Spaghetti al cognac, un primo piatto che conquisterà tutti

Tempo di preparazione:

A volte per cucinare pensiamo a pietanze sofisticate e raffinate con presentazioni elegantissime, ma in molti casi ciò che da il tocco alla cucina è un solo ingrediente aggiunto al momento giusto o un modo di cottura che cambia totalmente il gusto di una pietanza semplice.

Basta un bicchierino di cognac e un fiammifero per trasformare un piatto di spaghetti in qualcosa di diverso. A quali pietanze aggiungeremo dunque questo tocco di alta cucina? In cucina aggiungeremo whisky, cognac o qualche altro liquore secco al pollo al vino, a certi brasati, a certi crostacei, mentre in tavola presenteremo tutta una serie di crépes, certi dessert a base di frutta, il famoso caffè “brulót” e con questa ricettina anche alla pasta………………

Il cognac è un’acquavite ad elevata gradazione alcolica, ricavato dalla distillazione di vino; e deve il suo successo proprio alla mediocre qualità dei vini utilizzati per la sua produzione.

Spaghetti di quinoa, una vera delizia per celiaci

Questi spaghetti al cognac sono adatti anche a chi soffre di celiachia grazie alla farina di quinoa, utilizzata per la preparazione della pasta. Quando arriva la diagnosi di celiachia non bisogna affatto disperarsi, perché, come dimostra questo primo piatto, la possibilità di mangiare bene c’è eccome! Mangiare bene ma anche sano, dal momento che la quinoa è ricca di proprietà benefiche.

La quinoa, vero e proprio super cereale, è caratterizzata dalla presenza di flavonoidi che contribuiscono a mantenere efficienti i processi antiossidanti. La quinoa è anche ricca di fibre. Ne contiene davvero tante, più di molti altri cereali. I vantaggi in questo caso riguardano l’abbassamento della quantità di zuccheri nel sangue e del colesterolo cattivo.

Panna vegetale, ottima per gli intolleranti al lattosio

Gli spaghetti al cognac che vi propongo oggi sono perfetti anche per gli intolleranti al lattosio grazie alla presenza della panna vegetale! Primo piatto adatto davvero a tutti, contiene anche ingredienti gustosi come il parmigiano reggiano 48 mesi.

Quando porterete in tavola il piatto i vostri ospiti rimarranno a dir poco sorpresi. Si tratta di una ricetta semplice ma d’impatto, impreziosita dalla presenza della pancetta.

Perfetta per una cena veloce ma curata, sarà un grande successo, ve lo assicuro! La preparazione è molto semplice e davvero alla portata di tutti. Adesso non vi resta che raccogliere tutti gli ingredienti necessari e mettervi alla prova ai fornelli. Il risultato sarà speciale, ve lo garantisco!

Vi chiederanno sicuramente il bis o la ricetta di questo fantastico primo-

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. di spaghetti di quinoa
  • 80 gr. di pancetta
  • 1 mela;
  • 1/4 dl di panna vegetale;
  • 1 cipollina;
  • 1 cucchiaio di farina di riso;
  • 40 gr. di burro chiarificato;
  • 30 gr. di parmigiano reggiano 48 mesi grattugiato;
  • 1 cucchiaio di cognac;
  • q.b. di sale e pepe .

Preparazione

In una casseruola fate fondere il burro, Incorporatevi la farina e aggiungete la cipolla e la mela finemente tritate, abbassate il fuoco e fate cuocere per un quarto d’ora. Unite il cognac, lasciatelo evaporare, aggiungete quindi la panna, mescolate e spegnete il fuoco .

Tagliate la pancetta a dadini e fate rosolare per qualche minuto

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con la salsa, la pancetta e il parmigiano reggiano.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *