uno dei frutti più apprezzati. Le sue proprietà benefiche lo rendono infatti una soluzione alimentare perfetta quando si tratta di migliorare il senso di sazietà, grazie soprattutto, anche qui, alla presenza di fibre.

Queste sostanze contribuiscono anche a fare sì che gli zuccheri ingeriti non entrino subito nel circolo ematico e che il picco glicemico non subisca impennate drastiche, dannose soprattutto per chi soffre di diabete.

Grazie a sali minerali come potassio, calcio e magnesio, il lampone rappresenta un’alternativa perfetta per depurare l’organismo. Non posso non soffermarmi poi sulla presenza di un chetone che stimola la produzione di un ormone conosciuto con il nome di adiponectina, che agisce direttamente sull’efficienza metabolica e che fa calare drasticamente gli attacchi di fame.

Sorprende anche il solo pensiero di così tanti benefici in un solo frutto, ma la natura è così, piena di regali per chi vuole tenere sotto controllo la linea e affrontare nel migliore dei modi il problema delle intolleranze (questo frullato, se si utilizza il latte di soia, è perfetto per chi è intollerante al lattosio).

Cosa ne dite, cominciamo a prepararlo?

Ed ecco la ricetta del Frullato di lamponi

Ingredienti per 3/4 persone

  • 300 gr di lamponi
  • 1/4 lt latte di riso
  • 125 gr yogurt greco senza lattosio
  • 2 cucchiai di sciroppo di yacon
  • q.b. buccia di limone biologico grattugiata
  • q.b. ghiaccio

Preparazione

Sciacquate accuratamente e velocemente i lamponi e frullateli insieme al latte, lo yogurt, lo sciroppo e la buccia di limone grattugiata.

Aggiungete il ghiaccio, versate il frullato in bicchieri ben freddi e decorate con i rimanenti lamponi e scorza di limone ottenuta con il rigalimoni. Servite subito.

5/5 (441 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Caffè alla valdostana

Caffè alla valdostana, una bevanda suggestiva

Cosa ha di speciale il caffè alla valdostana? Il caffè alla valdostana è sicuramente il caffè più “suggestivo” che possiate mai sorseggiare. E’ particolare sia il gusto che la...

tisana al pino mugo

Tisana al pino mugo, una bevanda dal sapore...

Tisana al pino mugo, una bevanda per rilassarsi e meditare. La tisana al pino mugo è una tisana diversa dalle altre. In primis per l’ingrediente principale, ossia il pino mugo, un cespuglio...

Te al crisantemo

Tè al crisantemo, una bevanda salutare dal Giappone

Tè al crisantemo, un tè diverso e dal sapore complesso Il tè al crisantemo è un tè diverso da quelli che siamo abituati a bere. Di fatto si tratta di una tisana dal sapore delicato, più che un...

Liquore alla menta

Liquore alla menta, un drink dal profumo intenso

Liquore alla menta, un liquore facile da fare in casa Il liquore alla menta segue il canovaccio di quasi tutti i liquori fatti in casa. Il procedimento è infatti simile. Si tratta di macerare in...

Acqua aromatizzata con lime e melissa

Acqua aromatizzata con lime e melissa, molto rilassante

Acqua aromatizzata con lime e melissa, una bevanda salutare L’acqua aromatizzata con lime e melissa è una bevanda che coniuga leggerezza, gusto e attenzione per la salute. E’ una ricetta molto...

verbena

La verbena, una pianta officinale dalle mille proprietà

Le principali caratteristiche della verbena La verbena è una pianta perenne appartenente alla categoria delle verbenacee, che si trova spesso allo stato selvatico ed ha dimensioni contenute (in...

31-08-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti