Lamponi allo sciroppo, un’idea irresistibile per palati raffinati

Lamponi allo sciroppo ChiaraZoppei

Li uso in molti modi ma i Lamponi allo sciroppo sono  un’idea irresistibile per palati raffinati. Dolci, morbidi e irresistibili,  sono fra la frutta rossa più ambita, in quanto possiedono un profumo delizioso e una consistenza unica, che li rende ottimi in ogni occasione.  Sono inoltre dei frutti rossi ricchi di pregevoli virtù, e possono essere impiegati in tante ricette di pasticceria per creare dolci saporiti e poveri di zuccheri. I lamponi sono un frutto benefico, amico della salute della circolazione, quindi indicato per chi ricerca di depurare l’organismo impiegando ingredienti naturali. La vitamina C in essi contenuta è molto abbondante, così come i sali minerali e gli agenti antiossidanti, quindi i lamponi si rivelano un frutto goloso da gustare e benefico per la salute.

Questa ricetta coniuga la dolcezza del frutto con l’irresistibile consistenza di uno sciroppo preparato con ingredienti sani e genuini. Si tratta di una proposta molto particolare, che sa appagare anche i palati più raffinati.

Lamponi allo sciroppo: un’alternativa al classico dessert

I lamponi allo sciroppo sono una composizione originale ed eclettica, che può essere servita a conclusione di un pasto oppure impiegata per accompagnare torte, biscotti i e dolcetti di ogni tipo nelle pause tè o caffè.

I lamponi allo sciroppo possono essere gustati nelle calde serate estive come dessert alternativo, ma si rivelano buonissimi anche in inverno, perché sono ricchi di carisma e dotati di un profumo che ricorda immediatamente il bosco e la natura montana.

Ingredienti semplici, per un dessert antico

Non tutti sanno che sono dei frutti rossi ricchi di vitamine e di sali minerali. In particolare, i lamponi contengono molta vitamina C, importante per le difese immunitarie e perché favorisce la corretta circolazione negli arti superiori e inferiori. I lamponi contengono molte vitamine del gruppo B e anche tanta vitamina A, preziosa per la bellezza della pelle.

Sono un frutto rosso ricchissimo di acqua, quindi stimolano la diuresi e favoriscono anche la digestione. Ecco perché questi lamponi allo sciroppo possono essere consumati come ottimo dopo pasto, perché associano tutta la dolcezza dello zucchero a un frutto dalle virtù mirabili. 

Non tutti sanno che …

Ed ecco svelata qualche curiosità in merito alla frutta in sciroppo. Non tutti sanno che lo sciroppo è un metodo di conservazione della frutta molto antico, che si basa sull’impiego dello zucchero e della frutta fresca. In questo caso Devono essere scelti freschissimi, giacché si tratta di un frutto rosso molto delicato, ma una volta preparati nella versione sciroppata, essi possono durare anche molto tempo nei vasetti ed essere gustati a piacere nelle migliori occasioni conviviali.

I lamponi allo sciroppo possono essere anche impiegati anche per farcire torte da forno e, perché no, per guarnire golose crostate, in quanto il frutto mantiene la sua consistenza e si accompagna alla perfezione con il dolce sapore dello zucchero.

Non ci resta ora, dunque, che passare in rassegna ingredienti e preparazione di questi straordinari lamponi allo sciroppo!

 Lamponi allo sciroppo

Ingredienti

  • 500 gr di lamponi
  • 500 gr di zucchero
  • 1 limone

Preparazione

Lavate e asciugate velocemente ed accuratamente i lamponi. Mettete la metà  in un recipiente coprendoli con metà dose dello zucchero e lasciate coperti da un telo pulito a macerare per una notte intera.

Trascorso questo tempo, filtrate il composto per evitare la presenza di grumi e versate in una pentola unendo il succo di limone e la dose restante di zucchero.

Portate a bollore e fate cuocere per 5 minuti, mescolando. A metà cottura,  unite al succo i lamponi restanti per farli ammorbidire e addolcire nel loro stesso succo. Travasate in contenitori ben puliti, chiudete ermeticamente e capovolgete a testa in giu fino a che saranno raffreddati.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *