Crema di aglio selvatico e levistico: una salsina raffinata

Aglio selvatico, levistico, patate e latte: una felice combinazione

La crema di aglio selvatico e levistico è una salsina molto semplice da preparare, salutare, gustosa e versatile. Può essere utilizzata per impreziosire molti piatti, ma è buonissima anche consumata con un po’ di pane. E’ comunque ottima sulla carne o, perché no, sulla pasta. Il segreto di questa ricetta sta nella felice combinazione degli ingredienti. Oltre all’aglio selvatico e al levistico, vengono impiegati la patata e il latte.

La delicatezza del levistico valorizza e riequilibra il sapore deciso dell’aglio selvatico, la patata aggiunge corposità (e gusto), il latte conferisce il tocco di dolcezza finale. La crema di aglio selvatico e levistico, inoltre, si caratterizza per le eccellenti proprietà nutrizionali. Tanto l’aglio selvatico quanto il levistico, infatti, sono erbe medicinali, e quindi apportano vari benefici all’organismo.

Le proprietà del levistico

Il levistico è una pianta officinale che per gusto e aspetto può essere paragonata al sedano. Cresce soprattutto in montagna. Per questo motivo è nota anche come “sedano di monte”. E’ utilizzata sia in fitoterapia che in cucina, ogni volta con risultati eccellenti. Sono numerose, infatti, le proprietà gustative e terapeutiche del levistico.

Crema di aglio selvatico e levistico

Il levistico si caratterizza per un profumo acceso e per un sapore delicato, che richiama a una versione più raffinata del classico sedano. Dal punto di vista terapeutico e nutrizionale, si distingue per le elevate concentrazioni di vitamina C, oli essenziali, tannini e resine. Il levistico è quindi considerato un rimedio naturale contro la renella, le infezioni renali non acute, la ritenzione idrica e la dispepsia.

Le differenze tra aglio comune e aglio selvatico

L’aglio selvatico è una variante molto particolare, ma relativamente diffusa, dell’aglio comune. Cresce spontaneamente in tutta Italia, a latitudini anche molto elevate. E’ nota anche con l’espressione “aglio orsino”. Tale epiteto deriva dall’abitudine degli orsi di mangiare grandi quantità di aglio selvatico al risveglio dal letargo.

L’aglio selvatico si differenzia dall’aglio comune in primis per l’aspetto. Le foglie sono molto larghe, spesse e profumate. Il bulbo è allungato e assomiglia a quello dello scalogno. Anche il sapore è leggermente diverso. L’aglio comune, pur gustoso, ha un sapore forte e pungente; l’aglio selvatico è più equilibrato e delicato, a tal punto da poter essere utilizzato anche nell’insalata. Inoltre, è molto più digeribile.

Ecco la ricetta della crema di aglio selvatico e levistico

Ingredienti

  • 20 teste d’aglio selvatico
  • 1 mazzetto di levistico
  • 2 bicchieri di latte delattosato
  • 1 patata
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale e di pepe

Preparazione

Per prima cosa lessate la patata per venti minuti. Mentre la patata è sul fuoco, occupatevi dell’aglio, del latte e del levitico. Semplicemente, fate cuocere l’aglio e il levitico nel latte per 10-15 minuti. Dopodiché, frullate il composto.

A questo punto, aggiungete la patata e schiacciatela con una forchetta. Ripassate a fuoco medio per qualche minuto per amalgamare il tutto. Infine, aggiustate di sale e di pepe, e concludete versando un filo d’olio.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *