Beef Salad Bowl, un pasto veramente completo

Beef Salad Bowl

Perché è così nutriente la Beef Salad Bowl?

La Beef Salad Bowl è un esponente della categoria “Salad Bowl”, ovvero una serie di pietanze di marca americana che si pongono lo scopo di riunire elementi gastronomici provenienti da più culture, e in particolare da quelle che formano il caleidoscopio etnico degli Stati Uniti. E’ un concetto, prima ancora che un filone gastronomico. Un concetto che parla di integrazione, ma che suggerisce anche un cambio di passo nel modo di intendere la cucina e l’alimentazione. A caratterizzare le Salad Bowl, infatti, è la ricchezza dal punto di vista nutrizionale. L’obiettivo è andare oltre l’idea di “insalata” e offrire anzi un pasto equilibrato e completo. La Beef Salad Bowl, ovviamente, non fa eccezione.

Questo piatto, che appare come una grande e abbondante insalata, spicca per la varietà dal punto di vista nutrizionale. Ampia è l’offerta di proteine, garantita dalla carne di manzo. La soia, invece, apporta sia proteine che carboidrati. Il resto, tra cui il sesamo presente sotto forma di olio, garantisce vitamine, sali minerali e altri nutrienti fondamentali. L’elemento fusione, che come ho già accennato caratterizza tutte le Salad Bowl, è determinato dalla presenza dei già citati germogli di soia, che richiamano alla cultura orientale. In linea di massima, possiamo considerare questa Beef Salad Bowl come una pietanza completa, nemmeno tanto grassa (la quantità di olio e grassi aggiunti è minima), certo estranea alla cultura mediterranea ma meritevole di essere consumata anche dai puristi della cucina italiana.

Tutti i vantaggi dei germogli di soia

I germogli di soia, utilizzati nella nostra Beef Salad Bowl, rappresentano la cultura orientale dal momento che sono tradizionalmente consumati soprattutto in Cina, Corea e Giappone. Va detto, però, che ormai la soia è ben conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. A determinare questa diffusione vi è la facile reperibilità in tutti i periodi dell’anno, il suo ciclo biologico non è quindi vincolato alla stagionalità.

Beef Salad BowlLa sua popolarità è data anche dal gusto gradevole a tutti i palati e dalla ricchezza dal punto di vista nutrizionale. La soia, e in particolare i germogli, si caratterizza per un raro equilibrio tra le componenti proteiche, lipidiche e di carboidrati. E’ ricca anche di vitamine e sali minerali, tra cui le vitamine del gruppo B, la C, il potassio e il calcio.

Per quanto riguarda le sue proprietà intrinseche, si può affermare che la soia, essendo ricca di lecitina, abbassa i livelli di colesterolo e riduce il rischio di patologie dell’apparato cardiocircolatorio. L’elevata quantità di fibre, poi, contribuisce a regolarizzare l’intestino. Alcune ricerche recenti hanno inoltre dimostrato le proprietà antitumorali di questo legume. Ovviamente l’apporto calorico è minimo, si parla di circa 49 kcal per 100 grammi.

Perché abbiamo utilizzato lo zucchero di cocco?

Un ingrediente fondamentale della Beef Salad Bowl è lo zucchero di cocco. Esso, in particolare, interviene nella fase di marinatura. La sua funzione è quella di marinare insieme gli altri ingredienti, ma anche di insaporire la carne. Ad ogni modo, è ricavato dai fiori di cocco, piuttosto che dal cocco stesso.

E’ considerato un ottimo dolcificante naturale, ottimo in sostituzione dello zucchero vero e proprio, dal momento che non presenta un indice glicemico elevato. Questa è un’ottima notizia per tutti, ma in particolare per chi sta sostenendo un regime dietetico e soprattutto per i diabetici. Il suo gusto è davvero speciale. Lo zucchero di cocco dolcifica, ma anche insaporisce. Rispetto allo zucchero tradizionale, infatti, ha un sapore più intenso e fruttato con sentori tendenti al caramello.

Ecco la ricetta della Beef Salad Bowl:

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr. di carne trita di manzo;
  • ½ cucchiaio di olio di sesamo;
  • 250 gr. di germogli di soia;
  • 3 cucchiai di succo di lime;
  • q. b. di sale;
  • q. b. di pepe.

Per la marinatura:

  • 2 cucchiai di olio di sesamo;
  • 2 cucchiai di salsa di soia;
  • 1 cucchiaio di zucchero di cocco;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • q. b. di peperoncino.

Per l’insalata:

  • 1 cetriolo;
  • 1 peperone rosso;
  • 2 cucchiai di aceto di mele;
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo;
  • 3 cipollotti;
  • 1 cucchiaio di salsa di soia;
  • 1 cucchiaio di miele;
  • q. b. di sale.

Preparazione:

Per la preparazione della Beef Salad Bowl iniziate prendendo una terrina e mettendo all’interno tutti gli ingredienti dedicati alla marinatura, mescolate con cura e dividete il composto in due terrine. In una terrina immergete la carne di manzo, poi fatela marinare per un quarto d’ora. L’altra terrina invece mettetela momentaneamente da parte. Ora prendete una padella antiaderente, fate scaldare l’olio di sesamo e rosolateci la carne per 5 minuti circa, poi aggiungete i germogli di soia e il succo di lime. Infine versate anche il liquido della marinatura messo da parte nella seconda terrina e mescolate.

Lavate e sbucciate i cipollotti e il cetriolo, poi riduceteli in fettine sottili. Fate lo stesso con il peperone, ma tagliatelo a julienne. In una ciotola unite la salsa di soia, l’aceto di mele, l’olio, il miele, il sale e fate emulsionare. Aggiungete i cipollotti, mescolate e fate riposare per circa 5 minuti. Infine completate il piatto aggiungendo il cetriolo, il peperone e la carne. Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


22-06-2020
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti