Olio di avocado: una soluzione per una frittura sana

Olio di Avocado
Commenti: 0 - Stampa

Olio di avocado: perfetto per friggere con leggerezza

Quante volte avete pensato di preparare una bella frittura e avete desistito all’ultimo pensando che fosse una soluzione troppo pesante? Forse non avevate ancora sentito parlare dell’olio di avocado, un prodotto che può cambiare la vita di chi ama cucinare in maniera sana.

Se poi si tratta dell’olio di avocado  è tutto ancora più speciale. Per quale motivo? Perché stiamo parlando dei prodotti di aziende che da anni si impegna a portare la passione per la qualità sulla tavola di tutti, grazie in particolare all’unicità degli oli e degli aceti.

Avocado (o aguacate) Sono cosi denominati con vocabolo azteco i frutti della Persea gratissima. Le piante crescono e sono coltivate nell’America del Sud (Peni, Brasile Settentrionale, Guyana), nell’ America del Nord (Messico, California e Florida), e inoltre nelle Antille, in Indonesia, Sud Africa e Australia. Il frutto è formato da una grossa drupa carnosa, a forma di pera o rotonda, di colore variabile dal verde al bruno, contenente una polpa molle, giallognola, di sapore gradevole, e un grosso seme.

Nei Paesi di origine gli avocado si mangiano tagliati a fette o in insalata. Il loro consumo si va diffondendo anche nel nostro Paese. E’ un frutto che si trova tutto l’anno.

Gli avocado sono venduti leggermente immaturi; quelli maturi cedono alla pressione delle dita. Usate subito i frutti maturi; gli altri maturano a temperatura ambiente in 3-5 giorni. Spruzzateli con succo di limone una volta tagliati, per prevenirne l’imbrunimento. È ricco di proteine, grassi (10-30% ), riboflavina, niacina, e contiene inoltre vitamina A e C.

Vitamine e grassi monoinsaturi: tutti i benefici dell’olio di avocado

Iniziare a parlare dei benefici dell’olio di avocado vuol dire partire dalla presenza di un’importante quantità di grassi monoinsaturi e di vitamine, in particolare del gruppo A, B, C ed E. Queste sostanze, assieme a minerali come il ferro, rendono l’olio di avocado un prodotto molto nutriente e soprattutto leggero, adatto per rendere speciali e digeribili fritture di verdure o di pesce.

Olio di avocado

L’olio di avocado è un elisir di salute davvero unico anche per via della presenza di carotenoidi, sostanze liposolubili che contribuiscono in maniera molto importante al contrasto dei tumori.

Un amico del cuore

L’olio di avocado, che contiene molta più vitamina E rispetto all’olio d’oliva, è un fantastico amico del cuore, grazie soprattutto alla presenza dei grassi monoinsaturi, che riducono notevolmente l’azione del colesterolo cattivo LDL, che mette a forte rischio la salute del sistema cardiovascolare.

Purificante e disintossicante, l’olio  di avocado è un condimento purtroppo ancora poco conosciuto e che può essere utilizzato come efficace rimedio cosmetico, grazie alla sua capacità di penetrare in profondità nella pelle e di permettere all’epidermide di assorbire principi attivi fondamentali soprattutto per idratare (è infatti molto consigliato come rimedio delicato per la pelle dei neonati).

Per fortuna che esistono aziende che aiutano a far conoscere queste eccellenze uniche al mondo, frutto di una selezione attenta delle materie prime e di processi di produzioni sostenibili, che hanno come obiettivo finale la presentazione di prodotti che possano aiutare chi sceglie ogni giorno cosa portare in tavola a capire che mangiare bene significa prima di tutto stare meglio sia fisicamente sia mentalmente.

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

carne di coniglio

La carne di coniglio, un’alternativa a pollo e...

Un approfondimento sulla carne di coniglio La carne di coniglio fa da sempre parte della tradizione culinaria italiana. Se ben trattata, è un' ottima carne squisita, morbida e adatta alle...

camomilla essicata e al naturale

Camomilla essiccata e al naturale, proprietà e usi

Le principali caratteristiche della camomilla Oggi vi voglio parlare della camomilla essiccata e al naturale, una delle piante officinali più apprezzate e conosciute, nonché un alleato preziosa di...

santolina

La santolina, una pianta aromatica dai mille usi

La santolina dal punto di vista botanico La santolina, o crespolina che dir si voglia, è una pianta arbustiva molto diffusa nei paesi che si affacciano sul mediterraneo. Si presenta con un fusto...

fiordaliso

Il fiordaliso, una pianta da utilizzare in cucina

Le principali caratteristiche del fiordaliso Oggi voglio parlarvi di una pianta speciale, che regala alcuni tra i fiori più belli da vedere, ossia il fiordaliso. Il nome, così elegante e soave,...

Datteri Mazafati

I datteri, uno dei frutti più buoni e...

Un po' di storia sul dattero Oggi parliamo dei datteri, uno dei frutti più particolari in assoluto. Sono particolari dal momento che fanno riferimento alla cultura araba e mediorientale, e per...

Formaggi vegetali,

Formaggi vegetali, non solo per i vegani

Cosa sono i formaggi vegetali? Per alcuni non dovrebbero essere nemmeno chiamati formaggi, per altri sono invece un’alternativa addirittura preferibile ai formaggi tradizionali. I formaggi...

17-06-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti