logo_print

Trota salmonata con crema di bietole : facile facile

trota salmonata al forno

Trota salmonata con crema di bietole : facile e gustosa. Erano un po’ di giorni che pensavo ad un secondo piatto saporito, ma leggero, perfetto anche per il vostro menu di San Valentino! Ed è così che, improvvisamente, mi è venuta in mente questa ricetta facile, gustosa e salutare: la trota salmonata con crema di bietole!

Questa ricetta dimostra che, per fare un buon piatto, spesso non servono ingredienti particolari: la trota salmonata si trova facilmente, cucinarla è tutt’altro che difficile e, tra l’altro, è anche economico!

Partite sempre dalla freschezza del pesce

Ci sono vari tipi di trote come l’iridea o la fario. La salmonata è senz’altro la specie più pregiata e con la carne più soda e saporita. Mi raccomando di fare attenzione alla freschezza del pesce: fatevi assicurare, dalla vostra pescheria di fiducia, che sia pescato in giornata.

Infine alcuni accorgimenti per cucinarla: la carne della trota salmonata è piuttosto dolce: in questa ricetta, la scorza di limone, serve proprio ad equilibrare sapori del piatto grazie la sua acidità.

La trota salmonata: al forno è più buona!

La trota, rispetto ad altri pesci, è particolarmente leggera: apporta poche calorie ed è povera di grassi e colesterolo. E quei pochi grassi che ha, sono di tipo polinsaturo, quindi decisamente buoni. E quale miglior occasione per farsi del bene con gusto… a San Valentino?!

Come cuocerla? Ai ferri, lessata in bianco, ma sicuramente al forno è il metodo di cottura più gustoso e che comunque preserva tutte le proprietà benefiche.

Ecco ed la ricetta della trota salmonata con crema di bietole

Ingredienti per 2 persone

  • 2 trote salmonate già pulite
  • 1 cucchiaio timo e 1 di buccia di limone grattugiata
  • uno spicchio aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 250 gr bietole
  • 2 cucchiai panna vegetale
  • q.b. sale marino integrale e pepe

Preparazione

Farcite le trote già pulite, lavate e asciugate con un trito di timo, aglio e buccia di limone. Spennellate con l’olio e mettete in una teglia, su carta da forno, poi cuocete a 180°C per circa 20 minuti.

Nel frattempo mondate e lavate le bietole e lessate per qualche minuto.

Lasciate intiepidire e frullate con un pizzico di sale, una presa di pepe e la panna. Servitele trote decorando il piatto con la crema di bietole appena preparata.


Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


07-02-2016
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti