Spaghetti al cognac

Tempo di preparazione:

A volte per cucinare pensiamo a pietanze sofisticate e raffinate con presentazioni elegantissime, ma in molti casi ciò che da il tocco alla cucina è un solo ingrediente aggiunto al momento giusto o un modo di cottura che cambia totalmente il gusto di una pietanza semplice.

Basta un bicchierino di cognac e un fiammifero per trasformare un piatto di spaghetti in qualcosa di diverso. A quali pietanze aggiungeremo dunque questo tocco di alta cucina? In cucina aggiungeremo whisky, cognac o qualche altro liquore secco al pollo al vino, a certi brasati, a certi crostacei, mentre in tavola presenteremo tutta una serie di crépes, certi dessert a base di frutta, il famoso caffè “brulót” e con questa ricettina anche alla pasta………………

Il cognac è un’acquavite ad elevata gradazione alcolica, ricavato dalla distillazione di vino; e deve il suo successo proprio alla mediocre qualità dei vini utilizzati per la sua produzione.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di spaghetti;
  • 80 g di pancetta senza glutine e senza lattosio;
  • 1 mela;
  • 1/4 di lt. di panna vegetale;
  • 1 cipollina;
  • 1 cucchiaio di farina di riso;
  • 40 g di burro chiarificato;
  • parmigiano reggiano 48 mesi grattugiato;
  • 1 cucchiaio di cognac;
  • sale e pepe .

Preparazione

In una casseruola fate fondere il burro, Incorporatevi la farina e aggiungete la cipolla e la mela finemente tritate, abbassate il fuoco e fate cuocere per un quarto d’ora. Unite il cognac, lasciatelo evaporare, aggiungete quindi la panna, mescolate e spegnete il fuoco .

Tagliate la pancetta a dadini e fate rosolare per qualche minuto

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con la salsa, la pancetta e il parmigiano reggiano.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *