Torta bicolore, ideale per la colazione

Torta bicolore

La torta bicolore è un dolce ‘ideale per la colazione o la merenda. Sicuramente tutti avete sentito dire che la prima colazione è il pasto più importante della giornata, ma forse non tutti ne sanno il motivo e ora ve lo spiego mentre mangio una fettina di torta bicolore…

Quando ci svegliamo la mattina il nostro organismo  è a digiuno dalla sera prima e durante la notte, il corpo riceve i nutrienti per le sue basilari funzioni solo dalle proprie riserve: dai grassi dai depositi adiposi, dalle proteine dai muscoli, dai carboidrati dalle riserve nei muscoli e nel fegato, ecc.

Per mantenere il metabolismo attivo e quindi efficiente nel bruciare i grassi, sarebbe, invece necessario mangiare ogni 3/4 ore

La colazione per iniziare bene la giornata

Se al mattino non facciamo colazione, il nostro organismo sarà costretto a continuare a prelevare nutrienti da queste riserve.  Questo è controproducente perché  le riserve sono limitate, quindi ci troveremmo presto privi di energia e vitalità.

Quindi non fare colazione è una delle cose più negative per la nostra salute e per la forma fisica.

Prima di tutto è necessario introdurre  liquidi per reintegrare le perdite e compensare lo stato di disidratazione:  l’acqua è d’obbligo. Bere almeno due bicchieri d’acqua appena svegli la mattina prima di fare colazione  aiuta il nostro corpo da subito a smaltire le tossine accumulate durante la notte

La mia colazione ideale me la preparo cosi: una tazza di caffellatte e una fetta di torta da inzuppare.

Torta bicolore

Le alternative possibili per una sana colazione? Quante ne vuoi

Le alternative sono tantissime come anche le combinazioni possibili, dobbiamo semplicemente essere noi a scegliere l’accostamento di sapori che preferiamo. Questo tipo di colazione è adatto ad adulti ma anche a bambini che così facendo non corrono il rischio di imbottirsi di brioche e merendine industriali e cariche eccessivamente di zuccheri e conservanti.

Prendiamo come esempio una colazione composta da omelette, toast integrale con prosciutto e formaggio, un bel bicchiere d’acqua, mela, una manciata di noci e mandorle, una brioche liscia o farcita ed infine una spremuta d’arancia.

Conoscendo le regole base della prima colazione, questa si può definire completa. Troviamo infatti l’apporto proteico proveniente dalle uova , dal formaggio e dal prosciutto, il reintegro degli zuccheri dato dall’assunzione di carboidrati complessi presenti nel pane dei toast e nella brioche, l’apporto energetico e di fibre dato dalla frutta fresca e secca ed infine l’assunzione di liquidi quali acqua e spremuta utili a fronteggiare la disidratazione notturna.

In questo articolo vi abbiamo dato qualche idea per una colazione completa e mista, ora pensate voi agli abbinamenti che più vi piacciono e variateli di giorno in giorno, di sicuro questo pasto non vi sembrerà più noioso e monotono.

Alimenti giusti e la regolarità due fattori importanti per la colazione. Non saltare la prima colazione è importante ma ancora più importante è scegliere gli alimenti giusti. Una colazione sana dovrebbe contenere una varietà di alimenti, tra cui frutta, verdura, cereali integrali, latticini a basso o senza grassi e proteine magre. Insomma, la colazione deve essere un vero e proprio pasto, i biscotti inzuppati nel caffè e latte non sono sufficienti a rendere la colazione completa.

La torta bicolore che piace ai bambini

Questo per me è il massimo per iniziare ben la giornata, la mia sferzata di energia che mi fa iniziare bene la giornata. E per soddisfare questa mia voglia non ci vuole certo una torta farcita o decorata di chissà quale creme, infatti le detesto e preferisco ampiamente una torta classica.

Si sa  già che la colazione è il pasto più importante della giornata, quello che ti fornisce tutte le energie di cui hai bisogno per affrontare al meglio la giornata. Il momento in cui ti ricarichi, però senza appesantirti troppo. La mia amica Marina che è una cuoca straordinaria e sà preparare dei dolci gustosissimi, ha preparato questa ciambella bicolore soffice soffice per noi e da quando l’ho assaggiata me la faccio fare spesso dal marito.

Ed ecco la ricetta della torta bicolore

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr. di farina di riso
  • 300 gr. di zucchero di canna bianco
  • 6 uova
  • 200 gr. di burro chiarificato
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiai di cacao amaro senza glutine
  • 1 limone
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • q.b. zucchero a velo

Preparazione

In una terrina lavorate i tuorli con 150 gr. di zucchero, in un altra lavorate il burro con il restante zucchero, e in una terza terrina montate gli albumi e neve ben soda: quando è tutto ben lavorato riunite tutto in un unica ciotola. Setacciate la farina.

A pioggia aggiungete al composto la farina, la vanillina e il bicarbonato, Amalgamate bene il tutto, poi dividete il composto in due parti e in una parte aggiungete il cacao mescolandolo delicatamente.

Imburrate e infarinate una tortiera per ciambelle di 24 cm di diametro, versate il composto bianco e poi a cucchiaiate aggiungete quello al cacao. Livellatelo e delicatamente con il cucchiaio “muovete” i due impasti in modo da mischiare leggermente i due colori.

Mettete la torta a cuocere in forno già caldo a 180° gradi per 40-50 minuti. Prima di spegnere il forno fate la prova stecchino. Se esce asciutto è pronta, altrimenti proseguite per qualche minuto. Lasciate raffreddare e cospargete con lo zucchero a velo.

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Torta soffice con ribes

Torta soffice con ribes per una merenda da...

Torta con ribes, un delicato equilibrio di sapori La torta soffice con ribes è il perfetto esempio di come sia possibile preparare un dolce squisito ed esteticamente gradevole con una manciata di...

Torta con pastinaca e nocciole

Torta con pastinaca e nocciole, un dessert singolare

Torta con pastinaca e nocciole, una singolare lista di ingredienti La torta con pastinaca e nocciole è un dessert dal gusto speciale in quanto particolari sono gli ingredienti con cui è...

Semifreddo allo zabaione

Semifreddo allo zabaione, un dolce d’alta pasticceria

Semifreddo allo zabaione, bello da vedere e buono da gustare Il semifreddo allo zabaione è frutto di un’idea creativa e simpatica. Si tratta, infatti, di unire un prodotto per sua stessa natura...

Pancake senza farina con banana

Pancake proteici con banana per una colazione sana

Pancake proteici con banana e cocco, un dolce dietetico Il pancake proteici con banana e cocco è l’ideale per una merenda o una colazione a bassissimo contenuto di carboidrati. Come suggerisce il...

Cookies con farina di cladodi

Cookies con farina di cladodi, dei biscotti davvero...

Cookies con farina di cladodi, dei dolcetti inediti I cookies con farina di cladodi sono dei biscotti speciali, realizzati con una farina innovativa, che solo di recente ha fatto la sua comparsa nel...

Crema pasticcera al matcha

Crema pasticcera al matcha, una variante dal sapore...

Crema pasticcera al matcha, un’idea per stupire La crema pasticcera al matcha è una variante dal sapore particolare e dall’impatto visivo importante. Come potete vedere dalla foto è di colore...

16-12-2010
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti