logo_print

Acqua aromatizzata con erbe e limone

acqua aromatizzata erbe e limone
Stampa

In un bicchiere di acqua aromatizzata sono compresi tantissimi benefici per la salute. Sì, sembra strano ma è proprio così. Oggi voglio non a caso parlarvi dell’Acqua aromatizzata con erbe e limone, una soluzione perfetta per rendere l’estate un momento ancora più favorevole alla cura del corpo.

Come prendersi cura della salute in maniera completa con l’acqua aromatizzata con erbe e limone

La santoreggia è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Labiatae. Originaria dell’Asia, è caratterizzata da proprietà benefiche che riguardano il contrasto del colesterolo LDL, considerato dannoso per i vasi ematici.

Questa pianta è anche un ottimo antibatterico soprattutto se consumata sotto forma di olio essenziale. I suoi benefici coinvolgono anche l’efficacia cardiotonica e la presenza di sostanze antiossidanti, perfette per contrastare l’azione dei radicali liberi.

Portentosa in caso di nausea e problemi digestivi, la santoreggia viene incontro in situazione che d’estate sono molto frequenti. A chi non è mai capitato di mangiare un po’ troppo e di arrivare al momento di coricarsi con qualche difficoltà nel digerire? Con l’acqua aromatizzata che vi presento oggi tutti questi problemi possono essere dimenticati! Provare per credere!

Tutti i benefici del timo, erba antibatterica e digestiva

L’acqua aromatizzata di cui vi sto parlando è caratterizzata dal ricorso a un numero molto ampio di ingredienti, motivo per cui ho deciso di concentrarmi solo sulle proprietà di alcuni, come per esempio il timo.

acqua aromatizzata erbe e limone

Quest’erba è speciale per diversi motivi, tra i quali è possibile ricordare l’efficacia antibatterica e il ruolo legato alla digestione. Assumere timo significa infatti stimolare l’appetito e migliorare il processo digestivo in generale, il che è ottimo soprattutto d’estate, quando diventa importante rendere le cene in compagnia, in particolare quando sono abbondanti, dei momenti di gioia assoluta.

Da non dimenticare è anche il fatto che questa pianta è anche ricca di flavonoidi, sostanze portentose per quanto riguarda la lotta contro i radicali liberi. Bere acqua fa bene, berne tanta d’estate di più e scegliere le acque aromatizzate rende il tutto ancora più vantaggioso per la salute!

Gli ingredienti dell’acqua che vi sto per aiutare a preparare lo dimostrano perfettamente (ah, sapevate che il profumo del timo favorisce anche il buonumore?). Vi serve sapere altro per convincervi? Forse che bastano pochi minuti per prepararla in casa in maniera rapida e divertente?

Ingredienti per 1 caraffa

  • 1 lt acqua naturale
  • 2 limoni
  • 1 rametto santoreggia, timo, mirto, maggiorana e origano
  • 5 foglie di basilico
  • fiori di lavanda

Preparazione

Prima di tutto lavate accuratamente le erbe aromatiche e disponetele ordinatamente all’interno di una caraffa che riempirete d’acqua.

Dopodiché spremete uno dei due limoni ed aggiungete il succo a quanto già in infusione. Il restante limone invece lavatelo, tagliatelo a fette ed aggiungete anche quello nella vostra caraffa.

Riponete in frigorifero a riposare per 2 ore, dopodiché servite aggiungendo in ogni bicchiere una fetta di limone e qualche erba aromatica.


Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


28-07-2016
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti