bg header
logo_print

Burger di ceci e quinoa, una delizia vegana

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Burger di ceci e quinoa
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Burger di ceci e quinoa, un’alternativa per vegani e non

Oggi vi presento il burger di ceci e quinoa, un’alternativa totalmente vegana e quindi perfetta per chi ha abbracciato uno stile alimentare che esclude del tutto gli alimenti di origine animale. La carne è infatti sostituita da un sapiente mix di legumi, pseudocereali e ortaggi. A seguito di un semplice trattamento, che passa attraverso una fase di lessatura e un passaggio in frullatore, gli ingredienti danno vita a un composto dalle proprietà simili al macinato di carne.

A questo punto si ha gioco facile a modellare il composto come un hamburger, per poi cuocerlo in padella. Per la cottura dovrebbero bastare sei o sette minuti, a patto di girare la “quenelle” a metà del tempo. Per quanto concerne la composizione dei panini avete ampio margine di discrezione. Potete procedere con i classici pomodori, maionese, lattuga o adottare soluzioni più creative.

Specifico che il burger di ceci e quinoa è dedicato ai vegani, ma è adatto anche a chi vegano non è. Il sapore è diverso dai burger di carne, ma è comunque gradevole e gustoso.

Ricetta burger di ceci

Preparazione burger di ceci

Per preparare i burger di ceci e quinoa procedete in questo modo.

  • Lavate i ceci sotto l’acqua corrente e ammollateli per 10-12 ore in un litro di acqua fredda. Trascorso questo lasso di tempo, eliminate l’acqua e sciacquateli, poi lessateli per 90 minuti; infine scolateli e metteteli da parte.
  • Ora sciacquate la quinoa sotto l’acqua del rubinetto per almeno due o tre volte, poi lessatela per 15 minuti con il coperchio ben messo. Terminata la cottura, fatela riposare, salatela e conditela con un po’ di olio.
  • Intanto rimuovete i semi e i filamenti dalla zucca, poi fatela a cubetti. Cuocete la zucca così trattata in padella insieme a tre cucchiai di olio extravergine di oliva e a uno spicchio di aglio. Dovrebbe bastare un quarto d’ora per la cottura, mescolando di tanto in tanto.
  • Ora versate nel mixer i ceci, la zucca, la quinoa, la salvia, il rosmarino tritato, il sale e il pepe; infine frullate per bene in modo da ottenere un composto uniforme. Se il composto appare troppo morbido, integrate un po’ di pangrattato.
  • Poi modellate il composto a forma di hamburger, formando quattro porzioni. Infine, cuocete i burger in padella con un po’ di olio per quattro minuti per lato.
  • Ora non vi rimane che preparare i vostri panini. Potete farcirli con un po’ di maionese, piuttosto che con formaggio vegano, insalata, cipolla e pomodori.

Ingredienti burger di ceci

  • 8 fette di pane consentito
  • 240 gr. di quinoa
  • 160 gr. di ceci secchi
  • 320 gr. di zucca
  • 1 spicchio di aglio
  • 3-4 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale e di pepe.

Le proprietà della quinoa in un burger di ceci tutto da gustare

L’ingrediente più esotico del burger di ceci è certamente la quinoa. La quinoa viene trattata alla stregua di un cereale, sebbene appartiene ad una famiglia diversa, molto più simile ai legumi. La quinoa contiene sia proteine che carboidrati, a tal punto da essere qualificata come alimento superfood. Inoltre, non mancano le vitamine, i sali minerali e soprattutto delle eccellenti sostanze antiossidanti. Al netto di ciò, la quinoa è apprezzata da tutti e soprattutto dai celiaci in quanto è priva di glutine.

In occasione di questa ricetta, la quinoa viene lessata e frullata insieme agli altri ingredienti per formare il composto dei burger. La presenza della quinoa in questi burger è essenziale in quanto aggiunge corpo e consistenza al composto, in modo da replicare l’effetto della carne.

Tutta il potere nutrizionale dei ceci

La lista degli ingredienti di questi burger comprende ovviamente anche i ceci. I ceci sono tra i legumi più consumati ed apprezzati per il loro sapore deciso e gustoso, oltre che per una consistenza che si presta ai trattamenti più svariati. In questo caso vengono lessati dopo essere stati ammollati in acqua fredda per una notte intera.

I ceci sono considerati dei superfood in quanto, come la quinoa, sono delle eccellenti fonti di carboidrati e di proteine. Al netto di ciò, i ceci fungono da alimento depurativo in quanto aiutano a digerire, sebbene possano causare un po’ di meteorismo negli individui predisposti. Inoltre, sostengono la funzionalità dei reni, del fegato e stimolano il sistema nervoso. I ceci, nonostante un apporto calorico non trascurabile, sono perfetti per chi sostiene diete dimagranti visto che stimolano il senso di sazietà.

Burger di ceci e quinoa

Il ruolo della zucca nei burger di ceci e quinoa

La zucca è l’alimento più utilizzato in questa ricetta dei burger di ceci e quinoa, infatti si utilizzano 320 grammi di zucca per 4 burger. La zucca va tagliata a cubetti e cotta in una padella antiaderente con un po’ di olio, infine viene frullata insieme agli altri ingredienti.

Perché ho scelto proprio la zucca? Semplice, la zucca aggiunge colore, dolcezza e corpo al composto degli hamburger di ceci. La zucca è anche molto nutriente al costo di un apporto calorico minimo, pari a 30 kcal per 100 grammi. Nella zucca troviamo la vitamina A, fondamentale per la pelle e per la vista, e il betacarotene. Questa sostanza contribuisce a formare le tonalità arancioni di questo ortaggio ed esercita una funzione antiossidante.

Inoltre, la zucca risulta molto digeribile in virtù di una spiccata abbondanza di fibre, stimolando la diuresi grazie ad un eccellente contenuto di liquidi. Per questa ricetta potete utilizzare qualsiasi varietà di zucca, tuttavia vi consiglio di optare per la zucca mantovana, che spicca per una texture morbida perfetta per la trasformazione in purea e formare il burger.

FAQ sui burger di ceci e quinoa

A cosa fa bene mangiare i ceci?

I ceci fanno bene quasi a tutto, infatti sono tra i legumi più nutrienti in assoluto. Sono ricchi di proteine, carboidrati e vitamine. Inoltre, giovano al sistema immunitario, mantengono alti i livelli di energia e aiutano a digerire.

A cosa fa bene la quinoa?

La quinoa è un superfood che funge da cereale, ma che si avvicina più ai legumi per le sue proprietà nutrizionali. La quinoa è molto nutriente e salutare, inoltre è perfetta anche per i celiaci in quanto è priva di glutine.

Chi soffre di colon irritabile può mangiare la zucca?

La zucca è un alimento ricco di fibre, quindi dovrebbe essere consumata con prudenza da chi soffre di celiachia. Tuttavia, alcune varietà sono più innocue di altre. Il riferimento è soprattutto alla zucca Mantovana, che è pastosa e molto morbida.

Ricette di burger ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata con arrosto di alce

Insalata con arrosto di alce, un secondo intenso...

Cosa sapere sulla carne di alce La ricetta dell'insalata con arrosto di alce ci permette di spendere qualche parola sulla carne di alce, così poco diffusa dalle nostre parti eppure così buona. Il...

Hamburger di verdure grigliate

Hamburger di verdure grigliate, un’alternativa vegetariana

Quali verdure usare per questo tipo di hamburger? L’hamburger di verdure grigliate si basa proprio su questi ultimi ingredienti per dare vita ad un secondo piatto davvero gustoso. Quali verdure è...

Lumache fritte

Lumache fritte, un finger food per stupire

Una panatura semplice ma efficace E’ proprio la panatura a qualificare come facile questa ricetta con lumache fritte. La impanatura è formata da farina, uova sbattute con sale e pepe,...