bg header
logo_print

Tagliatelle con gorgonzola e noci, gustose

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

tagliatelle con il gorgonzola e noci
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 10 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
4/5 (2 Recensioni)

Le  tagliatelle con gorgonzola e noci sono un primo piatto molto gustoso e semplice da preparare. Le noci sono spesso usate in cucina per la preparazione di numerosi piatti sia dolci che salati e di prodotti da forno. L’abbinamento forse più conosciuto, però, è quello con il gorgonzola.

In Italia è molto conosciuta la noce di Sorrento, che è di media grandezza, di forma tonda con il guscio regolare leggermente appuntino e uno di forma tondeggiante. Tra le varietà che più facilmente troviamo in commercio ci sono le noci di California.

Le noci sono frutti molto energetici, ricche di acidi grassi polinsaturi e di sali minerali tra cui il ferro, il calcio, il magnesio, il rame, il potassio e lo zinco, e danno un  buon apporto di vitamina E e di acido folico.

Si raccolgono in autunno, e sono messe in commercio dopo essere sottoposte a smallatura,  per evita che il guscio si annerisca e a lavaggio per eliminare gli ultimi residui del mallo.

Per tritarle è molto utile l’uso del mixer usato ad intermittenza senza prolungare  l’uso delle lame onde evitare che si formi una pasta oleosa.

Ricetta tagliatelle gorgonzola e noci

Preparazione tagliatelle con gorgonzola e noci

Come fare la pasta gorgonzola e noci? La preparazione della pasta noci e gorgonzola è molto facile e semplice. Tagliate il gorgonzola a piccoli pezzi, dopo averlo privato della crosta, e mettetelo in una terrina con la panna, lasciandolo a macerare per almeno mezzora, Poi versatelo in una casseruola possibilmente di coccio, mettete sul fuoco a fiamma bassa e fate cuocere, mescolando continuamente con un cucchiaio , fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Non utilizzate il cucchiaio di legno se avete ospiti celiaci.

Lessate la pasta fresca in abbondante acqua salata leggermente, scolate al dente e versate nel tegame con la crema di gorgonzola, mescolatela bene, versatela in un piatto di servizio, spolverizzate con i gherigli di noce e portate subito in tavola. La pasta con le noci e gorgonzola è strepitosa!

Ingredienti tagliatelle con gorgonzola e noci

  • 400 gr. di tagliatelle all’uovo fresche De Angelis
  • 150 gr. di gorgonzola dolce Igor
  • 200 gr. di panna consentita
  • 25 gr. di noci tritate
  • un pizzico di sale

Pasta al gorgonzola e noci, voglio il bis!!

Iniziamo a parlare nel dettaglio delle tagliatelle con gorgonzola e noci, adatte a chi soffre d’intolleranza al lattosio, partendo da uno dei due ingredienti principali: il gorgonzola. Questo formaggio, uno dei più apprezzati e celebri della nostra tradizione gastronomica, ha origine molto antiche. Non si hanno informazioni certe e definite in merito alla sua “data di nascita”.

Secondo alcune fonti, le origini del formaggio gorgonzola, risalgono al XV secolo. Secondo la tradizione, la sua lavorazione è legata alla presenza, nella zona lombarda di Gorgonzola, di esemplari bovini provenienti dalla bergamasca.

Tagliatelle gorgonzola e noci

C’è chi, addirittura, fa risalire le sue origini a tempi molto più antichi, per la precisione al periodo del regno di Carlo Magno, estimatore di un formaggio che spiccava per le sue venature verdi (cosa vi ricorda?).

Chi conosce le proprietà del gorgonzola?

Il gorgonzola è un formaggio a pasta cruda e ha un colore bianco paglierino. Le striature verdi che lo contraddistinguono sono dovute al processo di erborinatura, cioè alla formazione di muffe. E’ un formaggio permesso a rotazione per a chi ha problemi di intolleranza al nichel, come tutti i formaggi erborinati

Questo formaggio ha l’aspetto cremoso e morbido con un sapore molto particolare e caratteristico e c’è ne sono due qualità: piccante e dolce. Il primo è più consistente e friabile con la pasta più erborinata, il secondo invece è leggermente piccante e dall’aspetto morbidoso.

Per poter gustare al massimo la cremosità del dolce, è consigliabile toglierlo dal frigorifero un’oretta prima di consumarlo.

Viene  prodotto con latte pastorizzato che proviene da stalle situate nella zona di origine con aggiunta di fermenti lattici e muffe selezionate che sono poi quelle che gli conferiscono le caratteristiche venature verdastre.

Dopo 3/4 settimane di stagionatura, le forme vengono forate con appositi aghi metallici per permettere il passaggio dell’aria e favorire così lo sviluppo delle muffe. Per ottenere le qualità più piccanti si prolunga la stagionatura.

Questa pasta con il gorgonzola e noci è un insospettabile toccasana per la salute, grazie anche alla presenza di questo formaggio. Sì, avete capito benissimo: non si tratta solo di un formaggio storico, ma anche di un alimento caratterizzato da diverse proprietà benefiche. Tra le più importanti è possibile ricordare la presenza di vitamina A, potente antiossidante, e di vitamina B2.

Paragonato ad altri formaggi, il gorgonzola si contraddistingue per un apporto lipidico molto più contenuto. Ora basta parlare!

Sono certa che abbiate già l’acquolina in bocca! Adesso è arrivato il momento di preparare questo primo speciale! La pasta zola e noci è facilissima da preparare. Noi abbbiamo utilizzato le tagliatelle ma vanno benissimo anche le penne al gorgonzola e noci

Ricette con gorgonzola ne abbiamo? Certo che si!

4/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Pici all’aglione

Pici all’aglione, un piatto contadino della cucina toscana

Come si prepara il sugo all’aglione Preparare il sugo per i pici all'aglione è davvero semplice, basta ricavare dal bulbo dell’aglio una certa quantità di spicchi (almeno uno a persona) e...

Zuppa di legumi con funghi e castagne

Zuppa di legumi con funghi e castagne, una...

Come scegliere i legumi La ricetta della zuppa di legumi con funghi e castagne è pensata per garantire ampia flessibilità nella scelta degli ingredienti. Di base potete utilizzare i legumi che...

Ravioli con sugo di pesce

Ravioli con sugo di pesce, un primo piatto...

Come preparare il sugo di pesce Il pezzo forte di questo primo piatto di pasta a base di ravioli è il sugo di pesce. Potremmo considerarlo come una sorta di ragù “ittico”, specie se si guarda...